Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, Siena scommette sul talento di Lorenzo Cortesia
0

Volley: Superlega, Siena scommette sul talento di Lorenzo Cortesia

Cichello avrà a disposizione il promettente centrale trevigiano titolare della nazionale Under 20

venerdì 22 giugno 2018

SIENA- Il promettente Lorenzo Cortesia centrale trevigiano, titolare della nazionale Under 20, è un giocatore dell'Emma Villas Siena. Coach Cichello punta sulla fresca verve e la voglia di affermazione di quello che è considerato uno dei migliori prospetti della nostra pallavolo.

LA CARRIERA-

Nato nel 1999, 202 cm di altezza, Lorenzo ha debuttato nel 2014 con la Serie D cittadina per poi guadagnarsi l’anno successivo il posto da titolare in B2 con la Sisley Treviso in cui continua a giocare sino alla stagione 2016/2017.

Nell’estate della prima superiore Lorenzo partecipa alle collegiali e con la nazionale allievi inizia il suo percorso in maglia azzurra: oro ai Giochi Olimpici giovanili europei Eyof in Ungheria e argento ai Campionati Europei Under 19 in Slovacchia.

Ha 17 anni quando con il team azzurro, sotto la guida di Coach Barbiero, sale sul tetto d’Europa arrivando in semifinale contro la Germania e chiudendo gli Europei con una medaglia d’argento al collo, arrendendosi alla Repubblica Ceca solo al tie-break. Proprio in questa occasione Cortesia vince il premio per miglior centrale della competizione. Non sarà l’unico riconoscimento nel suo ruolo.

Sempre nel 2017, con Treviso, vince la 26sima edizione della Del Monte Junior League per le formazioni Under 20, contro la Lube, con 10 i punti messi a segno in 4 set.

L’ultima stagione Lorenzo fa la sua prima esperienza a lungo termine fuori casa e debutta in Serie A2 con il Club Italia. Qui mette a segno 286 punti in 104 set giocati.

Con la Nazionale Under 20 nell’aprile scorso ha conquistato il pass per gli Europei Under 20 che si disputeranno dal 14 al 22 luglio in Olanda e Belgio sotto la guida del tecnico Monica Cresta.

Giorni di fuoco per Lorenzo che oltre agli esami di maturità partirà molto presto per l’avventura europea. L’appuntamento a Siena anche con lui è per la metà di agosto con l’inizio della preparazione.

LE PAROLE DI LORENZO CORTESIA-

Un impegno professionale da incastrare con gli esami di maturità che il giovane veneto sta portando avanti in questi giorni.

« Fino al 25 ho le prove scritte ma chiederò un’anticipazione dell’esame orale visto l’impegno dell’europeo a luglio ».

Domanda d’obbligo, cosa ti ha spinto qui a Siena?

« Innanzitutto mi ha convinto una società con un progetto ambizioso affatto scontata per una neopromossa. Inoltre l’impressione positiva che mi ha lasciato Coach Cichello: ha messo in chiaro che, nonostante io sia molto giovane, non avrebbe paura a mettermi in campo, qualora ovviamente meritassi di andarci, e questo mi sprona positivamente. E’ un progetto fresco e sicuramente un ottimo punto di partenza per cominciare la mia carriera ».

Vai a completare il reparto dei centrali, come ti confronti con i tuoi futuri compagni di squadra oltre che di reparto?

« Spero di dare un apporto positivo alla squadra sia a livello mentale che fisico, nell’approccio all’allenamento ad esempio. Spingermi al massimo delle mie possibilità ed essere disponibile. In questo modo posso recuperare il gap che c’è tra me e giocatori più esperti. Spero vivamente di imparare molto dall’allenatore, dai tutti tecnici e dai miei nuovi compagni di squadra e di reparto, così da guadagnarmi qualcosa lavorando duramente ».

Pallavolisticamente sei cresciuto nella squadra della tua città, poi l’ultimo anno con il Club Italia ma soprattutto le competizioni internazionali con gli azzurrini… quale è stato il contributo tecnico di queste esperienze?

« Questo tipo di competizioni indubbiamente accelerano la crescita personale perché ti mettono a confronto con giocatori della stessa età, che probabilmente faranno il tuo stesso percorso e cosa dunque significhi realmente giocare ad “un certo livello” . Il modo in cui si lavora e ci si confronta con pari di categoria ma di diversa nazionalità. E’ un ottimo modo per valutare il proprio stato fisico e mentale. Sono una persona molto competitiva, ho bisogno anche di questo tipo di confronto per migliorarmi ».

Giorni di fuoco per Lorenzo che oltre agli esami di maturità partirà molto presto per l’avventura europea. L’appuntamento a Siena anche con lui è per la metà di agosto con l’inizio della preparazione.

Cortesia Emma Villas Nazionale Under 20

Commenti

Potrebbero interessarti