Pallavolo

Volley: A1 Femminile, Maret Grothues torna in Italia: firma per la Pomì

Volley: A1 Femminile, Maret Grothues torna in Italia: firma per la Pomì

Cristiano Lucchi avrà a disposizione la capitana della nazionale olandese che fino a questo momento della stagione ha giocato in Polonia nel Chemik Police
twitta

mercoledì 3 gennaio 2018

CASALMAGGIORE (CREMONA)- La Pomì Casalmaggiore, per riuscire a risalire la china e migliorare il rendimento in campionato sin qui tenuto dalla squadra del presidente Boselli Botturi, ha riportato in Italia la capitana della nazionale olandese Maret Balkestein Grothues che va a colmare la casella lasciarta vuota dalla cinese Chunlei Zeng.

La società di via Baslenga ha lavorato molto sul mercato per trovare una banda ricettrice di livello e dopo lunghe trattative ha centrato un colpo di altissimo livello assicurandosi le prestazioni della schiacciatrice nata ad Almelo in Olanda nella regione di Twente il 16 settembre del 1988, che ha giocato in diversi campionati europei e torna in Italia, dopo essersi liberata dal rapporto in corso con il Chemik Police, dopo le parentesi di Bolzano nella scorsa stagione e di Giaveno nella stagione 2012/2013 e il campionato giocato a Parma nella stagione 2011/2012.

Maret Balkestein Grothues, che vanta nel proprio palmares 2 campionati francesi, 2 campionati olandesi, un campionato turco, 2 Supercoppe Olandesi, 2 Coppe dei Paesi Bassi, una coppa di Francia e una coppa di Turchia, arriverà alla palestra Baslenga già oggi pomeriggio, 02 gennaio 2018, ma non sarà disponibile per la gara contro Scandicci. Sarà anche difficile che possa giocare, per questioni tecniche, nel ritorno di Coppa Cev contro lo Sneek il 10 gennaio. Maret sarà invece sicuramente disponibile nella gara del 14 gennaio contro Bergamo.

Tags: GrothuesChemik PoliceBoselli BotturiLucchi

Tutte le notizie di Pallavolo femminile A1

Approfondimenti

Commenti