Giovedì 22: l'Italia spera in Fontana e biathlon
© AFPS

Giovedì 22: l'Italia spera in Fontana e biathlon

Diverse speranze di medaglia per gli azzurri: oltre alla portabandiera e alle staffettiste ci sono piccole chance anche nella combinata donne e nello slalom uominitwitta

mercoledì 21 febbraio 2018

PYEONGCHANG - L'Italia punta al dieci: il quartultimo giorno di Olimpiadi potrebbe infatti regalare nuove emozioni alla squadra azzurra presente a PyeongChang e, con nove medaglie già al sicuro, arriverebbe la tanto sospirata doppia cifra richiesta da Malagò prima dell'inizio dei Giochi.
FONTANA E BIATHLON - E in un'Olimpiade a forte tinte femminili, anche per giovedì 22 febbraio le speranze azzurre sono quasi tutte "rosa". A partire dalla "solita" Arianna Fontana, che dopo l'oro nei 500 e l'argento in staffetta cercherà di salire sul podio anche nella prova dei 1.000 metri. E poi le ragazze del biathlon, che andranno a caccia della medaglia nella staffetta tutta al femminile, dopo che due di loro (Vittozzi e Wierer) ce l'hanno già fatta in quella mista.
COMBINATISTE DA OUTSIDER - Chance anche dallo sci alpino, anche se stavolta nel ruolo di outsider: la combinata alpina di solito favorisce le slalomiste che non perdono troppo in discesa (e quindi Shiffrin su tutte, poi Holdener, Gisin e Vlhova), piuttosto che le discesiste che si "arrangiano" in slalom. L'azzurra più adatta a questa prova sarebbe Federica Brignone, che però è acciaccata (trauma contusivo al ginocchio sinistro) dopo la caduta in discesa libera. Ci proverà comunque, ma per lei si fa ancor più dura. E allora chi sa che non s'inventi qualcosa proprio Sofia Goggia, esaltata dall'oro in discesa.
SLALOMISTI PER LA SORPRESA - Il ruolo di outsider spetta anche ai due slalomisti azzurri di punta, Stefano Gross e Manfred Moelgg, nella gara che vede Hirscher favorito per il suo terzo oro e Kristoffersen nel ruolo di primo avversario. Gross, in particolare, è stato a lungo in dubbio per un problema muscolare, ma ci sarà. Sia lui che Moelgg devono inventarsi la gara migliore dell'anno per poter puntare al podio.
Questo il dettaglio degli italiani in gara:
SCI ALPINO - SLALOM SPECIALE MASCHILE - PRIMA MANCHE (ore 10.00 locali, le 2.00 in Italia) - SECONDA MANCHE (ore 13.00 locali, le 5.00 in Italia): Stefano Gross, Manfred Moelgg, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer
SCI ALPINO - COMBINATA FEMMINILE - DISCESA LIBERA (ore 11.30 locali, le 3.30 in Italia) - SLALOM SPECIALE (ore 15.00 locali, le 7.00 in Italia): Marta Bassino, Federica Brignone, Sofia Goggia, Johanna Schnarf
SNOWBOARD - GIGANTE PARALLELO FEMMINILE - QUALIFICAZIONI (ore 12.00 locali, le 4.00 in Italia): Nadya Ochner
SNOWBOARD - GIGANTE PARALLELO MASCHILE - QUALIFICAZIONI (ore 12.27 locali, le 4.27 in Italia): Edwin Coratti, Mirko Felicetti, Roland Fischnaller, Aaron March
COMBINATA NORDICA - PROVA A SQUADRE - TRAMPOLINO HS140 (ore 16.30 locali, le 8.30 in Italia) - FONDO 4X5 KM (ore 19.20 locali, le 11.20 in Italia): Italia (Raffaele Buzzi, Aaron Kostner, Alessandro Pittin, Lukas Runggaldier)
SHORT TRACK - 1.000 METRI FEMMINILI - QUARTI DI FINALE (dalle 19.14 locali, le 11.14 in Italia) - SEMIFINALI (dalle 19.51 locali, le 11.51 in Italia) - FINALE (20.30 locali, le 12.30 in Italia): Arianna Fontana
BIATHLON - STAFFETTA FEMMINILE  (ore 20.15 locali, le 12.15 in Italia): Italia (Nicole Gontier, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer)

Tags: olimpiadi invernaliPyeongchangItaliaFontanaBiathlon

Tutte le notizie di Olimpiadi Invernali

Approfondimenti

Commenti