Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Maschile, a Lagonegro un 'nipote d'arte', Andrea Di Coste
0

Volley: A2 Maschile, a Lagonegro un 'nipote d'arte', Andrea Di Coste

Lo zio del nuovo giocatore della Geosat è Claudio Di Coste Gabbiano d'argento con la nazionale di Pittera ai Mondiali del 1978

mercoledì 18 luglio 2018

LAGONEGRO (POTENZA)- Andrea Di Coste è l'ultimo arrivo in casa Geosat Lagonegro. Andrea è “nipote d’arte”. Suo zio Claudio Di Coste fu uno dei gabbiani d’argento del primo sestetto vincente della storia del volley italiano nel 1978, quando ai Mondiali di Roma gli azzurri di mister Carmelo Pittera vennero sconfitti solo in finale dall’Urss scrivendo la storia del volley italiano. Il giovanissimo Andrea, opposto classe '97 alto 200 cm, ha giocato a Orte e Latina in serie B, precedentemente ha vestito per tre anni la maglia del Club Italia e oltre che aver fatto parte della nazionale allievi. Ora l'arrivo a Lagonegro.

LE PAROLE DI ANDREA DI COSTE-

« Ho scelto Lagonegro perché è un ottima società oltre che un ottimo ambiente di pallavolo. Del nuovo team conosco già Alberto Marra con cui ho fatto dei collegiali della nazionale allievi e un torneo con la nazionale. Sono sicuro che mi troverò molto bene e sono pronto per iniziare questa nuova avventura e dare il massimo ».

LE PAROLE DEL PRESIDENTE NICOLA CARLOMAGNO-

 « Abbiamo lavorato bene in questa fase ora contiamo di chiudere al meglio il mercato e di conoscere il calendario che verrà varato giovedì mattina ».

Di Coste Geosat Falabella Carlomagno

Commenti

Potrebbero interessarti