Pallavolo

Monza e Scandicci festeggiano le prime vittorie
© Lvf

Monza e Scandicci festeggiano le prime vittorie

Nel doppio anticipo diA1 femminile sorridono la neo promossa Saugella e l'arrembante Scandicci che va a vincere in  casa delle campionesse d'Italiatwitta

domenica 16 ottobre 2016

MONZA, 15 ottobre - La Saugella Team Monza e la Savino del Bene Scandicci aprono con un'importante vittoria la loro prima giornata di campionato, serie A1. Per Monza è anche  la prima, storica stagione in Serie A1. Per le toscane un successo d'oro in casa delle blasonate campionesse d'Italia di Conegliano.

 

QUI MONZA - Oltre alla qualità del gioco corale, dell’amalgama di squadra, seppur con una sola settimana di lavoro al completo, le monzesi riescono ad imporsi per la capacità di sterzare con decisione la gara nei momenti chiave, supportate dai lampi di un’Aelbrecht prolifica in attacco (17 punti), dalle giocate di Begic, Smirnova, Candi e Segura (18, 11, 13 e 16 punti, con la terza e la quarta in grado di piazzare anche 3 muri a testa) al loro esordio assoluto in serie A1. Decisiva in casa Monza è anche stata anche la costante presenza in difesa di Chiara Arcangeli e la regia dell’esperta capitana Dall’Igna, brava a distribuire con grande precisione per le sue bocche di fuoco. lla Metalleghe Montichiari, orfano di Nikolic per una frattura al quarto dito non ancora recuperata, rimane la magra consolazione di aver giocato un ottimo secondo set, guidato dalla qualità di Gioli (14 punti e 5 muri), di Busa (13 punti) e dell’incontenibile Malagurski (22 punti e top scorer del match), di aver messo a segno più muri delle monzesi, senza però riuscire a mantenere costante il livello dell’attacco, complice anche la grande prestazione delle monzesi in ricezione nel primo e terzo set.


IL TABELLINO - SAUGELLA TEAM MONZA – METALLEGHE MONTICHIARI 3-1 (25-20, 21-25, 25-22, 25-21)
SAUGELLA TEAM MONZA: Smirnova 11, Segura 16, Aelbrecht 17, Dall’Igna 3, Begic 18, Candi 13; Arcangeli (L). Devetag, Nicoletti 4, Bezarevic, Lussana. N.E. Eckerman, Balboni. All. Delmati
METALLEGHE MONTICHIARI: Gravesteijn 7, Gioli 14, Dalia 1, Busa 13, Efimienko 6, Malagurski 22; Ruzzini (L). Boldini, Lualdi 5. N.E. Nikolic. All. Barbieri. ARBITRI: Rolla Massimo, Bellini Andrea. NOTE - Durata Set: 30‘, 30‘, 35‘, 31’; totale 1h26‘.

 

A VILLORBA -  Una battaglia lunga cinque set: è questo il riassunto del match tra Savino del Bene Scandicci e Imoco Volley Conegliano. Una partita entusiasmante che, alla fine, ha visto trionfare la formazione allenata da Mauro Chiappafreddo soltanto al tie-break: un risultato per nulla scontato e che ha tenuto con il fiato sospeso i 4.331 tifosi accorsi al PalaVerde per l'anticipo serale della 1^ giornata di A1 femminile.

 

IL TABELLINO - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - SAVINO DEL BENE SCANDICCI 2-3 (25-20, 21-25, 25-18, 23-25, 13-15). IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Ortolani 8, Bricio 2, Malinov, Tomsia 11, Cella 2, Folie 3, Skorupa 3, De Gennaro (L), Danesi 3, Costagrande 4, De Kruijf 7. Non entrate Fiori, Barazza. All. Mazzanti
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Moreno Pino, Zago 1, Havlickova 6, Ferreira Da Silva 12, Loda 3, Merlo (L), Giampietri, Scacchetti, Arrighetti 2, Meijners 8, Rondon 2. Non entrate Crisanti, Cruz. All. Chiappafreddo
ARBITRI: Zucca, Curto

Tags: A1 femminile

Tutte le notizie di Femminile

Approfondimenti

Commenti