Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, Perugia-Civitanova si giocano il titolo in una sfida senza appelli
0

Volley: Superlega, Perugia-Civitanova si giocano il titolo in una sfida senza appelli

Sul 2-2 dopo le prime quattro sfide di finale, le due contendenti sono all'atto conclusivo del campionato. Domenica pomeriggio, ore 18.00, al PalaEvangelisti chi vice si cuce il tricolore sul petto

venerdì 4 maggio 2018

PERUGIA- Il campionato di Supelega è all'epilogo. Sir Safety Conad Perugia e Cucine Lube Civitanova, dopo aver vinto i due rispettivi incontri casalinghi della Serie di Finale Scudetto, si giocheranno il titolo in una unica sfida, in Gara 5 in programma domenica 6 maggio, alle 18.00, al PalaEvangelisti. 

Sir Safety Conad PerugiaCucine Lube Civitanova- Le telecamere di RAI Sport + HD, accese fin dalle 17.30, si preparano a “catturare” la regina d’Italia 2017/18. La formazione umbra, che ha vinto gara 1 e gara 3, vuole agguantare il primo Scudetto della sua storia e ha la possibilità di coronare il proprio sogno tra le mura amiche, mentre i rivali marchigiani, campioni nazionali uscenti, hanno dimostrato la propria determinazione impattando la serie per ben 2 volte, ma per confermarsi sono obbligati a strappare una vittoria nel quartier generale dei Block Devils. Gara 4, giocata martedì 1 maggio, ha fatto vedere la solita battaglia sportiva, ma i cucinieri, che hanno “vinto due volte” devolvendo in beneficenza metà dell’incasso, sono apparsi in controllo dall’inizio alla fine con un solo giro a vuoto in chiusura del secondo set. Le prodezze di Juantorena e Stankovic, così come l’intensità di squadra al servizio, hanno sgambettato una Sir Safety che, però, grazie al proprio talento, in stagione ha sempre avuto la forza di rimediare subito alle rare sbavature.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - CUCINE LUBE CIVITANOVA (2-2 NELLA SERIE)-

Precedenti: 31 (15 successi Perugia, 16 successi Civitanova)

Precedenti in questo Campionato: 6 - 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte (3-0 all’andata per Civitanova e 3-1 al ritorno per Perugia), 2 volte nella Pool A di Champions League con 2 successi Perugia (3-2 all’andata e 0-3 al ritorno), 1 volta in Finale Del Monte® Coppa Italia (1-3 per Perugia), 1 volta in Finale Del Monte® Supercoppa (1-3 per Perugia)

Precedenti nei Play Off: 12 precedenti nei Play Off Scudetto, 4 in Finale 2017/18 (2 successi per parte), 4 in Semifinale 2015/16 (3 successi Perugia, 1 successo Civitanova), 4 in Finale 2013/14 (1 successo Perugia, 3 successi Civitanova)

EX: Marko Podrascanin a Civitanova dal 2008 al 2016, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012-2013 (dal 4/12/12), Ivan Zaytsev a Civitanova dal 2012 al 2014.

A CACCIA DI RECORD

In Campionato: Alexander Berger – 7 attacchi vincenti ai 500, Luciano De Cecco solo nella stagione 2017/18 – 9 punti ai 100, Aaron Russell – 14 punti ai 1000, (Sir Safety Conad Perugia); Micah Christenson – 1 partita giocata alle 100 e – 4 battute vincenti alle 100, Jiri Kovar – 1 punto ai 1500, Taylor Sander – 2 muri vincenti ai 100, Tsvetan Sokolov – 3 muri vincenti ai 300 e solo nella stagione 2017/18 – 28 punti ai 600 (Cucine Lube Civitanova).

In Campionato e Coppa Italia: Aleksandar Atanasijevic – 3 battute vincenti alle 300, - 1 muro vincente ai 200 e solo nella stagione 2017/18 –2 punti ai 700, Alexander Berger – 5 attacchi vincenti ai 500, Luciano De Cecco solo nella stagione 2017/18 – 4 punti ai 100, Marko Podrascanin solo nella stagione 2017/18 - 11 punti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia); Davide Candellaro – 2 punti ai 1500, Enrico Cester – 5 muri vincenti ai 500, Osmany Juantorena solo nella stagione 2017/18 – 7 attacchi vincenti ai 500, Sebastiano Milan – 1 partita giocata alle 100, Dragan Stankovic -4 muri vincenti ai 500 (Cucine Lube Civitanova).

Solo nei Play Off: Aleksandar Atanasijevic – 15 punti ai 1000, Marko Podrascanin solo nella stagione 2017/18 - 2 punti ai 100, Aaron Russell – 7 punti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia); Micah Christenson – 7 punti ai 100, Taylor Sander – 6 punti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).

Ivan Zaytsev (Sir Safety Conad Perugia)- « Ci siamo, pronti per questa partita secca in casa nostra. Sappiamo il valore di questa gara per tutta la pallavolo perugina e sono sicuro che l’ambiente si farà trovare pronto. Stiamo analizzando gli errori fatti nelle due gare perse. Queste due squadre si conoscono, non hanno niente da nascondere o da inventare. Domenica si vedrà chi è veramente più forte ».

Giampaolo Medei (allenatore Cucine Lube Civitanova)- « La prestazione di gara 4 ci fa ben sperare in vista del vero e proprio V-Day che ci aspetta domenica. Dopo un giorno di riposo meritato per i ragazzi, da giovedì stiamo preparando al meglio la partita, sistemando ulteriori aspetti tecnici e dettagli di gioco. Credo che sia giusto che questa serie finisca in gara 5, ce la siamo conquistata sul campo e domenica giocheremo positivi e motivati, così come Perugia ha guadagnato il diritto di avere la “bella” in casa e spingerà al massimo per raggiungere l’obiettivo. Posso dire che, nonostante le sconfitte in gara 1 e 3 al PalaEvangelisti, abbiamo dimostrato di poter giocare al loro stesso livello pure in trasferta: siamo pronti ad affrontare il V-Day ».

PLAY OFF SCUDETTO FINALE GARA 5-

Domenica 6 maggio 2018, ore 18.00

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova  (Boris-Rapisarda)

SuperLega Finale Play Off Sir Safety Cucine Lube Bernardi Zaytsev Medei Juantorena

Commenti

Potrebbero interessarti