Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Volley: Superlega, due gli anticipi Perugia-Padova e Civitanova-Milano
0

Volley: Superlega, due gli anticipi Perugia-Padova e Civitanova-Milano

Domani pomeriggio alle 18.00 le due sfide che aprono l'11a giornata. Il resto del programma domenica pomeriggio

venerdì 8 marzo 2019

ROMA- Nel week end va in scena l'11a e terz'ultima giornata della Regular Season di Superlega.

La capolista Perugia, impegnata con Padova nell’anticipo RAI, vuole resistere agli assalti di Trento, che ospita Ravenna, e di Civitanova, che accoglie Milano. Monza può agguantare il pass per i Play Off con una vittoria in casa con la retrocessa New Mater. La lotta per la salvezza è una questione tra Siena, che ospita Modena in diretta RAI, e Vibo Valentia, di turno a Verona.

Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova. Dieci vittorie dei Block Devils e tre successi dei patavini nei precedenti. La capolista vuole puntellare il primato per poi concentrarsi sui Quarti di Champions. I veneti pensano a una prestazione caparbia sulla scia del derby vinto 3-0 con Verona. Nulla di serio per Louati, uscito dolorante nell’ultimo match. Lazzaretto a 1 gettone dai 100 in Regular Season.

Cucine Lube Civitanova – Revivre Axopower Milano. Lo scorso 9 dicembre i meneghini hanno spezzato la maledizione dei precedenti 8 faccia a faccia. I cucinieri, che ritrovano da rivale Pesaresi, sono a -4 dalla vetta, ma hanno nel mirino il secondo posto occupato da Trento. Gli uomini di Giani, caduti in casa proprio contro Trento dopo il filotto di 9 successi, ritrovano Sbertoli in regia per l’assalto al quarto posto e hanno ufficializzato in mattinata il ritorno dello schiacciatore Klemen Cebulj.

Emma Villas Siena – Azimut Leo Shoes Modena. Modena ha vinto 3-2 in rimonta all’andata. In questa fase il peso specifico della gara ha uno spessore diverso. Dopo la beffa a Bari, un’altra sconfitta potrebbe condannare Siena alla retrocessione, ma Modena, dopo la caduta in casa con Monza, accoglie la new entry Tillie e vuole vincere la volata per il 4° posto con Milano. Hernandez e Savani vicini a record importanti.

Itas Trentino – Consar Ravenna. Gialloblù vittoriosi 13 volte su 15. I Campioni del mondo, già in Finale di CEV Cup e secondi a -3 in Campionato, vogliono i 3 punti nella gara n. 100 di De Angelis nelle stagioni regolari e non possono rilassarsi. Kovacevic è vicino ai 1000 punti in Regular Season. Gli ospiti sono affamati dopo gli stop con Sora e Perugia, ma la BLM Group Arena non è mai un campo agevole.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Top Volley Latina. I padroni di casa vogliono invertire la storia del derby che vede i pontini vincitori dei 5 precedenti. Forte della salvezza acquisita, il gruppo dei giovani e dell’asso Petkovic può affrontare con disinvoltura l’impegno dopo gli exploit a Ravenna e a Vibo Valentia. Gli ospiti non vincono dalla 7a giornata di ritorno, ma sono salvi a -1 da Sora e vogliono il sorpasso.

Calzedonia Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Equilibrato il dato dei confronti, con gli scaligeri avanti 18-16. La squadra di casa, con Kaziyski che verrà premiato Credem Banca MVP di febbraio, deve smaltire le tossine per lo stop in 3 set nel derby. Sul fronte opposto il sestetto calabrese deve guardarsi le spalle da Siena e blindare la salvezza dopo le 5 sconfitte di fila.

Vero Volley Monza – BCC Castellana Grotte. Tre vittorie in cinque match per i brianzoli sui pugliesi. Rigenerata dalla rimonta europea in Portogallo con accesso alla Finale di Challenge Cup e con Buchegger a 14 punti dai 1000 in Regular Season, la squadra di casa si gioca il primo di 3 “match ball” per centrare i Play Off in Campionato. Due i punti necessari per la certezza. Gli ospiti, retrocessi e privi di De Togni (stagione finita dopo l’infortunio), cercano la terza vittoria di fila per l’onore.

