Pallavolo

Volley: Superlega, al via il girone di ritorno con Perugia leader

Volley: Superlega, al via il girone di ritorno con Perugia leader

Sabato pomeriggio tutti in campo. Posticipata al 25 gennaio Calzedonia Verona - Taiwan Excellence. La squadra di Bernardi difende il primato a Padova. Civitanova ospita Vibo Valentia, Modena sul campo della BCC Castellana Grotte
twitta

venerdì 29 dicembre 2017

ROMA- Dopo i fuochi d'artificio dell'ultima d'andata, giocata nel giorno di Santo Stefano facendo registrare presenze di pubblico record su tutti i campi, la Superlega torna in campo sabato 30 per la 1a giornata di ritorno. In vetta alla classifica c'è la Sir Safety Conad Perugia, che ha approfittato di un inatteso passaggio a vuoto della Cucine Lube Civitanova in Puglia con la BCC, per aggiudicarsi sul filo di lana il titolo virtuale di regina d’inverno. La sfida a distanza riprende con il primo turno di ritorno in calendario sabato 30 dicembre. Calzedonia Verona – Taiwan Excellence Latina è prevista invece giovedì 25 gennaio, per indisponibilità campo.

TUTTE LE SFIDE-

REVIVRE MILANO - DIATEC TRENTINO-

PRECEDENTI: 7 (1 successo Milano, 6 successi Trento)

EX: Gianluca Galassi a Trento dal 2012 al 2014 (Giovanili), Nicholas Hoag a Milano nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Alessandro Tondo – 7 punti ai 1000 (Revivre Milano); Uros Kovacevic – 22 attacchi vincenti ai 1000, Filippo Lanza – 4 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino).

In Campionato: Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano); Luca Vettori – 3 muri vincenti ai 200 (Diatec Trentino).

Matteo Piano (Revivre Milano)- « All’andata abbiamo compiuto una grande impresa ma siamo più proiettati al presente. Concluso bene il girone di andata, questa gara con Trento arriva in un momento importante per cercare di iniziare al meglio la seconda parte di stagione, consapevoli però che la Diatec è un’ottima squadra, in salute, e reduce da un periodo positivo in Campionato. Sarà uno scontro diretto tra noi e loro che mette in palio tre punti molto importanti per la classifica perché d’ora in poi il pensiero dei Play Off si fa sempre più deciso ».

Nicholas Hoag (Diatec Trentino)- « Per me non sarà una partita come tante altre; ho giocato nella scorsa stagione a Busto Arsizio con la Revivre Milano ed è stato un periodo non semplice ma molto utile che mi è piaciuto tanto. Sono contento di poter rivedere tante persone importanti per il mio primo anno in Italia; sarà una sfida importante, perché le due squadre sono molto vicine in classifica e i punti in palio sono pesanti ».

BCC CASTELLANA GROTTE - AZIMUT MODENA-

PRECEDENTI: 5 (1 successo Castellana Grotte, 4 successi Modena)

EX: Giulio Sabbi a Castellana Grotte nel 2012-2013.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Giorgio De Togni – 12 attacchi vincenti ai 1000 (BCC Castellana Grotte); Daniele Mazzone – 3 battute vincenti alle 100, Earvin Ngapeth – 24 attacchi vincenti ai 1500 (Azimut Modena).

In Campionato: Matteo Paris – 1 partita giocata alle 100 (BCC Castellana Grotte); Maxwell Holt – 1 battuta vincente alle 200 (Azimut Modena).

In Campionato e Coppa Italia: Bruno Mossa De Rezende – 1 battuta vincente alle 100 e – 4 muri vincenti ai 100, Tine Urnaut – 5 battute vincenti alle 200 (Azimut Modena).

Pino Lorizio (Allenatore BCC Castellana Grotte)- « Dobbiamo ripartire dalla partita di martedì scorso; Modena è una delle quattro squadre titolate a vincere il Campionato ed arriverà a Bari anche molto arrabbiata dopo la sconfitta interna con Padova. Il nostro compito sarà quello di giocare palla su palla e cercare di dare filo da torcere ad una formazione composta da tantissimi campioni. Se ci mettiamo lo stesso impegno e la stessa determinazione visti contro la Lube meriteremo lo stesso rispetto anche in caso di sconfitta ».

Andrea Sartoretti (Direttore Generale Azimut Modena)- « Quella di Castellana è una gara delicata: loro hanno dimostrato, vincendo martedì con Civitanova, che stanno attraversando un buon periodo di forma, noi dovremo rialzarci dopo la sconfitta interna con Padova. Servirà massima attenzione e concentrazione, come in ogni match del Campionato italiano. Dovremo giocare un volley di alto livello per tornare a casa con la vittoria ».

