Tech Zone

Opel Ampera-e, l'autonomia è il suo forte

Opel Ampera-e, l'autonomia è il suo forte

Nel test che simula l'utilizzo reale, cioè il WLTP, l'autonomia nel ciclo misto raggiunge i 380 chilometritwitta

giovedì 16 febbraio 2017

TORINO - «Con la Ampera-e portiamo sul mercato un’automobile elettrica adatta a un utilizzo quotidiano. Non si tratta di un modello ecologico di lusso, di un gingillo o di una seconda auto. Opel dimostra che la mobilità elettrica è accessibile anche a un pubblico più vasto, grazie a una tecnologia avanzatissima» parole chiare e precise quelle di Karl-Thomas Neumann. Il numero uno di Opel ci tiene a precisare che la Ampera-e è una vettura utilizzabile a 360° e che non ha limitazioni rispetto alle vetture con motore termico. Da qualche settimana la Ampera-e è già ordinabile in Norvegia, un paese che dispone di tutte le strutture per la mobilità elettrica e le richieste hanno già toccato le 3.300 unità.

BATTERIA - La Ampera-e sta per essere lanciata in Germania, nei Paesi Bassi, in Francia e in Svizzera, mentre in Italia arriverà all’inizio del prossimo anno. La sua batteria agli ioni di litio da 60 kWh è composta da 288 celle organizzate in otto moduli da 30 e due moduli da 24 celle. L'intera batteria costituisce parte integrante della parte inferiore del telaio, una soluzione che permette di risparmiare spazio e di garantire la sicurezza in caso di urto. Trenta minuti di ricarica con un caricatore rapido a corrente continua da 50 kW permettono di aggiungere altri 150 chilometri di autonomia. Per la batteria, infine, Opel offre una garanzia di otto anni o 160.000 chilometri. Con la batteria completamente carica, la Ampera-e ha un'autonomia di 520 chilometri misurata secondo il ciclo NEDC.

AUTONOMIA - La Ampera-e si distingue anche nel test che più si avvicina all’utilizzo reale, cioè il WLTP; secondo questo test condotto in fase di sviluppo, l'autonomia è pari a 380 chilometri. Naturalmente, nell'uso quotidiano l'autonomia varia e dipende dallo stile di guida e da altri fattori esterni. Ad ogni modo, con la coppia istantanea di 360 Nm fornita dal motore elettrico da 204 CV, la Opel scatta da 0 a 50 km/h in soli 3,2 secondi e da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi, mentre la ripresa da 80 a 120 km/h, utilissima in fase di sorpasso, avviene in soli 4,5 secondi. La velocità massima, invece, è limitata a 150 km/h a vantaggio dell'autonomia di percorrenza complessiva.

APP - Infine, con l’app LaMiaOpel recentemente sviluppata i proprietari delle Ampera-e possonno effettuare alcune operazioni in remoto come il preriscaldamento o preraffreddamento indipendentemente dal luogo dove è stata parcheggiata che sia presso una stazione di ricarica o meno, permettendo così ai passeggeri di entrare in una vettura perfettamente climatizzata. Con Apple CarPlay e ad Android Auto, l'app permette anche di localizzare le stazioni di ricarica al momento di programmare l'itinerario, nel caso in cui la distanza superi l'autonomia della vettura.

Tags: OpelOpel Ampera-e

Tutte le notizie di Tech Zone

Approfondimenti

Commenti