Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Maschile, è festa al PalaEstra, Siena conquista la Superlega
© Legavolley
0

Volley: A2 Maschile, è festa al PalaEstra, Siena conquista la Superlega

I toscani vincono anche Gara 3 battendo 3-1 (25-19 12-25 27-25 25-20) Spoleto e chiudono la Serie centrando la promozione nel massimo campionato

martedì 8 maggio 2018

SIENA- L’Emma Villas Siena vince con il massimo scarto la Serie di Finale Play Off Promozione e raggiunge la SuperLega UnipolSai 2018-2019 dopo tre stagioni in Serie A2. In gara 3 davanti ai 3500 spettatori del PalaEstra gli uomini di Cichello chiudono 3-1, dopo aver superato al tie break nelle due precedenti sfide una coriacea Monini Spoleto. I toscani, terzi al termine del Girone Bianco della Regular Season e poi quinti in classifica nella Pool A della seconda fase, in questi Play Off Promozione hanno sbaragliato col massimo scarto tutte le avversarie, comprese Tuscania nei Quarti e Gioia del Colle In Semifinale.

Giocatori e staff al termine dell’incontro sono stati premiati con le medaglie, consegnate da Massimo D’Onofrio, Vice Presidente Lega Pallavolo Serie A, e Giuseppe Manfredi, Vice Presidente Fipav. Massimo Righi, Amministratore Delegato Lega Pallavolo Serie A, ha consegnato infine nelle mani del capitano Marco Fabroni il premio riconoscimento per la promozione.
 
Terminano invece qui i sogni di SuperLega della Monini Spoleto, da gennaio a guida Luca Monti, fermata nuovamente ad un passo dalla massima serie dopo la cavalcata dello scorso anno in una splendida serie di Finale persa al tie break in gara 5 contro la neo promossa BCC Castellana Grotte. Gli umbri, dopo aver chiuso in quarta posizione il Girone Blu e poi settimi la Pool A della seconda Fase, in questi Play Off Promozione hanno dato spettacolo, superando prima Alessano nei Preliminari, quindi Santa Croce e Bergamo nei Quarti e Semifinali. Infine lo scoglio Siena, nella scorsa stagione eliminata dalla corsa promozione in Semifinale proprio da Spoleto.
Il Club del Presidente Giammarco Bisogno ha portato Siena in SuperLega al terzo anno di Serie A2, dopo essere arrivata rispettivamente ai Quarti Play Off 2016 (eliminata da Tuscania) e Semifinali 2017 (eliminata da Spoleto). Tra le sue perle, la vittoria nella Del Monte® Coppa Italia dell’anno passato. Alle spalle, un riuscito trasferimento dalla città di Chiusi dopo tre promozioni consecutive.
Alla città di Siena, la massima serie di pallavolo mancava da 41 anni, dal 1976/77. Un’altra Società, il CUS Siena, aveva calcato la scena fra il 1974/75 e il 1982/83 con alterne vicende. Costruita attorno a Paolo Bravi, azzurro toscano (anche se nato a Verona) che aveva militato a lungo nella Ruini Firenze, Siena aveva perso la A1 nel 1977. Ma dopo di allora non aveva più trovato la via della risalita. L’ultima sua stagione, marchiata Ceramiche Senesi nel 1982/83, con Della Volpe e un esordiente in Italia, l’alzatore argentino Waldo Kantor.
Siena per questa stagione si era preparata al grande salto fin dall’estate con una massiccia campagna acquisti e diversi correttivi in corsa. La guida tecnica affidata a Bruno Bagnoli era stata variata già a novembre con l’arrivo di Juan Manuel Cichello. Diversi anche i cambi tra gli attaccanti, con l’approdo dell’olandese Kay Van Dijk che ha fatto trovare la quadra da zona 2, dopo il commiato con Gradi, Marco Evan Ferreira e Martin Nemec.
Gli altri protagonisti sono stati lo schiacciatore Michele Fedrizzi, Filippo Vedovotto, il 24enne brasiliano Alisson Melo, ex della Selecao, e Alessandro Graziani, giunto da Grosseto. In cabina di regia il 36enne Marco Fabroni si è confermato un bonus da promozione, (già vinta la A2 a Sora), e Simone Di Tommaso. Al centro il 33enne Roberto Braga, che dal 2013 ha sposato il progetto della Emma Villas, il pugliese Vincenzo Spadavecchia e il ligure Federico Bargi, ex di Spoleto. Infine i liberi: Andrea Giovi, che con la maglia di Perugia era arrivato a giocarsi due Finali Scudetto, conquistando la Nazionale italiana con cui ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra, e Filippo Pochini, che aveva giocato a Chiusi in B1.
  
IL TABELLINO-

EMMA VILLAS SIENA - MONINI SPOLETO 3-1 (25-19, 12-25, 27-25, 25-20)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 1, Fedrizzi 19, Spadavecchia 6, Van Dijk 15, Vedovotto 19, Melo 4, Pochini (L), Giovi (L), Braga 2, Boswinkel 0, Bargi 0. N.E. Graziani, Di Tommaso. All. Cichello.

MONINI SPOLETO: Corvetta 1, Bertoli 12, Zamagni 12, Raic 17, Mariano 12, Van Berkel 7, Di Renzo (L), Bari (L), Costanzi 0, Galliani 2, Cubito 0. N.E. Agostini, Katalan, Segoni. All. Monti.

ARBITRI: Spinnicchia, Luciani.

NOTE - durata set: 24', 21', 37', 32'; tot: 114'.

A2 Maschile Play Off Emma Villas Monini Cichello van Dijk Monti Raic

Commenti

Potrebbero interessarti