Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A1 Femminile, Casalmaggiore ancora ko al tie break
© Unet E-Work Busto

Volley: A1 Femminile, Casalmaggiore ancora ko al tie break

La formazione di Lucchi cade in casa contro Busto Arsizio 2-3 (19-25; 25-17; 25-17; 19-25; 10-15). Per le ragazze di Lucchi  si allontana l'ottavo posto che vale la qualificazione per i quarti di Coppa Italia
twitta

venerdì 8 dicembre 2017

CREMONA- La Unet E-Work Busto Arsizio condanna, nell'anticipo della 10a giornata la Pomì Casalmaggiore al terzo ko consecutivo al tie break al termine di una partita vibrante che ha vissuto tre fasi ben distinte. Primo set di netta marca bustocca, con le “rosa” in difficoltà in ricezione e in attacco; una parte centrale che ha segnato il riscatto della formazione di Lucchi capace di ribaltare il risultato giocando una bella pallavolo, finalizzata da Pavan e da una straordinaria Guerra; i due set conclusivi con il ritorno prepotente della Unet che ha di nuovo capovolto la situazione imponendosi nel quarto e nel quinto set grazie soprattutto alle belle prove di Gennari e Stufi, stasera davvero brave.

La squadra di Mencarelli stasera sale al secondo posto con 23 punti, alla pari con l’Igor Gorgonzola Novara. La Pomì vede invece allontanarsi la possibilità di entrare tra le prime otto formazioni al termine della Regular Season e di guadagnare l’accesso ai quarti di Coppa Italia.

LA CRONACA DEL MATCH-

Per la prima volta in campionato coach Lucchi schiera nello starting six Eleonora Lo Bianco, Busto parte forte ma un errore di Bartsch rimette tutto in parità 3-3 dopo che le ospiti si erano portate sul 3-1. Stavolta è Stevanovic che piega le mani del muro bustocco e fa 4-4. Busto passa ancora in vantaggio ma Pavan pareggia con una diagonale, 5-5. La Pomì c’è e con un muro di Pavan passa in vantaggio 6-5. Martinez in pipe riporta avanti Casalmaggiore, siamo 7-6, ma Beatrice Berti manda in battuta Bartsch sul 7 pari. Errore in attacco di Gennari, la Pomì si porta sul 13-9 e coach Mencarelli chiama il primo time out della gara. Stevanovic butta a terra il pallone del 14-11. Gennari mura un pallonetto di Pavan e porta avanti la UYBA 15-14, ma Martinez rimette tutto in parità con una diagonale.  Negretti entra in battuta per Berti e sigla subito un ace beffando Martinez, 19-17 Busto, ma Guiggi accorcia subito le distanze. Stufi ci prova ma Martinez è lì e alza la saracinesca rosa: 19 pari. L’UYBA spinge e Bartsch con una pipe trova il 22-19 per Busto, coach Lucchi chiama time out. Gennari prende per mano le sue nel finale di set, sigla il 23-19 e il 24-19 poi mura un attacco di Guiggi e fa 25-19. Top Scorer: Martinez 3, Gennari 6

Il secondo set inizia con un bel punto di Sarah Pavan, poi Stevanovic riporta avanti le rosa: 2-1 Pomì. Diuf porta avanti le sue con un ace fortunoso e fa 3-2 UYBA. Le ospiti si portano sul 4-2 ma ancora capitan Stevanovic mette a terra un pallone e accorcia 3-4. Pavan trova una diagonale strettissima e porta la Pomì sul 4-6. Diouf beffa la difesa rosa e sigla l’8-4 UYBA, coach Lucchi chiama time out. La chiamata del coach di Cesenatico ha i suoi frutti e Guerra accorcia 5-8. Martinez trova il punto del 7-9 dopo un pallone di Diouf passato al di la dell’asta non fischiato dall’arbitro, ma Casalmaggiore spinge e si porta a -1, coach Mencarelli chiama time out sul 9-8 UYBA. Stevanovic trova ancora una volta la parità 11-11. Nell’azione successiva è Guerra a portare avanti le rosa, 12-11. La Pomì spinge ancora e un muro su Diouf costringe coach Mencarelli al time out. Casalmaggiore spinge e Pavan mette giù una bella diagonale e fa 15-12. La panchina bustocca inverte la diagonale inserendo Piani per Orro e Dall’Igna per Diouf, ma è ancora la VBC Pomì Casalmaggiore e mettere a terra un pallone, è un muro di Stevanovic che poi sigla un punto anche nell’azione successiva: 18-12 Pomì. La UYBA trova un break di 3-0 interrotto però da Pavan che fa 19-15. Guiggi sfrutta una freeball e fa 21-17 Pomì. Pavan sfrutta il piano di rimbalzo del muro ospite e fa 24-17, è Guiggi però a chiudere il set per le rosa 25-17. Top Scorer: Pavan 6, Diouf 4

