Motori

Due Ruote
Maserati Ghibli, aggiornamenti tecnologici a Parigi

Maserati Ghibli, aggiornamenti tecnologici a Parigi

La berlina del Tridente ha un nuovo sistema di infotainment, i sistemi di assistenza alla guida e inediti pack di personalizzazionetwitta

lunedì 26 settembre 2016

di Alessandro Vai

ROMA - La Maserati Ghibli si presenta al Salone di Parigi con una serie di aggiornamenti che interessano soprattutto il comparto tecnologico – comfort e assistenza alla guida – ma anche quello della personalizzazione, con l’introduzione dei nuovi pacchetti Luxury e Sport, acui si aggiungono due Carbon Package per interni ed esterni. Ogni pacchetto è pensato per rispondere alle esigenze di due diverse tipologie di clienti. 

All’interno la za zona centrale della plancia è stata ridisegnata per poter contenere un display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4” con funzione multi-touch. Il nuovo infotainment supporta il mirroring sia con Apple CarPlay che con Android Auto. Anche la parte inferiore della console centrale è stata ridisegnata e ora prevede un doppio selettore rotante e un nuovo vano porta-telefono con relativa copertura a scomparsa. Nell’impianto di climatizzazione debutta il sensore della qualità dell’aria AQS, che calcola i livelli di inquinamento esterno e impedisce l’ingresso di aria impura e gas tossici nell’abitacolo.

In opzione è disponibile un nuovo pacchetto di sistemi di assistenza alla guida, che comprende l’adaptive cruise control con stop&go, il blind spot alert, il lane departure warning, il forward collision warning con advanced brake assist e l’automated emergency braking; inoltre si può avere anche una telecamera surround view supplementare, utile nelle fasi di manovra e dotata di guide dinamiche predittive della traiettoria, anteriori e posteriori. Quanto ai motori, infine, l’unica novità sostanziale è l’aumento di potenza di 20 CV 3.0 V6 bi-turbo che ora ne ha 350 e permette alla Maserati Ghibli di raggiungere i 267 km/h.

Tags: MaseratiMaserati GhibliSalone di Parigi

Tutte le notizie di Salone di Parigi

Approfondimenti

Commenti