Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Italiane belle di Champions, ma gli esami veri devono ancora arrivare

Italiane belle di Champions, ma gli esami veri devono ancora arrivare

Novara e Conegliano tra le donne, Civitanova, Trentino e Perugia, tra gli uomini, sono in corsa per il primato nei rispettivi gironi. Ma nella seconda fase arriveranno i match con le bigtwitta

mercoledì 14 febbraio 2018

 diego De Ponti

Italiane belle di Champions. La seconda giornata della fase gironi della Chmpions League non è ancora finita ma già si prospetta un notevole successo delle formazioni azzurre. Una settimana fa è toccato alle ragazze di Novara e Conegliano fare il pieno di vittorie. Questa settimana rispondono i maschi alla stessa maniera. Ieri sera Civitanova si è sbarazzata del Roeselare davanti al pubblico belga in maniera perentoria. Niente a che vedere con la formazione confusa e in affanno che aveva alzato bandiera bianca, in campionato, contro la capolista Perugia. Proprio gli umbri sono attesi domani da un impegno facile contro il Fenerbahce. La sfida più difficile è quella di questa sera: Trento ospita il Kedzierzyn-Kozle di Gardini e Falaschi. I polacchi sono una squadra ostica ma non impossbile e questa partita può valere il primato del girone. Ecco allora emergere il tema per le prossime giornate: per le italiane si incomincerà a fare sul serio dalla seconda fase quando arriveranno ben altri accoppiamenti e ben altre sfide. Godiamoci questo ultimo assaggio di palestra, poi arriveranno gli esami. Quelli veri.

Tags: Champions LeagueCivitanovaConeglianoSeconda fase

Tutte le notizie di Coppe

Approfondimenti

Commenti