Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A1 Femminile, per Novara doppia festa davanti al pubblico amico

Volley: A1 Femminile, per Novara doppia festa davanti al pubblico amico

Le Campionesse d'Italia hanno ricevuto gli applausi del Pala Igor per la conquista della Coppa Italia, poi hanno superato 3-1 (25-16 25-15 22-25 25-19) la Saugella Monza
twitta

sabato 24 febbraio 2018

NOVARA- Doppia festa a Novara dove l'Igor Gorgonzola, reduce dal successo in Champions sul Fenerbahce, ha potuto cogliere il grande abbraccio del proprio pubblico per la recente conquista della Coppa Italia.

La squadra di Barbolini però non ha perso la concentrazione scendendo in campo più determinata che mai  unscendo vittoriosa dal match contro l' insidiosaSaugella Team Monza, reduce da tre vittorie di fila. Chirichella e compagne hanno superato le brianzole per 3-1 grazie a una splendida Egonu (27 punti a referto) e alla regia di Skorupa, nominata MVP della serata.

LA CRONACA DEL MATCH-

Sestetto confermato per Barbolini, con Egonu in diagonale a Skorupa, Gibbemeyer e Chirichella centrali, Piccinini e Plak schiacciatrici e Sansonna libero; Pedullà si affida a Hancock in regia con Ortolani opposta, Dixon e Devetag al centro, Begic e Havelkova in banda e Arcangeli libero.

Il match si apre con il duello tra Chirichella (3-1) e Havelkova (3-3) mentre due punti in fila di Egonu (7-5, maniout, e 8-5, ace) e una fast di Gibbemeyer costringono Pedullà al timeout sul 9-5. Piccinini allunga, ancora Gibbemeyer per il 13-7 (ace) e nonostante il timeout di Pedullà (15-8) le azzurre scappano fino al 18-10 firmato ancora da Piccinini. Dentro Loda tra le ospiti ma è Devetag a trovare il break (18-13) cui replicano Egonu (20-13) e Gibbemeyer, a segno con il primo tempo del 22-15. Poco dopo è Chirichella a conquistare il set ball (24-16) in attacco prima che un’invasione di Monza chiuda il parziale (25-16).

Novara riparte da Chirichella, che mura Ortolani e poi va a segno due volte consecutive in attacco (8-3) mentre l’errore dell’opposto ospite vale il 9-3 e il primo timeout delle brianzole. Ace di Chirichella (11-5), Orthmann entra e va a segno (11-7) in maniout prima di un nuovo break azzurro firmato da Gibbemeyer (14-8) e Plak (8 punti per lei nel parziale) per il 16-8. Ancora l’olandese (20-9) mentre Havelkova tra le ospiti prova a resistere (ace, 21-11): tutto vano, però, perché Novara alza il ritmo e conquista il set ball con Chirichella (24-13) prima che Egonu, in diagonale, chiuda i conti sul 25-15.

Monza si gioca il tutto per tutto e sfrutta il turno in battuta di Hancock (1-5 con l’aiuto del nastro) per portarsi avanti anche di 5 lunghezze mentre Novara, con due muri di Gibbemeyer (6-8) e una diagonale a segno di Egonu, si riporta sotto (7-8). Dopo l’errore di Begic (9-9) arriva il sorpasso firmato da Gibbemeyer in fast (10-9), gli errori di Dixon (sostituita da Candi) e Havelkova lanciano le azzurre sul 14-11 e dopo il nuovo break firmato da Hancock (14-13, ace) la Igor scappa 19-15 con Piccinini ed Egonu. Pedullà chiama a raccolta le sue, Begic prima sbaglia l’attacco (21-16) poi va in battuta e riapre il parziale propiziando il 21-20 con due muri di Candi e un ace della schiacciatrice brianzola. Ancora l’ex Candi va in battuta e con l’aiuto del nastro fa 22-22, poi favorisce il break decisivo delle ospiti che chiudono 22-25 con un muro su Gibbemeyer.

Riordinate le idee e dopo un break ospite (0-2, ace di Hancock), la Igor riparte con Egonu e Plak (3-2) a segno e Sansonna che si esalta in difesa e un muro di Gibbemeyer e un ace di Egonu portano il risultato sull’8-5. Sono ancora loro a propiziare il break dell’11-6 che porta Pedullà al timeout e le azzurre scappano fino al 14-8 con Plak a segno in diagonale, mentre tra le fila ospiti rientra Dixon; Novara tocca il massimo vantaggio sul 21-14 ma sul servizio di Candi, come nel set precedente, Monza rientra 21-17 (ace) con Barbolini che ferma a sua volta il gioco. Dixon ricuce (22-19) sul turno in battuta di Hancock ma Novara non si distrae ed Egonu conquista il match ball (24-19) e Plak, murando Havelkova, chiude la contesa sul 25-19.

I PROTAGONISTI-

Katarzyna Skorupa (Igor Gorgonzola Novara)- « Abbiamo disputato un'ottima partita, con un piccolo calo solo nel finale di terzo set ma per il resto è andato tutto come volevamo e abbiamo ottenuto tre punti importanti per la nostra classifica. Ora pensiamo già alla prossima partita di Champions League di martedì sera che per noi sarà cruciale e vogliamo affrontarla al meglio ».

Sonia Candi (Saugella Monza)- « Non siamo riuscite a rimettere sui giusti binari una partita difficile. Il servizio, la nostra arma migliore, non ha funzionato al massimo. Abbiamo faticato anche un po’ nel muro difesa, ma del resto sapevamo che Novara è una squadra davvero ben organizzata che riesce ad essere lucida e può contare sia su individualità importanti che su un gioco di squadra efficace. L’obiettivo è di rimanere concentrate: fra una settimana abbiamo un’altra difficile partita a Modena. Ora lavoriamo come sappiamo e puntiamo a chiudere al massimo questo rush finale di regular season ».

IL TABELLINO-

IGOR GORGONZOLA NOVARA – SAUGELLA TEAM MONZA 3-1 (25-16 25-15 22-25 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Piccinini 4, Gibbemeyer 9, Skorupa, Plak 19, Chirichella 13, Egonu 27, Sansonna (L), Enright 2, Zannoni, Vasilantonaki. Non entrate: Camera, Bonifacio. All. Barbolini.

SAUGELLA TEAM MONZA: Begic 8, Dixon 5, Hancock 4, Havelkova 10, Devetag 5, Ortolani 14, Arcangeli (L), Candi 5, Orthmann 1, Loda 1, Balboni, Bonvicini. Non entrate: Rastelli. All. Pedulla’.

ARBITRI: Zanussi, Canessa.

NOTE – Spettatori: 2850, Durata set: 24′, 23′, 28′, 28′ ; Tot: 103′.

LA CLASSIFICA-

Imoco Volley Conegliano 49; Igor Gorgonzola Novara 46; Savino Del Bene Scandicci 42; Unet E-Work Busto Arsizio 35; Saugella Team Monza 33; Liu Jo Nordmeccanica Modena 30; MyCicero Volley Pesaro 26; Il Bisonte Firenze 20; Pomi’ Casalmaggiore 20; Foppapedretti Bergamo 18; Sab Volley Legnano 14; Lardini Filottrano 11.

Tags: A1 femminileIgor GorrgonzolaSaugellaBarboliniPiccininiEgonu

Tutte le notizie di Pallavolo femminile A1

Approfondimenti

Commenti