Danza, Cappellini-Lanotte quinti con record
© Getty Images

Danza, Cappellini-Lanotte quinti con record

Nessun titolo assegnato nella notte italiana. Ottima prova degli azzurri del pattinaggio di figura, che dopo lo short program sono a meno di due punti dal bronzotwitta

lunedì 19 febbraio 2018

PYEONGCHANG - L'ultimo lunedì di Olimpiadi di PyeongChang ancora non è entrato nel vivo: quella che sin dall'inizio rappresentava una giornata dal basso profilo, con appena tre titoli olimpici da assegnare, tutti nella tarda serata coreana, ha visto fin qui lo svolgimento solo di gare di qualificazione, con un medagliere rimasto ovviamente identico a quello di domenica. La nottata italiana è stata caratterizzata dunque da turni preliminari e di qualificazione in vari sport. Per l'Italia i protagonisti sono stati i danzatori su ghiaccio Anna Cappellini e Luca Lanotte, che nello "short program" della gara di danza hanno chiuso al quinto posto, ancora in corso per una medaglia.
Questo il dettaglio delle gare della notte:

PATTINAGGIO DI FIGURA - DANZA - SHORT PROGRAM - Come detto in precedenza, gli azzurri Anna Cappellini e Luca Lanotte non deludono le attese, restando in lotta per il bronzo olimpico (dopo il quarto posto ottenuto con il Team Event) dopo il programma corto. Per loro, che con 76.57 hanno stabilito il nuovo primato italiano, un parziale quinto posto, non troppo distanti dalle due coppie statunitensi che occupano la terza e quarta posizione (Hubbel-Donohue, terzi con 77.75, e Shibutani-Shibutani, quarti con 77.73). La lotta per l'oro è invece ristretta ai canadesi Virtue-Moir (primi con 83.67) e i francesi Papadakis-Cizeron (secondi con 81.93). Undicesima, infine, la seconda coppia azzurra in gara, quella composta da Charlene Guignard e Marco Fabbri. Il programma libero di martedì determinerà la classifica definitiva con l'assegnazione delle medaglie.

FREESTYLE - HALFPIPE FEMMINILE - QUALIFICAZIONI - Le qualificazioni dell'halfpipe femminile, nel freestyle, hanno visto chiudere al primo posto la canadese Cassie Sharp, con 93.40 (e un secondo tentativo da 93.00). Alle sue spalle la francese Marie Martinod (92.00 e 91.60). Terza la statunitense Brita Sigourney (90.60 ripetuto due volte). Molto più staccate tutte le altre, a cominciare dall'altra atleta Usa Annalisa Drew, quarta con 86.00.

SNOWBOARD - BIG AIR FEMMINILE - QUALIFICAZIONI - La stella Anna Gasser (Austria) non delude: già seconda nella qualificazione 1, l'austriaca va a prendersi il primo posto assoluto grazie a un impressionante 98.00 nella qualificazione 2. Alle sue spalle le giapponesi Yuka Fujimori (94.25) e Reira Iwabuchi (92.75). Il 23 ci sarà in programma la finale

HOCKEY GHIACCIO FEMMINILE - Nella prima delle due semifinali, gli Stati Uniti hanno battuto seccamente la Finlandia con il punteggio di 5-0, aggiudicandosi così l'accesso alla finale per la medaglia d'oro. Più tardi (alle 13.10 italiane) si disputerà la seconda semifinale, tra Canada e Oar.

CURLING FEMMINILE - Nel match tra le migliori del torneo vince la Corea del Sud contro la Svezia. Prima sconfitta per la svedesi e aggancio in classifica delle coreane con 5 partite vinte ed una sola sconfitta a testa.

Questi i risultati:
Svezia-Corea 6-7; Ora-Svizzera 2-11; Usa-Danimarca 7-6; Giappone-Canada 3-8.

Tags: olimpiadi invernaliPyeongchangdanzacappelliniLanotte

Tutte le notizie di Olimpiadi Invernali

Approfondimenti

Commenti