BIOSÌ INDEXA SORA - GI GROUP MONZA-

PRECEDENTI: 13 (8 successi Sora, 5 successi Monza)

EX: Simon Hirsch a Sora nel 2014-2015 (Serie A2), Marco Rizzo a Sora nel 2013-2014 (dal 9/01/14 Serie A2).

A CACCIA DI RECORD:

In Campionato e Coppa Italia: Mattia Rosso – 3 muri vincenti ai 300 (Biosì Indexa Sora); Rocco Barone – 3 muri vincenti ai 300, Thomas Beretta – 2 battute vincenti alle 100, Simon Hirsch – 4 battute vincenti alle 100 (Gi Group Monza).

Mattia Rosso (Biosì Indexa Sora)- « Il precedente con Monza, nel girone di andata, alla prima di campionato, è uno dei più grossi rimpianti che io e i miei compagni abbiamo. Potevamo vincerla quella gara, non dico tranquillamente ma potevamo farlo. C’è mancata un po’ di spregiudicatezza nei momenti chiave. Alla luce di quanto visto finora, il Gi Group è un avversario alla nostra portata, e giocando in casa possiamo puntare a ripetere la prestazione e dunque al risultato ottenuto a Vibo Valentia. Il sestetto è molto fisico per cui se azzecca la giornata in battuta e attacco diventa una squadra fastidiosa, ma ha anche dei punti deboli quindi lavoreremo per colpirli. Mi aspetto un match, come sempre, tirato ed equilibrato che si deciderà su pochi palloni e sui frangenti finali dei set, ma sono molto fiducioso ».

Iacopo Botto (Gi Group Monza)- « Contro Trento abbiamo buttato via la partita. Dopo aver vinto il primo set avevamo la possibilità di vincere anche il secondo ed invece non siamo stati capaci di capitalizzare le occasioni che ci sono capitate, tornando a casa senza punti. Ora ci aspetta una sfida difficile contro la Biosì che, oltre ad arrivare dalla vittoria contro Vibo Valentia, giocherà la prima partita della stagione a Sora, davanti al suo caldo pubblico. Non sarà semplice ma noi dovremo cercare di dare il massimo per spezzare questo momento negativo fuori casa. Stiamo lavorando per fare risultato lontano da Monza: speriamo di iniziare già contro i laziali ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 29 (23 successi Civitanova, 6 successi Vibo Valentia)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Enrico Cester – 3 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Pieter Verhees – 7 punti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

In Campionato: Jiri Kovar – 2 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).

In Campionato e Coppa Italia: Osmany Juantorena – 5 attacchi vincenti ai 2500 (Cucine Lube Civitanova); Oleg Antonov – 3 muri vincenti ai 100, Luca Presta – 5 attacchi vincenti ai 500, Pieter Verhees – 3 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova)- « Vogliamo chiudere il nostro 2017 con una vittoria di fronte ai nostri tifosi, un anno solare che ci ha regalato grandi soddisfazioni come lo Scudetto, la Coppa Italia e non ultimo l’argento al Mondiale per Club. Obiettivo comune, dunque, battere la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per riscattare subito il passo falso di Bari: massima attenzione, però, perché troveremo di fronte ancora una volta una squadra che non ha nulla da perdere e giocherà con il braccio sciolto, al servizio ed in attacco. Preoccupiamoci del nostro gioco e di mettere in campo la pallavolo che sappiamo esprimere, in questo modo sono sicuro che conquisteremo i tre punti ».

Pieter Verhees (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Per noi è un momento difficile, dove non riusciamo né a giocare una buona pallavolo, nè ad ad essere incisivi e grintosi in partita. Dobbiamo ripartire da noi, da quello che di buono c’è e pensare a dare tutto quello che abbiamo. Il mio rendimento personale? I numeri fanno piacere, ma in questo momento servono a poco. Io sono pronto a dare il massimo per la squadra ».

WIXO LPR PIACENZA  BUNGE RAVENNA-

PRECEDENTI: 15 (8 successi Piacenza, 7 successi Ravenna)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Michele Baranowicz – 3 punti ai 500, Alessandro Fei – 1 attacco vincente ai 5500 (Wixo LPR Piacenza).

In Campionato: Santiago Orduna – 1 punto ai 500 (Bunge Ravenna).

