Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A2 Femminile, per Perugia tre punti d'oro in chiave salvezza

Volley: A2 Femminile, per Perugia tre punti d'oro in chiave salvezza

La formazione umbra batte 3-0 (25-19 25-19 25-23) la già retrocessa VolAlto e rinsalda la propria traballante classifica
twitta

sabato 24 marzo 2018

PERUGIA-Tre punti che servono per rinsaldare la  traballante classifica quelli conquistati dalla Bartoccini Gioiellerie Perugia sulla Golden Tulip Volalto Caserta nell'anticipo della 32a giornata.

Risultato forse scontato visto che la squadra di Madonna, matematicamente retrocessa in B, non aveva ormai più nulla da chiedere alla partita e al campionato. Le magliette nere di Fabio Bovari hanno portato a termine il loro compito senza sbavature. Repice e socie hanno agevolmente i primi due set, e faticato soltanto nel terzo quando l'orgoglio delle campane ha reso la contesa leggermente più equilibrata.

LA CRONACA DEL MATCH-

Partono bene le avversarie ma le padrone di casa riagganciano sul 7-7. Primo break da parte delle perugine sul +3 (11-8). Si ritorna in parità (11-11) e si prosegue punto su punto, con le donne di Fabio Bovari sempre un po’ avanti fino a portarsi a +4 (18-14), quando coach Madonna chiama il time out. Di ritorno in campo la Bartoccini continua a macinare gioco con Repice prima e Pascucci poi che mettono il pallone a terra per il 23-19. Coach Madonna chiama di nuovo il time out ma nulla cambia. Perugia segna ancora e si aggiudica il parziale per 25-19.

Il secondo set comincia bene per le magliette nere che si portano subito sul 3-0. Il parziale prosegue con le perugine che continuano a macinare punti con Lotti, Tomic e Repice. Sul punteggio di 11-4 coach Madonna chiama il primo time out del parziale. Di ritorno in campo la Bartoccini continua la sua corsa. Repice segna anche il 13-7 con un ace su battuta. Caserta non molla e cerca di recuperare lo strappo e si porta sotto, complice il calo d’intensità nel gioco delle padrone di casa. Sul + 4 (18-14) coach Madonna chiama il secondo time out. Ma subito dopo Repice mette palla a terra, seguita poco dopo da Lotti. Alla fine è un ace di Pascucci che segna il 25-19 conclusivo.

Il terzo set comincia punto a punto fino al primo break delle padrone di casa sul 4-2. Si prosegue con Zuleta che realizza un ace per 6-3 seguita da Tomic che mette palla a terra per l’8-3. A questo punto coach Madonna richiama di nuovo il time out. Dopo i 30″ canonici di break la Bartoccini resta avanti fino al +7 (13-6). Caserta non ci sta e si porta a -3 (13-10) e coach Fabio Bovari chiama il primo time out della partita. Ci pensa Repice a riprendere la palla, seguita da Barbolini con una schiacciata vincente. Una Repice inarrestabile segna un altro ace su battuta e Perugia si porta a + 5 (16-11). Caserta non ci sta e recupera per il – 2 (16-14) ma Zuleta ricambia il gioco. Seguono i punti di capitan Mazzini, Tomic e di Lotti in parallelo per il 21-17. Altro ace anche per Zuleta che segna il +5 (22-17). Repice mette a terra il 23esimo punto mentre il muro di Lotti il 24esimo. Ma le avversarie non demordono e si riportano sotto. Sul 24-22 coach Fabio Bovari chiama il time out. Di ritorno in campo Vittoria Repice schiaccia e sigla il 25-23.

IL TABELLINO-

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA 3-0 (25-19 25-19 25-23)

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Repice 13, Mazzini 1, Pascucci 7, Garcia Zuleta 5, Tomic 11, Lotti 11, Giampietri (L), Barbolini 2. Non entrate: Kotlar, Cruciani, Fiore, Santibacci (L), Mancinelli, Puchaczewski. All. Bovari.

GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA: Marangon 6, Mabilo 8, Manig 4, Silotto 4, Taje’ 8, Denysova 16, Barone (L), Forte 1. All. Madonna.

ARBITRI: Guarneri, Merli.

NOTE – Durata set: 22′, 22′, 26′; Tot: 70′.

LA CLASSIFICA-

Ubi Banca San Bernardo Cuneo 67; Savallese Millenium Brescia 66; Lpm Bam Mondovi’ 65; Fenera Chieri 60; Battistelli S.G. Marignano 60; Delta Informatica Trentino 56; Volley Soverato 54; Club Italia Crai 48; Conad Olimpia Teodora Ravenna 47; Zambelli Orvieto 47; Barricalla Collegno 46; P2p Givova Baronissi 29; Golem Olbia 26; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; Bartoccini Gioiellerie Perugia 22; Sigel Marsala 18; Golden Tulip Volalto Caserta 8.

Tags: A2 femminileBartocciniVolaltoTomicLottiBovariMadonna

Tutte le notizie di Femminile

Approfondimenti

Commenti