Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Maschile, Pool A, Spoleto supera Grottazzolina al tie break

Volley: A2 Maschile, Pool A, Spoleto supera Grottazzolina al tie break

Nell'anticipo della quarta giornata la formazione umbra va in vantaggio 2-0, si fa raggiungere ma poi, al quinto, conquista una preziosa vittoria per 2-3 (16-25 15-25 25-15 25-22 12-15)
twitta

sabato 24 febbraio 2018

GROTTAZZOLINA (ASCOLI PICENO)- Al quarto tentativo la Monini Spoleto trova la vittoria in Pool A. Grottazzolina va al tappeto dopo 5 set e una rimonta tutta cuore che sorprende gli oleari, praticamente perfetti nei primi due parziali. Permangono quindi le difficoltà del sestetto di Monti nel concretizzare quanto di buono fatto nella prima parte di gara, perché anche stasera l’approccio è stato aggressivo e concreto, ma nella seconda fase troppi errori hanno “sporcato” la prova. Rispetto alla gara persa una settimana fa contro la capolista Roma, comunque, il tie break ha sorriso a Corvetta e compagni che hanno finalmente mosso la casella delle vittorie e avvicinato sensibilmente la sesta piazza, in attesa dello scontro diretto di domani tra Siena e Brescia.

LA CRONACA DEL MATCH-

Monti sceglie ancora Mariano e Galliani in banda, al centro Cubito sostituisce l’acciaccato Van Berkel. In casa Grottazzolina sono in campo entrambi gli ex, Morelli come opposto e Salgado al centro. Buon avvio della Monini con Mariano in battuta (un ace) e Cubito che stampa 3 muri quasi consecutivi, di cui 2 sull’ex Morelli. L’opposto foggiano si rifà subito con l’ace che accorcia le distanze, ma il suo omologo Raic fa ancora meglio con i due attacchi vincenti che scrivono il più 3. Grotta si riavvicina ancora con il turno in battuta di Richards, ma Ortenzi deve chiamare time out quando due errori di Morelli mandano gli ospiti sull’8-13. Il coach marchigiano non riesce ad invertire la tendenza, per merito anche dei due servizi vincenti di Corvetta. Finisce 16-25, ultimo punto di Cubito che prosegue il suo show personale a muro.

Spoleto prova a scappare via anche in avvio di secondo parziale con un bel muro di Mariano (2-5) e un ace di Galliani (2-6), time out obbligato per la panchina Videx. Ma la Monini è un fiume in piena e con l’ace del Gallo e il muro di Mariano trova il più sette (2-9). Corvetta e socie non si fermano più, due ace consecutivi per Raic che scrivono il 5-13 appena dopo il time out Ortenzi. Galliani continua il suo show in battuta e anche in pipe (12-21), il set si chiude con uno scarto ancora maggiore rispetto al primo (14-25) per merito di un bellissimo attacco in pipe di Mariano che chiude un’azione lunghissima.

Lo stesso Mariano piazza l’ace che scrive il primo punto del terzo periodo, Corvetta mura Vecchi e scrive lo 0-2. Stavolta però la Videx reagisce e, vincendo anche un video check, trova il primo vantaggio della serata (6-4) inducendo coach Monti a chiamare il time out per riordinare le idee dei suoi. Si rientra con un bel muro di Raic su Morelli, che però a sua volta chiude uno scambio bellissimo da par suo. L’aggancio arriva per merito dell’ennesimo muro di Cubito (9 pari), ma la Videx ora è in fiducia e difende su ogni palloni affidando ad un positivissimo Morelli il peso dell’attacco. C’è anche l’ace di Vecchi per il 20-15, mentre Katalan deve rilevare Cubito messo ko da un colpo al naso. Finisce malissimo per la Monini perché Vecchi martella dai 9 metri fino a scrivere il 25-15 che riapre la gara.

Raic, un po’ spento sul finale di terzo set, si riprende alla grande con tre attacchi vincenti e una difesa da campione (1-4). Sempre suo il pallonetto che inganna il muro di Morelli e scrive il 5-9, ma i due ace di Vecchi e Fiori tengono ampiamente in partita la Videx, che sorpassa col primo tempo di Salgado. Monti inserisce Bartoli per Mariano ma per i padroni di casa ora è tutto facile perché la Monini spegne la luce in seconda linea, il break è addirittura di 9-0 e fa malissimo agli oleari che si ritrovano un po’ grazie al muro del neo entrato Katalan e, soprattutto, all’errore al servizio di Fiori che mette fine alla sua incredibile serie. Gli oleari impattano e poi scivolano ancora una volta all’indietro, stavolta sulle battute flot di Cecato, e sempre dai 9 metri arriva il punto finale di Vecchi che manda la gara al tie break.

Al cambio di campo la Monini conduce 8-5 con un Zamagni molto positivo (2 muri, un attacco e un servizio vincente), ma il match è al cardiopalma fino all’ultimo. Da una parte i muri oleari e gli attacchi di Bertoli che entra e gioca con convinzione, dall’altra le battute di uno scatenato Riccardo Vecchi e gli attacchi di un ottimo Morelli. Mette tutti d’accordo il pallonetto di Raci che fa gioire compagni e panchina.

IL TABELLINO-

VIDEX GROTTAZZOLINA - MONINI SPOLETO 2-3 (16-25, 15-25, 25-15, 25-22, 12-15)

VIDEX GROTTAZZOLINA: Cecato 3, Vecchi 11, Fiori 4, Morelli 32, Richards 4, Salgado 3, Brandi J. (L), De Fabritiis 10, Calistri (L). N.E. Brandi N., Gaspari, Romagnoli, Pison, Minnoni. All. Ortenzi.

MONINI SPOLETO: Corvetta 3, Galliani 16, Cubito 8, Raic 19, Mariano 12, Zamagni 13, Di Renzo (L), Agostini 0, Bari (L), Segoni 0, Costanzi 0, Bertoli 8, Katalan 1. N.E. Van Berkel. All. Monti.

ARBITRI: Laghi, Somansino.

NOTE - durata set: 22', 22', 27', 29', 17'; tot: 117'

LA CLASSIFICA-

Ceramica Scarabeo GCF Roma 21, Kemas Lamipel Santa Croce 20, Caloni Agnelli Bergamo 17, Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania 17, Centrale del Latte McDonald's Brescia 13, Emma Villas Siena 11, Monini Spoleto 10, Videx Grottazzolina 5.

Note: 1 Incontro in più: Kemas Lamipel Santa Croce, Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania, Monini Spoleto, Videx Grottazzolina;

Tags: A2 MaschileVidexMoniniRaicGallianiMontiOrtenzi

Tutte le notizie di A2 maschile

Approfondimenti

Commenti