Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, sabato sera lo scontro al vertice fra Trento e Perugia
© Legavolley
0

Volley: Superlega, sabato sera lo scontro al vertice fra Trento e Perugia

L'anticipo della terza di ritorno è di quelli da non perdere  le prime della classe in campo alle 20.30. Il resto del programma va in scena domenica alle 18.00. Monza-Vibo Valentia e Sora-Siena si giocano a febbraio

venerdì 4 gennaio 2019

ROMA- La 3a giornata di ritorno, che apre il 2019 della SuperLega Credem Banca, offre subito un match da segnare sul calendario con il circoletto rosso. Sabato 5 gennaio 2019 si sfidano le prime della classe. La Itas Trentino ospita la capolista Sir Safety Conad Perugia davanti alle telecamere di RAI Sport. Domenica quattro match e tante emozioni con il derby Azimut Leo Shoes Modena - Consar Ravenna e la sfida tra Cucine Lube Civitanova e Calzedonia Verona. Due i match posticipati nel mese di febbraio.

Itas Trentino - Sir Safety Conad Perugia. Il 2019 si apre con lo scontro per la vetta e 7 ex nei roster. I gialloblù hanno battuto 17 volte su 31 gli umbri, ma la capolista Perugia ha una lunghezza di vantaggio in classifica. Grazie al successo con Sora, i trentini hanno rosicchiato 1 punto sui Block Devils, vittoriosi 3-2 con Verona. Da una parte Vettori è a 7 punti dai 3500, dall’altra Podrascanin è a 7 punti dai 3000.
Cucine Lube Civitanova - Calzedonia Verona. Sono 28 a 4 le affermazioni dei cucinieri sugli scaligeri. I biancorossi (con il ritorno in rosa di Jiri Kovar a vestire la maglia n. 2), terzi a 3 lunghezze dalla vetta e con Sokolov a 15 punti dai 3000, potrebbero approfittare del confronto tra le prime due della classe per recuperare terreno, ma all’Eurosuole Forum si presenta una formazione rigenerata dall’innesto di Kaziyski, come ha dimostrato nell’ultimo match del 2018 al PalaBarton.

Top Volley Latina - Revivre Axopower Milano. A secco di vittorie dall’inizio del girone di ritorno, il sodalizio pontino, con Rossi a 1 punto dai 1400, vuole rifarsi in casa cercando il tredicesimo successo contro i meneghini nello scontro diretto n. 17. Sul fronte opposto, il Club ambrosiano intende proseguire con un exploit la sua marcia dopo il 3-2 inflitto alla Consar Ravenna e il 3-1 corsaro con cui ha piegato Padova.

Azimut Leo Shoes Modena - Consar Ravenna. Ad arricchire il turno di inizio 2019 è il derby tra emiliani e romagnoli. I padroni di casa, quarti dopo il 3-0 alla New Mater, cercano il successo n. 65 contro i rivali storici, che l’hanno spuntata solo in 16 occasioni. Fase delicata per la Consar, una vittoria negli ultimi 6 incontri in Regular Season. Nel roster ospite 2 ex: Argenta e Verhees (per lui gara n.200).

BCC Castellana Grotte - Kioene Padova. Cercasi disperatamente una vittoria scacciapensieri al PalaFlorio. Si apre così l’anno della New Mater, sempre più in fondo alla classifica e all’inseguimento di 3 punti che potrebbero cambiare una stagione o almeno servire come squillo di tromba. I patavini, noni ma sconfitti nelle ultime 3 gare avanti 5-4 nei precedenti con la BCC, vogliono cambiare marcia nel nuovo anno. 

Vero Volley Monza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Squadre ferme ai box nel primo week end del 2019. La sesta sfida tra il collettivo brianzolo e la formazione calabrese verrà disputata il 6 febbraio.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Emma Villas Siena. Si tratta del secondo posticipo del terzo turno di ritorno. I giocatori volsci e gli ospiti toscani si sfideranno il prossimo 8 febbraio. Domenica è in programma al PalaGlobo una partita con una tombola solidale.

TUTTE LE SFIDE-

ITAS TRENTINO - SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 31 (17 successi Trento, 14 successi Perugia)

EX: Nicola Daldello a Perugia nel 2011-2012 (Serie A2) e nel 2012-2013, Aaron Russell a Perugia dal 2015 al 2018; Massimo Colaci a Trento dal 2010 al 2017, Dore Della Lunga a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012, Gianluca Galassi a Trento dal 2012 al 2015 (Giovanili), Nicholas Hoag a Trento nel 2017-2018, Filippo Lanza a Trento dal 2004 al 2009 (Giovanili) e dal 2011 al 2018.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Uros Kovacevic – 5 ace ai 100 (Itas Trentino); Luciano De Cecco – 2 muri ai 200 (Sir Safety Conad Perugia)

In Carriera: Maarten Van Garderen - 7 punti ai 1300, Gabriele Nelli – 11 punti ai 900, Luca Vettori – 7 punti ai 3500, 30 attacchi ai 3000, 4 ace ai 300 (Itas Trentino); Dore Della Lunga – 11 attacchi ai 1000, Nicholas Hoag - 3 punti ai 600 e 6 attacchi ai 500, Wilfredo Leon – 12 punti ai 300, Marko Podrascanin – 7 punti ai 3000 (Sir Safety Conad Perugia)

