Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Femminile,  la 32a giornata si apre con Perugia-Caserta

Volley: A2 Femminile, la 32a giornata si apre con Perugia-Caserta

Terz'ultima giornata di campionato che avrà come prologo con l'anticipo del sabato (ore 20.30) in Umbria. Le altre sfide domenica pomeriggio con la capolista Cuneo impegnata in casa contro Marsalatwitta

venerdì 23 marzo 2018

ROMA- Dopo il turno infrasettimanale la Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2 Femminile nella fine settimana va in scena la 32a giornata che si apre con l'anticipo fra Bartoccini Gioiellerie e Volalto Caserta che scenderanno in campo domani sera alle 20.30.

La Bartoccini Gioiellerie Perugia ha l’occasione di allontanarsi dal penultimo posto affrontando in casa la Golden Tulip Volalto Caserta, ufficialmente retrocessa in B1 con la sconfitta nel turno infrasettimanale:

« E’ ovvio – afferma Daniele Panfili, vice allenatore di Perugia – che non dobbiamo prendere le nostre avversarie sotto gamba. La squadra che ci accingiamo ad affrontare è giovane ed, aldilà della classifica, trova sempre il piacere di giocare una partita. Caserta, proprio perché è formata da ragazze giovani, non guarda i punti in classifica ma se vede che l’incontro è equilibrato lo gioca con piacere. Noi, invece, dobbiamo essere determinate, fin dal primo punto, a chiarire subito le cose. Dobbiamo farla da padrone anche perché giochiamo in casa nostra ».

La Ubi Banca S.Bernardo Cuneo occupa la prima posizione e con la vittoria esterna a Collegno ha lasciato intendere di non volersene privare troppo facilmente. Le ragazze di Andrea Pistola ospiteranno la Sigel Marsala, che mercoledì non ha giocato il proprio match per impraticabilità del campo ed è impegnata nella lotta per non retrocedere. 

« Siamo reduci dalla vittoria sofferta a Collegno – dichiara Gino Primasso, direttore sportivo di Cuneo -, in un match che sapevamo sarebbe stato particolarmente duro, ma sono molto soddisfatto perché le ragazze hanno saputo reagire bene nei momenti di difficoltà. Il campionato sta andando come ci aspettavamo, nel senso che tutte le squadre lottano su ogni pallone in tutte le partite e nessuna regala niente, come dimostrano i risultati che si vedono nelle varie giornate. Marsala arriverà a Cuneo con la necessità di fare punti importanti per la salvezza, quindi dovremo essere bravi a pensare al match con la Sigel e poi a concentrarci sull’atteso derby con Mondovì ».

In casa propria giocherà anche la Savallese Millenium Brescia, seconda a un solo punto dalla vetta della classifica. Le lombarde ospiteranno la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, cui mancano pochi punti per festeggiare anzitempo la salvezza, obiettivo dichiarato a inizio stagione. 

« Domenica affronteremo una squadra che se dovessi guardare solo i risultati è praticamente imbattibile – ammette Marcello Bertolini, coach di Montecchio -. Sono una formazione che è costantemente cresciuta nell’arco di tutto il campionato mettendo sul campo un’ottima qualità di gioco e probabilmente la miglior coppia di attaccanti di tutto il campionato: Dailey e Villani. Per noi sarà la quarta partita consecutiva contro avversarie di un’altra categoria e finora abbiamo ottenuto una vittoria una cocente sconfitta ed un’altra sconfitta ma maturata con un atteggiamento diverso, quindi mi aspetto dalle ragazze una buona prova cercando di ritrovare quegli aspetti del nostro gioco che ci hanno permesso di toglierci grosse soddisfazioni anche contro avversari più quotati di noi ».

Terza formazione in piena corsa per la promozione diretta in A1 è la LPM Bam Mondovì, terza a due punti dalla capolista e attesa dalla trasferta sul campo della P2P Givova Baronissi, cui manca solo la matematica per festeggiare la permanenza in Serie A2. 

« Possiamo giocarcela contro tutti, a patto di liberarci da ansie e paure – spiega Serena Moneta, vice capitano della P2P Givova -. Contro Cuneo, nel secondo set, abbiamo avuto paura di vincere ma siamo arrivate ad un passo dal provvisorio 1-1. Vogliamo chiudere in bellezza il campionato per regalare ulteriori soddisfazioni a società e tifosi ».

Antipasto di Play Off Promozione tra Battistelli San Giovanni in Marignano e Volley Soverato, entrambe in arrivo da un successo nel turno infrasettimanale e intenzionate ad occupare la migliore posizione possibile in vista della post-season.