TUTTE LE SFIDE-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 13 (10 successi Perugia, 3 successi Padova)
EX: Alexander Berger a Padova nel 2015-2016 (infortunato).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Sjoerd Hoogendoorn – 7 punti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia); Enrico Lazzaretto – 1 partita giocata alle 100, Alberto Polo – 3 battute vincenti alle 100, Marco Volpato – 4 muri vincenti ai 300 (Kioene Padova).
In Carriera: Luciano De Cecco – 2 battute vincenti alle 200, Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Marko Podrascanin – 6 attacchi vincenti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia); Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia)- « Padova viene da un trend di gare importanti e di belle vittorie, è molto carica, già qualificata per i Play Off e sicuramente verrà a Perugia molto tranquilla a giocarsela. Noi dobbiamo fare la nostra partita, continuare il nostro percorso e mettere in campo il nostro gioco. Sicuramente sarà una bella gara, impegnativa e difficile contro una squadra forte ed importante. Starà a noi fare le cose giuste in campo, arrivare al match concentrati e carichi per provare a portare a casa i tre punti ». 

Santiago Danani (Kioene Padova)- « Sarà una gara difficilissima ma noi dovremo giocare con tanta fiducia. Un po’ come avvenuto contro Verona, dovremo anzitutto pensare a divertirci e a giocare bene nella nostra metà campo. Ovvio che la squadra avversaria è una delle più forti al mondo, ma credo che sarà comunque una bella partita da vedere. Continuiamo così, senza perdere la concentrazione ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA – REVIVRE AXOPOWER MILANO-

PRECEDENTI: 9 (8 successi Civitanova, 1 successo Milano)
EX: Klemen Cebulj a Civitanova dal 2015 al 2017, Nicola Pesaresi a Civitanova dal 2004 al 2009 (Giovanili) e nel 2016-2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Simon Hirsch – 16 attacchi vincenti ai 1000 (Revivre Axopower Milano).
In Carriera: Enrico Diamantini – 8 attacchi vincenti ai 500, Tsvetan Sokolov – 24 punti ai 3200, Dragan Stankovic – 3 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova); Matteo Piano – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano).

Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova Arbitri)- « Probabilmente sabato ci attende l’impegno più importante delle ultime tre gare di Regular Season. Siamo consapevoli, infatti, del valore della formazione Milano sia perché è stata capace di batterci 3-0 nel match di andata sia perché ha disputato un girone di ritorno davvero di altissimo livello e andrà a caccia di punti per agguantare il quarto posto in classifica. Dunque, massima attenzione e concentrazione su ogni palla, vogliamo proseguire la nostra striscia vincente per tenere aperte ogni possibilità per i primi due posti della classifica, non dipende solo dai nostri risultati ma intanto pensiamo a conquistare tutti i punti rimasti a disposizione da qui alla fine della Regular Season e poi si vedrà ».

Andrea Giani (Allenatore Revivre Axopower Milano)- « Civitanova è una delle squadre più forti del campionato e d’Europa. Al di là del risultato, quello che voglio è usare questo genere di partite per continuare a crescere, confrontandoci su scenari di alto livello. Sarà una gara dai ritmi serrati, perché loro stanno giocandosi il secondo posto con Trento. Sarà un confronto molto diverso dall’andata, ma dobbiamo scendere in campo per mantenere la nostra individualità. Sarà importante in ottica sistema di gioco, challenge individuali, ma soprattutto sarà un match interessante, perché anche noi ci stiamo giocando posizione importanti e vogliamo lottare su ogni set ».

EMMA VILLAS SIENA – AZIMUT LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Modena)
EX: Yuki Ishikawa a Modena nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100, Fernando Hernandez – 16 punti ai 1500, Cristian Savani – 8 punti ai 4000 (Emma Villas Siena).
In Carriera: Simone Anzani – 5 battute vincenti alle 100, Denys Kaliberda – 16 attacchi vincenti ai 1000 e – 4 muri vincenti ai 100, Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400 (Azimut Leo Shoes Modena).

Giammarco Bisogno (Presidente Emma Villas Siena)- « Credo che sia giusto informare i nostri tifosi e tutti coloro che seguono il mondo della Emma Villas. Il silenzio stampa riguarda soprattutto la squadra, lo staff e i giocatori, ma io come Presidente in un momento delicato della nostra stagione dovevo chiarire e spiegare ciò che sta accadendo. Non posso non essere comunque positivo ed ottimista in vista della prossima partita e del nostro futuro: la stagione è stata faticosa, ma penso che domenica con Modena sia per noi l’ennesima occasione di fare bene per la città e per chi segue l’Emma Villas. Arriva una grande squadra, arrivano dei grandi campioni, un grande allenatore come Velasco, un roster pieno di straordinari giocatori. Questo è un momento molto importante per noi e per il nostro futuro, nonostante tutte le problematiche e le vicissitudini vissute quest’anno c’è ancora un’opportunità per riscattarci e per recuperare da una situazione difficile ma, al momento, non impossibile. Il primo ad essere arrabbiato sabato ero io dopo la sconfitta a Bari contro Castellana Grotte. È stata una forte delusione. Sabato è stata una giornata molto triste per la nostra storia, per la nostra squadra, per i nostri colori e per la città che rappresentiamo. Ora dobbiamo per un attimo dimenticarci di tutto questo, e dobbiamo continuare a sostenere il nostro progetto. Io invito tutti i tifosi a venire domenica al PalaEstra, la loro presenza e il loro tifo possono essere fondamentali. Abbiamo lottato, sofferto e faticato per tutta la stagione, non possiamo mollare oggi che il destino e le casualità della vita ci danno ancora delle possibilità di salvezza. Forse c’è un’ultima possibilità e dobbiamo fare un ultimo sforzo dato che la matematica ci dà ancora una chance. Nella nostra storia ogni anno abbiamo vissuto grandi giornate o vinto qualcosa, in questa stagione la nostra vittoria sarebbe la salvezza, e sarebbe una gioia incredibile per tutti. Le ultime due-tre partite saranno i nostri  Play Off, dobbiamo credere che possiamo ancora farcela ».