Angelo Lorenzetti (Allenatore Itas Trentino)- « È una partita importante ed impegnativa perché quanto sino ad ora fatto da Perugia in questo campionato è assolutamente suffragato dai numeri e da una qualità sia in fase di break point sia in fase di cambiopalla ancora migliorata rispetto a quella proposta nella passata stagione. Dobbiamo essere concentrati sul nostro compito, che sarà difficile, senza però farci condizionare troppo dal singolo evento. La nostra regular season riserverà molte altre partite di rilievo e non dobbiamo vivere questo appuntamento come l’unico fondamentale del nostro girone di ritorno. I tre giorni di pausa concessi alla squadra a cavallo di Capodanno avranno sicuramente offerto benefici dal punto di vista mentale ai giocatori ma forse ci avranno fatto perdere un po’ di ritmo gara in vista di una gara così difficile come quella che ci attende ».

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia)- « A Trento ci aspetta una partita durissima contro la squadra più forte in questo momento. A questo andranno aggiunte le difficoltà di giocare fuori casa, ma noi siamo in una buona condizione e credo che abbiamo la possibilità di vincere. Il derby serbo? Lisinac e Kovacevic sono due giocatori fortissimi ed è sempre molto bello giocare contro di loro ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA - CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 32 (28 successi Civitanova, 4 successi Verona)

EX: Jiri Kovar a Verona nel 2009-2010

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Luca Spirito – 2 muri ai 100 (Calzedonia Verona)
In Carriera: Enrico Cester – 18 punti ai 1900, Osmany Juantorena – 11 punti ai 3700, Yoandy Leal – 21 punti ai 200, Tsvetan Sokolov – 15 punti ai 3000 (Cucine Lube Civitanova); Matey Kaziyski - 5 punti ai 3800 (Calzedonia Verona)

Enrico Cester (Cucine Lube Civitanova)- « Vogliamo iniziare bene il nuovo anno regalando un’altra vittoria casalinga i nostri tifosi, ma soprattutto conquistando punti fondamentali per la classifica, visto il gennaio ricco di duri impegni che ci attende. Verona è una squadra che si è mostrata in forte crescita, specie dopo l’ingaggio di Kaziyski, vedi l’impresa sfiorata a Perugia. Dunque massima attenzione in ogni aspetto del nostro gioco, vogliamo dimostrare ancora nuovi progressi e proseguire la serie positiva iniziata a metà dicembre che finora ci vede a sei vittorie consecutive ».

Javad Manavi (Calzedonia Verona)- « Siamo cresciuti moltissimo in questo ultimo periodo, contro Perugia siamo arrivati ad un passo dalla vittoria, risultato che sarebbe stato impensabile fino a pochi mesi fa. Ora affrontiamo un’altra grande squadra, siamo convinti di fare bene e dovremo scendere in campo con lo stesso spirito visto in Umbria ».

TOP VOLLEY LATINA - REVIVRE AXOPOWER MILANO-

PRECEDENTI: 16 (12 successi Latina, 4 successi Milano)
EX: Filip Gavenda a Milano nel 2015-2016, Daniele Sottile a Milano nel 2015-2016 (fino al 1/12/15), Federico Tosi a Milano nel 2015-2016, Simon Hirsch a Latina nel 2015-2016.

A CACCIA DI RECORD: 
In Regular Season: Simon Hirsch – 28 attacchi ai 1000 (Revivre Axopower Milano)
In Carriera: Swan Ngapeth – 15 punti ai 200, Ezequiel Palacios – 24 punti ai 200, Andrea Rossi – 1 punto ai 1400 (Top Volley Latina); Stephen Maar – 18 punti agli 800 (Revivre Axopower Milano)

Carmelo Gitto (Top Volley Latina)- « Per noi in questa stagione non esistono partite facili, dobbiamo provare a costruirci la salvezza cercando di prendere punti su tutti i campi e contro tutte le avversarie. Aspettiamo la sfida con Milano con la consapevolezza che sarà una sfida molto complicata perché è una squadra con giocatori in grado di mettere in difficoltà chiunque: giochiamo in casa e davanti al pubblico, tolta la partita con i campioni d’Italia di Perugia, abbiamo sempre espresso un ottimo gioco. All’andata li abbiamo battuti e sicuramente avranno voglia di rivalsa ma noi guardiamo il nostro campionato, partita dopo partita, e punteremo sicuramente a fare più punti possibile. Poi sarà il campo a dirci quello che potremo ottenere ».

Andrea Giani (Allenatore Revivre Axopower Milano)- « Riprendiamo con la trasferta tosta di Latina il nostro percorso in campionato. Abbiamo finito molto bene il 2018 con due vittorie e vogliamo iniziare nel migliore dei modi il 2019. All’andata in casa abbiamo perso al tie break e sicuramente vorremmo per questa gara un epilogo diverso. Anche questa partita si inserisce nel nostro cammino di crescita, ma non dobbiamo guardare al passato, bensì concentrarci sul presente e sul futuro se vogliamo continuare ad alzare il nostro livello qualitativo ».