« E’ bellissimo che la nostra squadra sia arrivata fino a questo punto – spiega il presidente della Battistelli Stefano Manconi -. Sarebbe il frutto del grande lavoro svolto fuori dal campo dai dirigenti, nell’allestire un organico competitivo capace di lottare alla pari con ogni avversario, e dentro al campo dalle giocatrici e dai tecnici, riuscendo a battere anche realtà sulla carta molto più forti della nostra e soprattutto facendo divertire ed emozionare il pubblico marignanese sempre più affezionato alla squadra ».

Mettere al sicuro la sesta posizione è l’obiettivo della Delta Informatica Trentino, che ospita al Sanbàpolis la Conad Olimpia Teodora Ravenna, invece strenuamente impegnata a rincorrere i Play Off.

« Siamo in una fase della stagione in cui viviamo di numerosi alti e bassi – spiega Nicola Negro, tecnico di Trentino -. Alterniamo momenti molto positivi a fasi di gioco in cui fatichiamo a mantenere il ritmo delle nostre avversarie, fattore che si è notato anche nell’ultima trasferta a Soverato. L’obiettivo minimo stagionale, il raggiungimento dei playoff, è stato centrato in anticipo, ora siamo concentrati sulle prossime due partite, nelle quali vogliamo intascare più punti possibili per provare a difendere la sesta posizione ».

« L’unica cosa per noi utile sarà portare punti a casa da Trento, due o tre punti per rimanere agganciati al sogno di entrare nei playoff – le parole di Simone Angelini, allenatore di Ravenna -. La vittoria di mercoledì ha contribuito a migliorare ulteriormente il morale già buono delle ragazze che partiranno per la trasferta di domenica estremamente agguerrite. Speriamo di recuperare completamente Anna Kajalina dal piccolo fastidio al ginocchio ».

Poche ore di riposo e per il Club Italia Crai è già tempo di ripartire: dopo la bella impresa di Chieri la squadra federale si prepara ad affrontare un’altra impegnativa trasferta sul campo della Zambelli Orvieto. Quello con le umbre, che all’andata si imposero per 3-2 al Centro Pavesi, è un vero e proprio scontro diretto per l’ottavo posto: le due squadre, infatti, sono separate da un solo punto in classifica, a sole tre giornate dal termine del campionato. Entrambe, inoltre, sono state protagoniste di un girone di ritorno spettacolare: 27 punti per il Club Italia e 26 per la Zambelli (sui 39 disponibili).

Attualmente fuori dalla zona Play Off ma comunque vicinissimo alle squadre che lo precedono il Barricalla Collegno, che farà visita alla Golem Olbia:

« Sarà una partita difficile innanzitutto dal punto di vista psicologico perché Olbia, pur essendo molto vicina alla salvezza, non lo è ancora a livello matematico e vorrà senz’altro far bene in quello che sarà comunque l’ultimo suo match in casa della stagione – sottolinea Michele Marchiaro, coach del Barricalla -. Da parte nostra siamo reduci dall’ottima prestazione contro Cuneo, che mi ha molto soddisfatto e mi fa stare sereno in vista di questo incontro. In classifica siamo stati superati da Club Italia e Ravenna, per cui dovremo cercare di farci nuovamente sotto nel tentativo di recuperare le posizioni perse ».

 

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 32a GIORNATA-

Sabato 24 marzo, ore 20.30

Bartoccini Gioiellerie Perugia – Golden Tulip Volalto Caserta (Guarneri-Merli)
 

Domenica 25 marzo, ore 16.00

P2P Givova Baronissi – LPM Bam Mondovì (Di Bari-Cavicchi)
 

Domenica 25 marzo, ore 17.00

Zambelli Orvieto – Club Italia Crai (Rossetti-Brancati)

Battistelli S.G. Marignano – Volley Soverato (Cecconato-Laghi)

Savallese Millenium Brescia – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio (Selmi-Santoro) 

Golem Olbia – Barricalla Collegno (Di Blasi-Caretti)

Delta Informatica Trentino – Conad Olimpia Teodora Ravenna (Verrascina-Marotta) 

Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Sigel Marsala (Sabia-Traversa)

Riposa: Fenera Chieri

LA CLASSIFICA-

Ubi Banca San Bernardo Cuneo 67; Savallese Millenium Brescia 66; LPM Bam Mondovì 65; Battistelli S.G. Marignano 60; Fenera Chieri* 60; Delta Informatica Trentino* 56; Volley Soverato 54; Club Italia Crai 48; Conad Olimpia Teodora Ravenna 47; Zambelli Orvieto 47; Barricalla Collegno 46; P2P Givova Baronissi 29; Golem Olbia* 26; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Bartoccini Gioiellerie Perugia** 19; Sigel Marsala** 18; Golden Tulip Volalto Caserta 8.
* una partita in più
** una partita in meno

Tags: A2 femminileUbi Banca San BernardoSigelBartocciniVolaltoP2P GivovaLPM

Tutte le notizie di Femminile

Approfondimenti

Commenti