Pallavolo

Piacenza continua a crescere. 3-1 alla capolista Trento
© Legavolley.it

Piacenza continua a crescere. 3-1 alla capolista Trento

Prima sconfitta stagionale per la Diatec Trentino che al PalaBanca - nel recupero della 5. giornata - cede ad una LPR in crescita di gioco e risultato. Hernandez top scorertwitta

venerdì 18 novembre 2016

 Volleyball.it

PIACENZA, 17 novembre -  E’ Piacenza a fermare il percorso, fino ad ora perfetto, della Diatec Trentino. Dopo 9 vittorie consecutive è la LPR a mettere i bastoni tra le ruote agli uomini dell’ex Lorenzetti che escono sconfitti dal PalaBanca dopo 4 set tiratissimi ed emozionanti. La marcia della Diatec Trentino nella Regular Season di SuperLega UnipolSai 2016/17 subisce quindi una battuta d’arresto. La formazione gialloblù ha infatti dovuto fare i conti con la prima sconfitta stagionale in Campionato: il ko in tre set non compromette in ogni caso il primato in classifica ottenuto già domenica scorsa grazie al successo sulla Cucine Lube Civitanova, ma non consente agli uomini di Lorenzetti di operare quell’ulteriore allungo sulle prime concorrenti sperato alla vigilia del match.


MURO PALABANCA -
Il PalaBanca di Piacenza si riconferma invalicabile e in grado di offrire un grandissimo spettacolo, questa volta, quasi inatteso: era infatti dal lontano febbraio 2014 che i piacentini non vincevano sulla corazzata Trento tra le mura amiche.

CHE NUMERI - Trento inizia bene, conquistando il primo parziale sul +3 (22-25) con un attacco (62%) e una ricezione (65%) migliori rispetto a Piacenza (52% e 63%). Poi la LPR, dal secondo set, è meno sprecona, sbaglia meno, è più precisa e parsimoniosa, con un Hierrezuelo che mette in seria difficoltà i trentini. Gli uomini di coach Giuliani iniziano a carburare da metà parziale, poi i cambi ad hoc sul finale danno ragione ai padroni di casa con Yosifov, Hernadez e Tencati al comando (25-23). Trento cerca risposte già dall’avvio della terza frazione ma il pareggio del 7-7 blocca gli ospiti e lascia libera strada a una LPR inarrestabile (25-21). Ultima frazione con Hernandez rullo compressore: Stokr e Lanza tentano il tutto per tutto ma a chiudere è Clévenot sul 25-22. Hernandez si conferma il miglior realizzatore di Piacenza: per lui 28 punti (di cui 2 ace); chiudono a doppia cifra Marshall e Clévenot, entrambi a quota 14. Tra le fila gialloblù buone le prove di Urnaut (13 punti), Lanza (11), Van De Voorde (10) e Stokr (10).

TABELLINO - Risultato Recupero 5a giornata di andata SuperLega UnipolSai. LPR Piacenza - Diatec Trentino 3-1 (22-25, 25-23, 25-21, 25-22) LPR PIACENZA - DIATEC TRENTINO 3-1 (22-25, 25-23, 25-21, 25-22) - LPR PIACENZA: Parodi, Alletti 6, Papi (L), Marshall 14, Yosifov 3, Tencati 5, Hierrezuelo 3, Hernandez Ramos 28, Clevenot 14, Cottarelli. Non entrati Manià, Zlatanov. All. Giuliani. DIATEC TRENTINO: Nelli 7, Burgsthaler, Antonov 4, Giannelli 1, Lanza 11, Solé 3, Van De Voorde 10, Colaci (L), Stokr 10, Urnaut 13, Mazzone D 6. Non entrati Mazzone T, Blasi, Chiappa. All. Lorenzetti. ARBITRI: Florian, Lot. NOTE - Spettatori 3014, incasso 15929, durata set: 25', 31', 28', 28'; tot: 112'.

 

HANNO DETTO - Leonel Marshall (LPR Piacenza): «Abbiamo affrontato una squadra sicuramente in forma, è stata una partita tosta ma oggi è stata la vittoria del gruppo. Lavoriamo ogni giorno in palestra per scendere in campo e vincere e così è stato. Dobbiamo pensare partita dopo partita senza cali di concentrazione. Faccio i complimenti a tutta la squadra perché oggi ha fatto una bella partita». Massimo Colaci (Diatec Trentino): «Oggi sono stati più bravi di noi: le partite a volte possono cambiare per un buon turno in battuta e Piacenza è stata brava a sfruttare questo fattore. La squadra piacentina merita più punti di quelli che si trova ora, ha un livello altissimo e anche oggi aveva degli infortunati, sono sicuro che lotterà fino alla fine».

CLASSIFICA - Diatec Trentino 26, Cucine Lube Civitanova 25, Azimut Modena 23, Sir Safety Conad Perugia 19, Calzedonia Verona 19, LPR Piacenza 18, Gi Group Monza 15, Kioene Padova 13, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 11, Exprivia Molfetta 11, Bunge Ravenna 8, Revivre Milano 8, Top Volley Latina 7, Biosì Indexa Sora 7

PROSSIMO TURNO - 11a giornata di andata SuperLega UnipolSai. Venerdì 18 novembre 2016, ore 20.30: Gi Group Monza - Exprivia Molfetta (Diretta RAI Sport 1). Domenica 20 novembre 2016, ore 17.30: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Biosì Indexa Sora  (Diretta RAI Sport 1). Domenica 20 novembre 2016, ore 18.00: Azimut Modena - Diatec Trentino; Cucine Lube Civitanova - Calzedonia Verona; Kioene Padova - LPR Piacenza; Bunge Ravenna - Revivre Milano. Posticipo 11a giornata di andata: Mercoledì 23 novembre 2016, ore 20.30: Sir Safety Conad Perugia - Top Volley Latina.

Tags: Superlega A1

Tutte le notizie di SuperLega

Approfondimenti

Commenti