Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sallai, giocare in A è un sogno

Sallai, giocare in A è un sogno

Attaccante Palermo, qui posso crescere e fare benetwitta

lunedì 26 settembre 2016

(ANSA) - PALERMO, 26 SET - "Mi avessero detto un anno e mezzo fa, che mi sarei ritrovato in Serie A a giocare contro Napoli e Juventus, non ci avrei mai creduto. Ogni calciatore lavora ogni giorno per vivere momenti come questi: ringrazio coloro che hanno permesso questo mio passaggio in rosanero. Qui avrò la possibilità di crescere e fare bene". Parola di Roland Sallai, giovane attaccante del Palermo. Sallai non sembra aver ancora convinto il ct ungherese Storck, che ha deciso di non convocarlo per le prossime gare di qualificazione ai Mondiali. "Mi dispiace molto - ha spiegato - ma vuol dire che devo fare ancora qualcosa in più. A maggio ho esordito a nemmeno 19 anni nella Nazionale. Il mio obiettivo è dar seguito alla mia esperienza, ma ho tutta una vita davanti".

Tutte le notizie di Notizie Ultim'ora

Approfondimenti