AZIMUT LEO SHOES MODENA - CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 80 (16 successi Ravenna, 64 successi Modena)

EX: Andrea Argenta a Modena nel 2017-2018, Pieter Verhees a Modena nel 2014-2015.

A CACCIA DI RECORD: 
 

In Regular Season: Alberto Elia – 5 attacchi ai 1000 (Consar Ravenna)
In Carriera: Giulio Pinali – 1 punto ai 100, Tine Urnaut – 7 punti ai 2800 (Azimut Leo Shoes Modena); Andrea Argenta – 10 attacchi ai 1000, Roberto Russo – 13 punti ai 600, Kamil Rychlicki – 13 punti ai 300, Pieter Verhees – 1 partita alle 200 (Consar Ravenna)

Tine Urnaut (Azimut Leo Shoes Modena)- « Questi giorni di riposo sono stati molto belli e fondamentali per rimetterci un po' in sesto e recuperare energie, ma da oggi riprendiamo il lavoro in palestra con la massima carica. Ravenna? È una squadra tosta e che ci può dare filo da torcere, sarà importante guadagnare i 3 punti esattamente come siamo riusciti a conquistarli a casa loro nel match di andata. Giocano molto veloce, hanno in rosa due centrali molto bravi, un giocatore come Peter Verhees che ha tanta esperienza, e hanno ritrovato anche Argenta che dà un’altra soluzione sia da opposto che come posto 4, perciò dovremo stare attenti a giocare la nostra miglior pallavolo con il massimo focus dal primo all’ultimo punto ».

Andrea Argenta (Consar Ravenna)- « A tutti quelli che mi fanno domande sulla mia esperienza a Modena non posso che rispondere parlandone solo bene. Quello di Modena è stato per me un anno molto intenso, dove ho avuto l’occasione di esordire in SuperLega, e di giocare diverse partite, e le mie emozioni sono sicuramente forti. L’assenza di Zaytsev non deve distrarci perché spingerà l’intero gruppo a lavorare ancora di più, e chi lo ha sostituito ha giocato sicuramente bene. Mi aspetto di trovare una Modena competitiva, che vorrà fare punti ma credo che troverà una Consar agguerrita e motivata. Abbiamo i mezzi per fare una buona partita e metterla in difficoltà come nel match d’andata »

BCC CASTELLANA GROTTE - KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 9 (4 successi Castellana Grotte, 5 successi Padova).

EX: Giorgio De Togni a Padova dal 2006 al 2009.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Dragan Travica – 3 muri ai 200 (Kioene Padova)

In Carriera: Wojciech Wlodarczyk – 14 punti ai 200 (BCC Castellana Grotte); Lazar Cirovic – 2 punti ai 400, Armando Torres – 14 punti ai 1700 (Kioene Padova)

Vincenzo Di Pinto (Allenatore BCC Castellana Grotte)- « Il nostro obiettivo è cercare di vincere e lo faremo anche nel turno casalingo contro Padova. Sconfitte come quella con Vibo sono anche dovute alla disabitudine a vincere. Credo che nel momento in cui avremo portato a casa il primo successo miglioreranno anche tante altre cose ».

Nicolò Bassanello (Kioene Padova)- « Con Castellana Grotte inizia il periodo più delicato della stagione, perché le prossime due sfide le affronteremo contro squadre che si trovano dietro di noi in classifica e che ovviamente tenteranno il tutto per tutto. Sappiamo di poter giocare una buona pallavolo, per cui non dovremo commettere l’errore di farci condizionare da un set perso o da qualche momento di difficoltà che potrà avvenire durante il match. Giocare a Castellana Grotte non sarà facile, ma solo se sapremo concentrarci sul nostro gioco porteremo a casa una vittoria che vogliamo fortemente ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 3a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 5 gennaio 2019, ore 18.00

Itas Trentino - Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Puecher-Lot 

Domenica 6 gennaio 2019, ore 18.00

Cucine Lube Civitanova - Calzedonia Verona Arbitri: Bartolini-Sobrero

Top Volley Latina - Revivre Axopower Milano Arbitri: Piana-Santi

Azimut Leo Shoes Modena - Consar Ravenna Arbitri: Cappello-Cerra 

BCC Castellana Grotte - Kioene Padova Arbitri:Zavater-Gasparro 

Mercoledì 6 febbraio 2019, ore 20.30

Vero Volley Monza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 

Venerdì 8 febbraio 2019, ore 20.30

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Emma Villas Siena 

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 39, Itas Trentino 38, Cucine Lube Civitanova 36, Azimut Leo Shoes Modena 34, Revivre Axopower Milano 26, Vero Volley Monza 23, Calzedonia Verona 22, Consar Ravenna 18, Kioene Padova 18, Top Volley Latina 16, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 16, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 14, Emma Villas Siena 10, BCC Castellana Grotte 5.

SuperLega Itas Sir Safety Cucine Lube Calzedonia Azimut Consar

Commenti