Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: A1 Femminile, Megan Easy è tornata, sarà ancora
0

Volley: A1 Femminile, Megan Easy è tornata, sarà ancora "Pantera"

Guarita dopo il gravissimo infortunio al tendine d'Achille la schiacciatrice statunitense riparte da Conegliano, animata da una grande voglia di recuperare il tempo perduto

mercoledì 20 giugno 2018

CONEGLIANO (TREVISO)- Megan Easy è tornata ! dopo il gravissimo infortunio al tendine di Achille che l'ha messa fuori gioco per una stagione (l'atleta statunitense si fece male in 25 ottobre scorso nella partita che opponeva l'Imoco Conegliano al Bisonte Firenze), oggi ritorna ad essere una "pantera" a tutti gli effetti. Sarà lei a completare il reparto delle schiacciatrici della formazione di Santarelli. 

Megan scalpita per vestire nella prossima stagione la maglia delle Pantere con cui ha giocato nel 2015/16 e nel 2017/18. La formidabile schiacciatrice statunitense, una delle migliori interpreti mondiali del ruolo, proprio in questi giorni è seguita a Boston da un responsabile dello staff fisioterapico di Imoco Volley, che sta monitorando le sue condizioni dopo il lungo stop e programmando con Megan la marcia di avvicinamento al raduno pre campionato.
Nata a Saint Thomas (Caraibi, Isole Vergini) il 15 ottobre 1988, schiacciatrice di 190 cm, Megan è laureata in Business Management alla Penn State University ed è figlia d’arte visto che entrambi i genitori sono stati componenti delle nazionali delle Virgin Islands e hanno giocato a volley a livello di college.
Ha un figlio (Easton Xavier) nato dal matrimonio con Omar X Easy, ex giocatore professionista di football nell’NFL.

LA CARRIERA-

Megan Easy (Hodge prima del matrimonio) inizia a livello scolastico con la squadra del suo liceo, Riverside High School, ed a livello di club col Triangle Volleyball Club. Durante questo periodo vince il campionato nordamericano pre-juniores 2004, venendo premiata come MVP e miglior attaccante. Nel 2006 entra alla Penn State University, una delle principali scuole di volleyball degli States, dove nelle quattro stagioni vince per tre annate consecutive, dal 2007 al 2009, il campionato NCAA, impresa fino ad allora non riuscita mai a nessuna università. Nel 2009 ottiene la prima convocazione in nazionale.

Nella stagione 2010 viene ingaggiata dal Criollas de Caguas, squadra militante nel massimo campionato portoricano. Con la Nazionale vince la medaglia d’oro al World Grand Prix ed è quarta ai Mondiali. Nella stagione 2010-11 l’approdo in Europa e Megan assaggia per la prima volta il campionato italiano: gioca con Villa Cortese, con la quale vince la Coppa Italia; con la nazionale vince sia il World Grand Prix che il Campionato Nordamericano, oltre alla medaglia d’argento alla Coppa del Mondo. Nella stagione 2011-12 è in Polonia con Atom Trefl Sopot, con cui vince il campionato; con la nazionale vince la medaglia d’oro al World Grand Prix, dove viene premiata anche come MVP assoluta e partecipa alla sua prima Olimpiade a Londra, dove coglie la medaglia d’argento.

Nella stagione 2012-13 passa all’Az?ryol Baku, militante nel campionato azero; con la Nazionale statunitense si aggiudica la medaglia d’oro alla Coppa Panamericana. Nella stagione successiva gioca nella Volleyball League A cinese col Guangdong Hengda Volleyball Club, ma deve interrompere l’attività per la maternità.

Dopo una stagione di inattività per la nascita del piccolo Easton, torna nel 2015/16 a giocare e sceglie l’Italia, proprio con l’Imoco Volley Conegliano, dove fa vedere tutto il repertorio del suo gioco, fatto di affidabilità in ricezione e soprattutto di colpi d’attacco straordinari che la rendono una delle bocche da fuoco principali del campionato di A1. Purtroppo un infortunio (che le impedirà anche di giocare in estate le Olimpiadi con il Team USA) la limita nei play off, dove le Pantere di Conegliano si aggiudicano il primo storico scudetto.
Dopo un’annata in Cina nel Henan Paiqiu, lo scorso anno per la “supermamma” USA il ritorno all’Imoco Volley e lo sfortunato epilogo dopo l’infortunio. Ma Megan Easy ha scelto ancora l’Imoco, per tornare, più forte di prima, nella prossima stagione 2018/19.

Easy Imoco

Commenti

Potrebbero interessarti