Pallavolo

Modena torna al sorriso e vince 3-0 a Monza
© Liu Jo Modena

Modena torna al sorriso e vince 3-0 a Monza

La Liu Jo Nordmeccanica torna al successo dopo il cambio in panchina. 3-0 in casa del Saugella Team Monza. Buona la prima per coach Gasparitwitta

giovedì 1 dicembre 2016

MONZA, 30 novembre - Coincide con il ritorno alla vittoria la prima di Marco Gaspari sulla panchina della Liu Jo Nordmeccanica Modena. Le bianconere tornano a giocare e si impongono per 3-0 sul campo del Saugella Team Monza, interrompendo il digiuno di successi nella Samsung Gear Volley Cup che durava da più di un mese e compiendo un piccolo balzo in classifica, dal decimo al settimo posto. Dopo un primo set gestito con autorevolezza, le emiliane hanno la meglio nei parziali successivi ai vantaggi, evidenziando maggior caparbietà e freddezza delle avversarie. La squadra di Davide Delmati offre una prestazione più che sufficiente, ma come accaduto in altre occasioni - ad esempio contro Scandicci e Bergamo - rallenta sul rettilineo d'arrivo e resta a bocca asciutta, ferma a quota 6 punti.

 

IN CAMPO - Con l'arrivo di coach Gaspari in panchina torna Marcon in sestetto al fianco di Ozsoy in posto quattro, per il resto solo conferme con Ferretti in regia, Brakocevic in diagonale a lei, Heyrman e Belien al centro, Leonardi libero. Dall'altra parte ci sono Dall'Igna-Smirnova a formare la diagonale principale, Segura ed Eckerman in posto quattro, Candi e Aelbrecht al centro con l'ex Arcangeli libero.

 

LA GARA - Dopo un inizio di gara in equilibrio (5-5), sono le ospiti a piazzare un break di due punti con la giocata vincente di Marcon e l'errore di Smirnova, 7-5. La Saugella prova a ridurre il gap appoggiandosi ai lampi di Smirnova (10-8), ma la poca precisione al servizio e in attacco delle padrone di casa regala alla Liu Jo Nordmeccanica Modena il più cinque, 13-8, e Delmati chiama time-out. Spinto da una graduale crescita sia a muro che in attacco, il Saugella Team Monza infila quattro punti consecutivi che lo riportano a meno uno, 17-16 (Candi). Le emiliane, però, sono brave a tornare avanti con Ozsoy, Brakocevic e approfittando di un fallo chiamato alla Saugella, 21-17, con le brianzole incapaci di reagire con decisione. Non basta, infatti, l'attacco vincente di Segura per riaprire il gioco: la stessa spagnola spara out il servizio, regalando il primo set alla Liu Jo Nordmeccanica, 25-18. Secondo gioco che si apre sulla falsariga del primo, con i due sestetti incapaci di accelerare con convinzione (7-7). Qualche errore al servizio da entrambe le parti, sia al servizio che in attacco, le giocate di Aelbrecht per la Saugella ed Heyrman per Modena, accompagnano il gioco fino al  13-13. Dopo il punto a punto della prima parte, è il Saugella Team a piazzare il primo break del parziale con due muri di fila di Devetag, 16-14 e Gaspari chiama time-out. Al ritorno in campo Devetag va a segno con una fast e Segura la imita da posto quattro: la Saugella allunga 18-15, poi si fa recuperare fino al meno uno, 19-18 (due errori di fila monzesi), ma distanzia le ospiti nuovamente con il mani fuori di Segura e approfittando dell'attacco sull'asticella di Ozsoy, 22-19 e Gaspari chiama time-out. Le parole del tecnico ospite fanno bene alle sue che, con tre punti di fila, agganciano il pari (22-22). Finale di set infuocato: Eckerman va a segno con un mani fuori (24-23), Belien pareggia i conti (24-24), Smirnova ancora a segno per la Saugella e Ozsoy per Modena (25-25). Sale in cattedra Heyrman: dopo la prodezza di Ozsoy per il sorpasso, un ace millimetrico della belga vale il set per le modenesi, 27-25.  La partenza convinta del Saugella Team (3-1) viene subito stoppata dalle emiliane che, approfittando di due errori di fila delle ragazze di Delmati e dell'ace di Belien, sorpassano 8-6 e Delmati chiama time-out. Le padrone di casa rinsaviscono tutto d'un tratto con Begic (ace) e Segura, agganciano il pari (11-11) e passano avanti con Smirnova, 12-11. Si prosegue nuovamente punto a punto fino al 15-15, con il Saugella Team più falloso del solito in attacco e la Liu Jo Nordmeccanica brava ad approfittarne, riportandosi avanti 18-16 con Bianchini. Le ospiti continuano a martellare con precisione (Ozsoy), portandosi a più tre, 20-17 e Delmati chiama time-out per parlare alle sue. Si torna sul mondoflex ma l'andamento è lo stesso: la squadra di Gaspari che conduce nel gioco e nel punteggio e la Saugella che insegue: Heyrman va a segno con un ace (22-18), Aelbrecht suona la carica per il Saugella Team con due punti di fila (23-21) ed il tecnico modenese chiama time-out. Con Segura al servizio, Begic attacca bene e Aelbrecht continua a murare con precisione: 23-23 (filotto di cinque punti Monza) e nuovo time-out Gaspari. Al rientro in campo il primo set point lo regala Ozsoy, Begic annulla e poi due pipe della stessa Ozsoy chiudono i conti e regalano i tre punti a Modena.

 

TABELLINO -  SAUGELLA TEAM MONZA - LIU JO NORDMECCANICA MODENA 0-3 (19-25, 25-27, 24-26) - SAUGELLA TEAM MONZA: Smirnova 9, Arcangeli (L), Devetag 5, Candi 1, Alberecht Freya 8, Begic 5, Dall'igna 2, Nicoletti, Segura 15, Bezarevic, Eckerman 6. Non entrate Balboni, Lussana. All. Delmati. LIU JO NORDMECCANICA MODENA: Brakocevic Canzian 7, Belien 5, Heyrman 14, Leonardi (L), Marcon 5, Ferretti 2, Ozsoy 19, Bianchini 5, Garzaro. Non entrate Kreklow, Valeriano, Bosetti, Petrucci. All. Gaspari. ARBITRI: Venturi, Braico. NOTE - Spettatori 1563, durata set: 27', 29', 27'; tot: 83'.

 

CLASSIFICA - Foppapedretti Bergamo 18, Pomì Casalmaggiore 17, Unet Yamamay Busto Arsizio 16, Savino Del Bene Scandicci 15, Imoco Volley Conegliano 14, Igor Gorgonzola Novara 11, Liu Jo Nordmeccanica Modena 9, Il Bisonte Firenze 8, Sudtirol Bolzano 7, Saugella Team Monza 6, Metalleghe Montichiari 3, Club Italia Crai 2. 

IL PROSSIMO TURNO - Sabato 3 dicembre, ore 18.00 Liu Jo Nordmeccanica - Pomì Casalmaggiore; Ore 20.30 (diretta Rai Sport 2) Saugella Team Monza - Igor Gorgonzola Novara.  Domenica 3 dicembre, ore 17.00: Metalleghe Montichiari - Imoco Volley Conegliano; Savino Del Bene Scandicci - Sudtirol Bolzano; Foppapedretti Bergamo - Club Italia; Unet Yamamay Busto Arsizio - Il Bisonte Firenze.

Tags: A1 femminileLiu Jo Nordmeccanica Modena

Tutte le notizie di Femminile

Approfondimenti

Commenti