Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, Milano quinto sigillo, battuta Castellana Grotte
© Legavolley
0

Volley: Superlega, Milano quinto sigillo, battuta Castellana Grotte

Ancora un successo per la formazione di Giani che espugna il PalaFlorio in cinque set dopo una durissima battaglia con Castellana Grotte. Finisce 2-3 (25-27, 25-21, 22-25, 26-24, 13-15) per i lombardi

giovedì 17 gennaio 2019

BARI- La Revivre Axopower Milano, nell'anticipo della 5a di giornata di ritorno, espugna il PalaFlorio di Bari centrando il quinto successo di fila ma stasera al cospetto di un' eccellente BCC Castellana Grotte ha dovuto lottare con le unghie e con i denti per portare via due punti. La vittoria degli uomini di Giani è arrivata al tie break dopo dura lotta fra le due formazioni che se le sono date di santa ragione. Alla fine i ragazzi di Andrea Giani l'hanno spuntata con un pizzico di fortuna  e grazie alle giocate vincenti di Clevenot e Maar.

Non è bastata la migliore partita stagionale dei pugliesi né i 54 punti in due di Mirzajanpour e Renan a regalare il primo successo alla BCC Castellana Grotte nell’anticipo della 5a giornata di ritorno di SuperLega Credem Banca. Al termine di una estenuante, bellissima ed infinita partita durata 2 ore e venticinque minuti piena di capovolgimenti di fronte e di ampi sprazzi di bel gioco, Milano grazie alla coppia dei suoi due martelli Clevenot (MVP ) e Marr riesce a domare la squadra di Di Pinto che sino all’ultimo pallone, oggi come non mai, ha creduto nell’exploit, impattando la gara sotto due set ad uno e rischiando la clamorosa rimonta nel quinto parziale sotto 5 -10 e 10-14 e con un dubbio tocco a muro. Partita al cardiopalma vigorosamente giocata dai ragazzi pugliesi che hanno approcciato la partita con convinzione e dedizione tattica e mentale: un match che ha accomunato le due squadre nell’applauso finale in una gara che non ha fatto vedere i punti di differenza in classifica.

I PROTAGONISTI-

Vincenzo Di Pinto (Allenatore BCC Castellana Grotte)- « Abbiamo disputato una partita bellissima contro un avversario molto forte che ha un roster di altissimo livello e che ha dimostrato domenica scorsa il proprio valore. Purtroppo sono girate male anche due/tre situazioni di palle appena fuori o appena dentro ma i ragazzi hanno dato tutto mettendo in campo sia dal punto di vista dell’atteggiamento che dal punto di vista tecnico. Siamo convinti che le cose stanno cambiando e con Ravenna faremo sicuramente la stessa prestazione ».

Trevor Clevenot (Revivre Axopower Milano)- « Non è stata la nostra migliore prestazione ma sapevamo che questo era un campo difficile. In casa loro giocano molto bene e ci hanno messo in difficoltà. Per come si era messa la gara abbiamo portato a casa due punti d’oro. Adesso testa alla Coppa Italia ».

IL TABELLINO-

BCC CASTELLANA GROTTE-REVIVRE AXOPOWER MILANO 2-3 (25-27, 25-21, 22-25, 26-24, 13-15)

BCC CASTELLANA GROTTE: Falaschi 2, Wlodarczyk 15, De Togni 0, Zanatta Buiatti 29, Mirzajanpourmouziraji 25, Zingel 9, Pace (L), Cavaccini (L), Scopelliti 3, Studzinski Rodrigues 0. N.E. Agrusti, Quartarone, Kruzhkov. All. Di Pinto.

REVIVRE AXOPOWER MILANO: Sbertoli 1, Clevenot 25, Kozamernik 10, Abdel-Aziz 17, Maar 24, Piano 11, Hoffer (L), Pesaresi (L), Hirsch 5, Bossi 0, Izzo 0, Basic 3. N.E. Gironi. All. Giani.

ARBITRI: Zanussi, Turtu’.

NOTE – durata set: 32′, 29′, 29′, 34′, 20′; tot: 144′.

MVP Clevenot (Revivre Axopower Milano)

SuperLega Bcc Revivre Di Pinto De Togni Giani Abdel Aziz

Commenti