Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, la Lube reintegra Jiri Kovar
© Cucine Lube
0

Volley: Superlega, la Lube reintegra Jiri Kovar

L'ex azzurro torna a giocare dopo la squalifica per doping. Ha firmato un contratto fino al termine della stagione ed è già a disposizione di De Giorgi

venerdì 4 gennaio 2019

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA)- Jiri Kovar torna ad essere a tutti gli effetti un giocatore della Cucine Lube Civitanova. La società, che detiene il suo cartellino, ha deciso offrire all'ex azzurro, che lo scorso 30 novembre ha finito di scontare la squalifica per doping, un contratto fino al termine della stagione.

Lo schiacciatore italiano, classe 1989, vestirà per l’ottavo anno consecutivo la maglia biancorossa e giocherà con il numero 2, che già lo aveva accompagnato nelle precedenti esperienze in azzurro. Il martello, nativo di Zlin (Repubblica Ceca) ma di nazionalità italiana, ha già effettuato negli ultimi giorni i primi allenamenti insieme ai suoi nuovi compagni di squadra: sarà a disposizione di coach Fefè De Giorgi sin dalle prossime gare di SuperLega e Champions League.

LE DICHIARAZIONI-

Jiri Kovar- « Sono felice di poter essere ancora in maglia Lube è stato un periodo non facile ma ne ho approfittato per sistemarmi fisicamente con 2 mesi e mezzo di lavoro dalla mattina alla sera in un centro di Bologna per recuperare il mio stato fisico. Un lavoro che ha dato buoni frutti. Sono contento che nonostante quanto successo, e mi dispiace per questo, la proprietà e la società credano ancora in me: non vedo l’ora di trovare una buona forma fisica per dare una mano ai ragazzi in allenamento e in partita ».

Fernando De Giorgi (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Sono molto contento di questo innesto, è un giocatore che stimo molto di grande esperienza, che dà equilibrio in ricezione, è bravo in attacco, tecnico, insomma un atleta completo che sarà importantissimo per tutto il gruppo. Potrà darci molte soluzioni, essendo di nazionalità italiana: ribadisco che è stata una scelta condivisa tra tutte le parti ».

Giuseppe Cormio (DS Cucine Lube Civitanova)- « Le problematiche per l'inserimento di Jiri Kovar nella rosa dovevano essere chiarite anche dai punti di vista dei regolamenti e della burocrazia appena finita la squalifica ha iniziato ad allenarsi con noi. Poi è stata fatta una scelta condivisa insieme a lui e abbiamo voluto mettere oggi il sigillo dell’ufficialità a questo rapporto che non inizia ma ricomincia, perché Jiri è un giocatore di proprietà Lube, patrimonio di questa società in cui ha vinto tre scudetti. Parlo anche a nome della proprietà del Club, purtroppo impegni aziendali dell’ultim’ora non hanno permesso a Fabio Giulianelli e Simona Sileoni di essere qui, ma ci siamo confrontati a lungo sul tema in questo periodo scegliendo la soluzione migliore secondo noi, ovvero reintegrare Jiri Kovar in rosa appena possibile. Una scelta e una volontà condivisa da tutte le parti, società, allenatore e giocatore. Ha già pagato in maniera pesante un errore che ha fatto ma che dobbiamo superare, da oggi in poi si parla solo del futuro ».

Kovar Cucine Lube De Giorgi Cormio

Commenti