Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Abusi di gruppo su 13enne, otto arresti

Abusi di gruppo su 13enne, otto arresti

Operazione Cc nel reggine. Vittima minacciata con foto intimetwitta

venerdì 2 settembre 2016

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 2 SET - Hanno iniziato ad abusare di una ragazza quando non aveva ancora compiuto 14 anni, approfittando della fragile ed acerba personalità della giovanissima che aveva iniziato una relazione con uno di loro, ben più grande di lei. Per questo i carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo, su disposizione dei gip del Tribunale di Reggio Calabria e del tribunale dei minorenni hanno arrestato 8 giovani, uno dei quali minorenne, e notificato un obbligo di presentazione alla pg. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la vittima, nell'estate del 2013, ha iniziato una relazione sentimentale con uno dei ragazzi del "branco" che, approfittando della sua fragilità l'ha costretta ad assecondare tutte le sue richieste, costringendola ad avere rapporti sessuale anche con gli amici che hanno abusato più volte di lei, anche in gruppo con la minaccia di divulgare alcune foto intime. Uno degli arrestati è figlio del presunto boss di 'ndrangheta Remingo Iamonte.

Tutte le notizie di Notizie Ultim'ora

Approfondimenti