Ucraina, il Lokhomotiv Kharkiv lascia il campionato russo

Per vie dello stato di tensione tra Russia e Ucraina, la formazione di Karkhiv lascia la Superlega russa e torna al solo campionato nazionaletwitta

martedì 4 marzo 2014

KHARKHIV, 4 marzo - A seguito della crisi politica tra Russia ed Ucraina la formazione ucraina del Lokomotiv Kharhiv ieri ha diramato un comunicato stampa in cui annuncia l'abbandono della Superleagua Russa.


L'ABBANDONO
- «Il Lokomotiv Kharkhiv, team per 13 volte Campione d'Ucraina, vincitore per 10 volte della Coppa d'Ucraina e della Top Teams Cup 2004, è costretto a rivolgersi alle associazioni sportive di Ucraina e Russia ed ai suoi tifosi con una comunicazione speciale. Con tristezza comunichiamo la decisione di sospendere la partecipazione alla Superleague del campionato russo nel cuore della stagione. A prendere questa decisione difficile ci costringe la situazione politica intorno all'Ucraina di cui non è necessario elencare i vari aspetti. Non nascondiamo che la partecipazione al campionato più forte del mondo [iniziata nella stagione 2011/12, ndr] è stata non solo una preziosa esperienza, ma anche il sogno di coloro che aspirano ai vertici di questo sport nonché un volano per aumentare la popolarità della pallavolo nel nostro paese. Da oggi ci riserviamo di concentarci sulle competizioni nazionali e sulla formazione di giocatori per la nazionale di cui il Lokomotiv Kharkhiv costituisce l'ossatura. Il Lokomotiv Kharkhiv è consapevole che questo passo costituisce un grave disagio per i tifosi, ma nella situazione attuale non si poteva fare altrimenti».


FORFEIT -
Il Lokomotiv Kharkhiv dunque dopodomani non sarà a Grozny per quello che sarebbe dovuto essere il match della 14° giornata.

Tutte le notizie di Pallavolo

Approfondimenti

Commenti