Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Rio2016: recessione Brasile colpisce le Olimpiadi
© EPA

Rio2016: recessione Brasile colpisce le Olimpiadi

Aboliti i posti numerati in 14 dei 32 stadi dei giochi olimpici. Il comitato organizzatore: «Facilitiamo l'accesso delle persone»twitta

giovedì 25 febbraio 2016

RIO DE JANEIRO (BRASILE) - Quattordici degli impianti sportivi dei Giochi di Rio 2016, quindi quasi la metà dei 32 che verranno utilizzati, non avranno posti numerati. Gli spettatori verranno divisi semplicemente per settori e potranno quindi sedersi dove vorranno, ovviamente all'interno delle rispettive zone. Lo ha annunciato il comitato organizzatore locale, motivando la decisione con la volontà di "facilitare l'accesso delle persone". In realtà il provvedimento è una delle conseguenze del taglio delle spese deciso dagli organizzatori dell'Olimpiade a causa delle recessione economica in Brasile, che prevede, tra le altre cose, la riduzione da 70mila a 50mila del numero dei volontari. Abolendo in 14 impianti i posti numerati vuol dire anche che serviranno meno volontari per orientare il pubblico su dove andare. Andando nello specifico, non ci saranno posti numerati nei nove impianti di Deodoro, nei quattro di Riocentro e nei posti più popolari dello stadio Engenhao, dove si svolgeranno le gare di atletica, e nel Sambodromo. Il portavoce del comitato organizzatore, Mario Andrada, ha spiegato che "si è trattato di una decisione sofferta, e che è stata molto dibattuta. Ma dovevamo decidere prima che i biglietti già venduti, che sono moltissimi, fossero consegnati a chi li ha acquistati. Invece dei posti numerati, in certi casi abbiamo stabilito che ci saranno solo dei settori". Deodoro ospiterà le competizioni di mountain bike, BMX, canoa slalom, tiro a segno e a volo, equitazione, pentathlon moderno, basket, rugby a sette e hockey prato. Riocentro "riceverà" invece sollevamento pesi, tennis tavolo, badminton e pugilato, mentre al Sambodromo sono in programma le prove di tiro con l'arco e l'arrivo delle due maratone. Infine l'Engenhao, casa del Botafogo all'epoca intitolato a Joao Havelange: sarà il palcoscenico di atletica e calcio.

MALAGO': ZIKA SOTTO CONTROLLO 

Tags: Rio 2016OlimpiadiBrasile

Tutte le notizie di Olimpiadi

Approfondimenti

Commenti