Olimpiadi 2026, Sapporo rinuncia alla candidatura
© LaPresse
0

Olimpiadi 2026, Sapporo rinuncia alla candidatura

La decisione, ufficializzata oggi dal Cio dopo un incontro a Losanna con i rappresentanti del Comitato olimpico giapponese e della città di Sapporo, è stata presa a causa dei gravi danni causati dal recente terremoto

lunedì 17 settembre 2018

LOSANNA (SVIZZERA) - La città giapponese di Sapporo ha rinunciato alla candidatura per ospitare i giochi olimpici invernali 2026. La decisione, ufficializzata oggi dal Cio dopo un incontro a Losanna con i rappresentanti del Comitato olimpico giapponese e della città di Sapporo, è stata presa a causa dei gravi danni causati dal recente terremoto. Sapporo ha fatto sapere che lavorerà per formalizzare la candidatura per i Giochi 2030. Dopo l'uscita di scena di Sapporo, restano al momento interessate a ospitare le Olimpiadi del 2026 l'Italia con la candidatura congiunta di Milano, Torino e Cortina, Stoccolma (Svezia), Calgary (Canada) ed Erzurum (Turchia). La città o le città ospitanti saranno scelte nella sessione del CIO in programma a Milano nel settembre 2019.

Olimpiadi 2026 Sapporo

Commenti

Potrebbero interessarti