L’inizio della terza frazione è il festival della battuta sbagliata, soprattutto dalle padrone di casa. Diouf trova il 6-5 ma Guerra pareggia i conti. Busto passa avanti con Bartsch ma Pavan pareggia ancora una volta, 7-7. Guerra porta avanti le sue, muro su Diouf dopo un salvataggio strepitoso nello scambio precedente di Sirressi, 8.7 Pomì. Viene fischiata invasione alla squadra ospite su attacco di Pavan, 10-7 Pomì coach Mencarelli chiama time out. Bella pipe di Pavan che “rimbalza” su Diouf e fa 12-10. Martinez allunga con una parallela lunghissima che arriva alla linea di fondo e fa 13-10. Napodano entra in battuta per Martinez e trova subito un ace confermato anche dal video check dopo la chiamata fuori dell’arbitro, 16-12. Guerra sfrutta la ricezione ospite finita nel campo Pomì e fa 18-14, Pavan poi allunga 19-14, coach Mencarelli chiama time out. Bartsch accorcia ma Guiggi ristabilisce le distanze, 20-15 Pomì. Pavan però sigla un ace nella battuta successiva allunga ulteriormente, 21-15. Guerra trova una bellissima parallela e fa 24-16. Casalmaggiore tiene e chiude la frazione 25-17. Top Scorer: PAvan 6, Gennari e Diouf 4

Alla ripresa del gioco Pavan mette a terra una diagonale a tutto braccio e fa 2-1 Pomì. Bartsch con un attacco fuori manda la Pomì sul 4-3 dopo però due bei salvataggi di Spirito autrice fi qui di un’ottima gara. Bella prima intenzione di Orro che accorcia le distanze, che Guerra però ristabilisce, 6-4 Pomì. Diagonale devastante di Bartsch che porta l’UYBA a -1, ma è ancora Guerra a “sistemare” il tutto, 8-6 Pomì. Il set viene lottato punto a punto, Gennari trova un mani fuori e fa 13-11 UYBA. Stevanovic però non ci sta e porta le rosa a -1, 13-14, ma Bartsch allunga ancora, 15-13 Busto. Coach Lucchi inverte la diagonale mettendo in campo Zago e Rondon per Lo Bianco e Pavan, siamo 15-14 UYBA. Zago mette a terra una diagonale e riacciuffa il pareggio, 16-16. Bartsch trova un ace e fa 19-16 Busto, coach Lucchi chiama time out. Si riprende a giocare e l’americana trova ancora una battuta punto. Martinez mette a terra il pallone del 17-22 e Gennari manda fuori l’attacco successivo, 22-18 UYBA time out Busto. Le ospiti però spingono e chiudono 25-19. Top Scorer: Guerra 4, Bartsch 8

E allora è tie break. Si parte con in campo Starcevic per Martinez. Busto passa in vantaggio al primo punto ma Pavan mette a segno due attacchi e ribalta la situazione: 2-1 Pomì. Gennari porta avanti le sue, 4-3. Guerra accorcia 4-5. Stufi ristabilisce le distanze 6-4. Orro Mura l’attacco rosa, 7-4, time out Casalmaggiore. Si va al cambio campo sull’8-4 UYBA. Rientra Martinez, il muro rosa accorcia, 5-8. Pavan diagonale 6-8. Fischiata infrazione a Busto, 7-8 Pomì, time out Busto. Berti fa 9-7. Pavan out 10-7 Busto. Ace Orro 11-7, time out Casalmaggiore. Gennari fa 12-7. Pavan 8-12. Berti fa 13-8. Attacco out di Busto, 9-13. La UYBA si porta sul 14-9. Pavan accorcia 10-14. Stufi con una fast chiude 15-10 il set e il match 3-2.

I PROTAGONISTI-

Eleonora Lo Bianco (Pomì Casalmaggiore)- « Purtroppo siamo vittime di questa cosa che ci prende quando arriviamo al Tie Break. Quando arriva il momento in cui dipende da noi, ci prende questo blocco e facciamo fatica ad uscirne. Dobbiamo cercare di superare questo momento ed andare avanti ».

Marco Mencarelli (Unet E-Work Busto Arsizio)- « Lo Bianco titolare mi ha un po’ spiazzato ma verso la fine del secondo set iniziavamo a leggerla meglio. Sono contento della prestazione delle mie e soprattutto di essere riuscito a ribaltare la gara grazie ad alcuni cambi ». .

IL TABELLINO-

POMI’ CASALMAGGIORE – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 2-3 (19-25 25-17 25-17 19-25 10-15)

POMI’ CASALMAGGIORE: Pavan 20, Guerra 15, Guiggi 8, Lo Bianco 1, Martinez 10, Stevanovic 10, Sirressi (L), Napodano 1, Zago 1, Rondon, Starcevic. Non entrate: Zambelli, Cyr. All. Lucchi.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Bartsch 16, Berti 11, Diouf 13, Gennari 17, Stufi 11, Orro 5, Spirito (L), Piani 6, Negretti 1, Dall’Igna, Chausheva. Non entrate: Botezat, Wilhite. All. Mencarelli.

ARBITRI: Spinnicchia, Zanussi.

NOTE – Spettatori: 3089, Durata set: 27′, 27′, 25′, 26′ , 18′ ; Tot: 123′.

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 24; Igor Gorgonzola Novara 23; Unet E-Work Busto Arsizio 23; Savino Del Bene Scandicci 20; Liu Jo Nordmeccanica Modena 13; MyCicero Volley Pesaro 13; Saugella Team Monza 12; Il Bisonte Firenze 10; Pomi’ Casalmaggiore 10; Sab Volley Legnano 9; Foppapedretti Bergamo 5; Lardini Filottrano 3.

Tags: A1 femminilePomìUnet E-WorkLucchiMencarelliLo BiancoDiouf

Tutte le notizie di Pallavolo femminile A1

Approfondimenti

Commenti