Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Maturità: prova preferita è la prima

Maturità: prova preferita è la prima

Ansia attanaglia tutti, per 65% esami sono un incubotwitta

martedì 24 maggio 2016

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - A un mese dalla Maturità, monta l'ansia tra i candidati. Il 65% considera gli esami un incubo e il 35% teme in particolare gli orali. E' quanto emerge da sondaggi realizzati tra gli studenti in questi giorni. Se i maturandi potessero scegliere quale delle prove della maturità eliminare non avrebbero dubbi: è il colloquio la prova più odiata. Uno stress considerato inutile che non aggiunge nulla a quanto già sanno i professori di ogni studente. E' così che la pensa il 35% dei candidati interpellati da Studenti.it. Dopo il colloquio, la prova che gli studenti abolirebbero è il quizzone. Segue il secondo scritto, specifico per ogni indirizzo di studio, votato come la prova più temuta dal 20% dei maturandi mentre il primo scritto è la bestia nera solo per il 12% degli studenti. Un'indagine realizzata dalla Fondazione Italia Orienta conferma che la Maturità per il 65% degli studenti è un incubo e che la prova che preoccupa di più è quella orale, con oltre il 37% dei ragazzi terrorizzato di far scena muta.

Tags: Maturità

Tutte le notizie di Notizie Ultim'ora

Approfondimenti