In Campionato e Coppa Italia: Trevor Clevenot – 3 attacchi vincenti ai 500, Simone Parodi – 25 punti ai 3000 (Wixo LPR Piacenza).

Alessandro Fei (Wixo LPR Piacenza)- « Con la gara di Verona è iniziato un nuovo periodo serrato e molto intenso. Per non perdere terreno dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo. In palestra si lavora bene e tutti quanti siamo impegnati per dare sempre il massimo; le partite poi sono una cosa a parte ed è ovvio che a volte si possa giocare bene e, in altre occasioni, male. Sappiamo che ora iniziano le partite difficili e quelle che contano veramente. Il nostro obiettivo è quello di non perdere per strada punti preziosi. Con Ravenna ci aspetta una nuova delicata sfida, sarà dura soprattutto ora che Ravenna ha ritrovato Marechal. Non sarà una passeggiata ma per vincere, lo sappiamo già prima di scendere in campo, dovremo giocare meglio di quanto abbiamo fatto martedì con Verona ».

Fabio Soli (Allenatore Bunge Ravenna)- « Piacenza è una squadra costruita con nomi importanti e molto insidiosa soprattutto sul proprio campo. Si tratta di un avversario che sbaglia poco, con un gran cambio palla, e che secondo me può puntare anche a una posizione di classifica superiore a quella attuale. Dovremo affrontarlo con attenzione e concentrazione, cercando di limitare al massimo il numero di errori, con la consapevolezza di poter conquistare un risultato positivo. Per fare ciò, però, dobbiamo ritrovare la sicurezza e le armi della prima parte dell’andata, guardando più che altro a noi stessi, senza pensare troppo a chi abbiamo di fronte ».

KIOENE PADOVA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 10 (2 successi Padova, 8 successi Perugia)

EX: Alexander Berger a Padova nel 2015-2016, James Shaw a Padova nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Luciano De Cecco – 8 punti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia).

In Campionato: Gabriele Nelli – 5 attacchi vincenti ai 500 (Kioene Padova).

In Campionato e Coppa Italia: Alberto Polo – 1 partita giocata alle 100 e – 2 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova); Aleksandar Atanasijevic – 18 attacchi vincenti ai 2500, Dore Della Lunga – 1 partita giocata alle 500 (Sir Safety Conad Perugia).

Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova)- « Quella con Perugia sarà una sfida difficile dato che è una delle migliori squadre del Campionato. A livello tecnico è una formazione che ha moltissimi punti di forza, a partire dalla panchina lunga, e di qualità, oltre alla buonissima distribuzione del gioco e alla grande incisività al servizio. Noi dovremo far leva sul nostro gioco. La vittoria contro Modena non ci deve montare la testa, ma renderci consapevoli delle nostre capacità ».

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia)- «Sabato a Padova sarà sicuramente una partita durissima contro un avversario in grande forma, come dimostra il successo del 26 dicembre a Modena, e saremo fuori casa in un palazzetto che con ogni probabilità sarà pienissimo. Ad ottobre abbiamo giocato due volte contro Padova vincendo entrambe le partite, ma era l’inizio della stagione e loro adesso sono certamente molto più forti. Dobbiamo andare concentrati e stare attentissimi perché vogliamo vincere e mantenere il primo posto in classifica ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 1a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 30 dicembre 2017, ore 16.30

Revivre Milano - Diatec Trentino (Boris-Goitre)

Sabato 30 dicembre 2017, ore 18.00

BCC Castellana Grotte - Azimut Modena (Tanasi-Bartolini)

Biosì Indexa Sora - Gi Group Monza  (Canessa-Venturi)

Cucine Lube Civitanova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (Saltalippi-Lot)

Wixo LPR Piacenza  Bunge Ravenna (Puecher-Vagni)

Sabato 30 dicembre 2017, ore 18.15

Kioene Padova - Sir Safety Conad Perugia (Pasquali-Cesare)

Giovedì 25 gennaio 2018, ore 20.00

Calzedonia Verona - Taiwan Excellence Latina

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 33, Cucine Lube Civitanova 32, Azimut Modena 30, Calzedonia Verona 26, Kioene Padova 23, Diatec Trentino 22, Revivre Milano 21, Wixo LPR Piacenza 20, Bunge Ravenna 20, Gi Group Monza 12, Taiwan Excellence Latina 12, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, BCC Castellana Grotte 7, Biosì Indexa Sora 6

 

 

Tags: SuperLegaBccAzimutCucine LubeTonno CallipoKioeneSir Safety

Tutte le notizie di SuperLega

Approfondimenti

Commenti