Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Champions League, impresa Perugia ! espugnata Ankara

Volley: Champions League, impresa Perugia ! espugnata Ankara

Straordinaria prestazione della formazione di Bernardi che si impone 0-3 (18-25, 22-25, 29-31) sul campo dell' HalkBank e fa un passo importante verso i PlayOff&
twitta

martedì 13 marzo 2018

ANKARA (TURCHIA)-Sir Colussi Sicoma Perugia firma una grande impresa sul campo dell’HalkBank dell' ex Kovac e mette una seria impoteca sul passaggio del turno.

La squadra di Bernardi si è resa protagonista di una splendida prova imponendosi con un perentorio 0-3 la Baskent Sports Hall di Ankara sconfiggendo i padroni di casa dell’HalkBank e cominciando davvero alla grande i Playoff 12 della massima competizione per club a livello continentale.
Mercoledì 21 marzo al PalaEvangelisti alle ore 20:30 il match di ritorno. Ai ragazzi del presidente Sirci occorreranno almeno due set per completare l' opera.
Ha davvero di che essere soddisfatto il coach perugino perché capitan De Cecco e compagni stasera hanno sciorinato per due set grande pallavolo dimostrando solidità e qualità soprattutto in fase break. Il terzo e decisivo parziale ha poi visto la reazione della squadra di casa, ma anche in questo caso i Block Devils si sono dimostrati formazione di grande livello tenendo botta colpo su colpo, portando il parziale ai vantaggi e mantenendo lucidità durante la lunga girandola di cambipalla fino all’errore finale di Hernandez che ha scritto 29-31 sul tabellone e fatto partire la festa bianconera.
I numeri della partita parlano di una Perugia devastante in attacco (61% di squadra nei tre set, addirittura il 69% nel secondo parziale) e come sempre mortifera dai nove metri (6 ace e pressione costante sulla seconda linea turca). Atanasijevic (20 punti con l’81% in attacco) è un’iradiddio sotto rete, Zaytsev gioca al suo solito entrambe le fasi con qualità (senza contare i suoi lunghi turni al servizio) e Berger, in campo per Russell, si conferma ancora una volta molto più di una alternativa piazzando il “partitone” e risultando determinante nei vantaggi del terzo set con due attacchi incredibili.
Arrivano insomma solo belle notizie da Ankara. Perugia è in palla e pronta per la parte finale di stagione. Domani la squadra farà rientro in Italia e da giovedì testa a Ravenna dove domenica i Block Devils cercheranno il pass per le semifinali scudetto.  
LA CRONACA DEL MATCH-
Formazione della vigilia per Bernardi con Berger in diagonale con Zaytsev. Buon avvio dei Block Devils con Atanasijevic a segno in contrattacco (1-3). Ace di Berger (3-6). Torna in parità la formazione di casa con due muri di Hernandez (7-7). Maniout di Atanasijevic e Perugia riparte (8-10). Fuori l’attacco di Hernandez e +3 Sir (11-14). Zaytsev va a segno da posto quattro e manda tutti in panchina per la seconda pausa tecnica (13-16). Prova a scappare Perugia con il muro di Podrascanin (13-18). Due in fila per Zaytsev (attacco ed ace) e + 6 (14-20). Entra Shaw in prima linea e va subito a segno a muro dando ai suoi il set point (17-24). L’errore al servizio del neo entrato Cam chiude il parziale (18-25).
Bell’avvio dei Block Devils anche nel secondo set con il contrattacco di Berger che passa tra le maglie del muro avversario (1-4). Ancora a segno due volte lo schiacciatore austriaco (2-7). Perugia tiene bene il cambiopalla e con il primo tempo di Podrascanin raggiunge il +6 (6-12). Subasi accorcia le distanze con due bei maniout (12-15). Tornano sotto i padroni di casa (15-16), approfittando di qualche imprecisione bianconera. Torna a +3 la Sir Colussi Sicoma con il diagonale stretto dello Zar (16-19). Ankara sbaglia un po’ troppo al servizio ed i Block Devils provano l’allungo (18-22). Maniout di Berger (19-23). Atanasijevic buca il muro turco e porta i suoi al set point (20-24). Out il servizio di Subasi e Perugia raddoppia (22-25).
Avvio positivo dell’HalkBank nel terzo set con l’ace di Gunes e l’errore di Podrascanin (3-0). Primo tempo di Podrascanin, invasione di Hernandez e poi ace del Potke che pareggia subito (3-3). Riparte Ankara con Petric (5-3). Hernandez tiene il doppio vantaggio al primo timeout tecnico (8-6). Il contrattacco di Berger pareggia (9-9). Ace di Hernandez, nuovo break per l’HalkBank (12-10). È Anzani a muro a firmare l’ennesimo pareggio (13-13), Hernandez l’ennesimo tentativo di fuga dei suoi (15-13). Super difesa turca con Petric che capitalizza (18-15). Atanasijevic non ci sta (18-17). Ancora +3 HalkBank con il muro vincente su Atanasijevic (21-18). Perugia non molla e, con il muro di Berger, impatta (21-21). Doppio ace di Atanasijevic (21-23). Hernandez e Subasi a bersaglio con il maniout (23-23). Grande attacco di Berger, match point Perugia (23-24). Out il servizio dell’austriaco, si va ai vantaggi (24-24). Atanasijevic dalla seconda linea (24-25). Hernandez pure lui da posto 1 (25-25). Maniout di Zaytsev (25-26). Sempre Hernandez (26-26). Super muro di Atanasijevic proprio su Hernandez (26-27). Topica arbitrale (con tanto di giallo per proteste) su difesa di Colaci (27-27). In rete il servizio di Gunes (27-28), anche quelli di Podrascanin (28-28) e di Hernandez (28-29). Petric in diagonale (29-29). Monumentale Berger (29-30). Fuori Hernandez! Perugia sbanca Ankara! (29-31).

I PROTAGONISTI-

Lorenzo Bernardi (Allenatore (Sir Colussi Sircoma)-« Sicuramente è una vittoria molto importante, un bel 3-0 fuori casa che ci dà buone possibilità nel match di ritorno. I ragazzi hanno disputato una partita importante contro una squadra che annovera ottimi elementi ed ottime individualità soprattutto al servizio. Siamo stati bravi a limitare gli ace di Hernandez ed Hierrezuelo ed in generale è stato un match giocato molto bene e con grande personalità da tutta la squadra. Anche nel terzo set, quando loro erano avanti 2-3 punti, i ragazzi sono rimasti sempre in partita chiudendo meritatamente 3-0 ».

IL TABELLINO-

HALKBANK ANKARA - SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA 0-3 (18-25, 22-25, 29-31)

HALKBANK ANKARA: Hierrezuelo aguirre 0, Subasi 12, Günes 5, Hernandez Ramos 15, Petric 7, Batur 0, Yesilbudak (L), Demirciler (L), Loh 0, Capkinoglu 3. N.E. Chernokozhev, Ramazanoglu, Çam, Aydin. All. Kovac.

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De cecco 2, Zaytsev 9, Podrascanin 6, Atanasijevic 20, Berger 13, Anzani 4, Colaci (L), Cesarini (L), Shaw 1, Della lunga 0, Siirilä 0. N.E. Ricci, Russell, Andric. All. Bernardi.

ARBITRI: Cambré, Witte.

NOTE - durata set: 25', 31', 35'; tot: 91'.

Tags: Champions LeagueHalkbankSir Colussi SicomaAtanasijevicBergerHernandez

Tutte le notizie di Coppe

Approfondimenti

Commenti