Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Monza vince l'anticipo. Padova al 10° ko consecutivo
© Legavolley.it

Monza vince l'anticipo. Padova al 10° ko consecutivo

I monzesi partono a razzo nei primi due set, poi si fanno quasi raggiungere dai patavini ma sprintano col cuore nel quarto. Hirsch: "Vittoria che ci dà morale". Kioene non decolla, 10° sconfitta consecutivatwitta

sabato 21 gennaio 2017

 Volleyball.it

MONZA, 20 gennaio – Nell'anticipo della settima giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai il Gi Group Team Monza tira fuori tutto il suo cuore e si aggiudica, davanti al pubblico amico, tre punti preziosi contro la Kioene Padova. Un successo importantissimo, quello conquistato dalla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, e non solo perché coincide con un ulteriore allungo sull'ottava Vibo Valentia, ma per come è arrivato.

LA GARA - Il sestetto di Falasca parte in quinta nel primo e secondo set, esprimendo una pallavolo bella ed efficace grazie alla buona ricezione di Rizzo e Botto e alla precisa regia di Jovovic, finalizzata bene da Fromm ed Hirsch (19 e 13 punti finali), dai centrali Verhees e Beretta (8 e 9 punti, con 5 muri in due) e dal buon impatto sulla gara di Vissotto (l'esordio casalingo con la sua nuova maglia si è chiuso con 4 punti ma tanta quantità soprattutto a muro). La Kioene reagisce con carattere nel terzo set grazie agli assoli di Averill, Maar (20 punti e 2 ace) e Giannotti, ben serviti da uno Shaw brillante a tratti, e chiude il parziale 25-19. Nel quarto è equilibrio puro fino alla metà, poi Monza scappa con Botto (al servizio il Capitano è devastante con due ace di fila), si fa riacciuffare nel finale dai patavini con Maar e Giannotti, ma chiude con la determinazione delle grandi grazie ai lampi di Fromm (MVP della gara, anche 2 ace e 2 muri per lui) e Botto, 28-26, piazzando così il settimo sigillo casalingo stagionale.

TABELLINO - Gi Group Monza - Kioene Padova 3-1 (25-17, 25-19, 19-25, 28-26) - Gi Group Monza: Jovovic 1, Botto 12, Beretta 9, Hirsch 13, Fromm 19, Verhees 8, Brunetti (L), Rizzo (L), Daldello 0, Dzavoronok 1, Vissotto Neves 4, Terpin 0. N.E. Galliani. All. Falasca. Kioene Padova: Shaw 1, Maar 20, Averill 11, Giannotti 12, Milan 2, Volpato 5, Bassanello (L), Balaso (L), Fedrizzi 8, Zoppellari 0, Koncilja 0. N.E. Link, Sestan. All. Baldovin. ARBITRI: Piana, Frapiccini. NOTE - durata set: 26', 26', 26', 36'; tot: 114'.

CLASSIFICA Cucine Lube Civitanova 50, Sir Safety Conad Perugia 46, Diatec Trentino 44, Azimut Modena 43, Calzedonia Verona 37, Gi Group Monza 31, LPR Piacenza 30, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 24, Exprivia Molfetta 20, Bunge Ravenna 20, Top Volley Latina 18, Kioene Padova 14, Revivre Milano 13, Biosì Indexa Sora 12.  Note: 1 Incontro in più: Gi Group Monza, Kioene Padova.

HANNO DETTO - Simon Hirsch (schiacciatore Gi Group Monza): «Stasera abbiamo espresso una pallavolo determinata e grintosa, cosa che ci era mancata contro Latina. Direi che il momento importante della gara è stato l'inizio: partendo con convinzione ci siamo tolti di dosso le opache prestazioni delle ultime uscite e abbiamo ripreso confidenza con il nostro gioco abituale, con Padova che ne ha risentito. Loro sono stati bravi a reagire nel terzo parziale e a metterci in difficoltà nel quarto, ma noi non abbiamo calato l'intensità al servizio, ci siamo imposti con il muro, tra i nostri fondamentali migliori stasera, e abbiamo chiuso con una vittoria importantissima che ci regala morale e fiducia». Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): «E' mancato poco per andare al tie break ma purtroppo torniamo a casa a mani vuote. Siamo partiti con troppi vuoti e questo ci è costato caro. L'impressione è che stiamo tornando a giocare di buon livello ma questo non basta. Dobbiamo continuare a lavorare con intensità come già stiamo facendo senza aver mai paura di giocarcela a viso aperto, solo così possiamo tornare a fare punti».

Tags: Superlega A1Gi Group Monza

Tutte le notizie di SuperLega

Approfondimenti

Commenti