Daniele Mazzone (Azimut Leo Shoes Modena)- « È evidente che siamo in un periodo difficile, in cui facciamo grande fatica a fare il nostro gioco e a trovare le soluzioni giuste. Anche questa settimana abbiamo fatto tanto lavoro in palestra e sul campo e siamo pronti alla gara di domenica contro una squadra che ha tante individualità importanti e giocherà col coltello tra i denti perché vuole salvarsi. Noi vogliamo vincere e metterci alle spalle il periodo negativo, andremo in campo con la massima determinazione e concentrazione ».

ITAS TRENTINO – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 15 (13 successi Trento, 2 successi Ravenna)
EX: Maarten Van Garderen a Ravenna dal 2015 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Carlo De Angelis – 1 partita giocata alle 100, Aaron Russell – 3 punti ai 1000 (Itas Trentino); Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna). 
In Carriera: Uros Kovacevic – 22 punti ai 2300 (Itas Trentino); Andrea Argenta – 22 punti ai 1300 (Consar Ravenna).

Dante Boninfante (Assistente Allenatori Itas Trentino)- « Al termine della Regular Season mancano solo tre partite, il nostro obiettivo è ovviamente quello di conservare il secondo posto ma sappiamo che ci attende un cammino complicato, a partire dal match di domenica con Ravenna, una squadra di qualità e che già nella gara d’andata ci aveva messo in serie difficoltà. Proveremo in tutte le maniere a restare davanti a Civitanova e a far fruttare quel punto di vantaggio che attualmente vantiamo in classifica ».

Riccardo Goi (Consar Ravenna)- « La prestazione di domenica contro Perugia ci ha dato nuovo vigore. Dovremo ripeterla domenica a Trento, presentarci con l’atteggiamento che abbiamo mostrato domenica scorsa per provare a portare a casa qualcosa. Sarà una partita molto difficile perché l’Itas è in piena corsa per il primo posto e ha tanto entusiasmo derivato dalla Coppa. Siamo consapevoli che troveremo una squadra che vorrà conquistare i tre punti. Se loro mettono in campo la loro pallavolo, e giocano al meglio delle loro qualità, per noi è dura; se invece concederanno qualcosa dovremo essere pronti ad approfittarne, a sfruttare ogni occasione che ci dovesse capitare e vedremo cosa potremo raccogliere ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 5 (5 successi Latina)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Joao Rafael Ferreira – 3 battute vincenti alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 100, Simone Parodi – 8 punti ai 3200, Toncek Stern – 19 punti ai 1000 (Top Volley Latina).

Mario Barbiero (Allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate)- « Al di là della matematica salvezza di entrambe le squadre, Sora-Latina è una gara particolare in quanto uno degli scontri diretti del Campionato. Un match da giocare con grande attenzione perché in questa gara di ritorno vogliamo cercare di fare meglio dell’andata. Latina è un’ottima squadra e con i due innesti, Stern e Santucci, è diventata più solida in ricezione. È composta da atleti che hanno disputato una grande stagione, alcuni dall’alto della loro esperienza come Parodi e Sottile e, altri, come i centrali Gitto e Rossi, che sono tra i migliori della SuperLega. In generale un roster di alto livello. Il nostro obiettivo come sempre è quello di fare punti. Siamo cresciuti nel corso del Campionato riuscendo man mano a capire i meccanismi di cui avevamo bisogno in campo. Abbiamo tanto orgoglio, tanta voglia di scendere in campo e continuare a fare bene, di fare passi avanti sia dal punto di vista individuale che di squadra. Per cui, conoscendo la caparbietà di entrambe le squadre, sarà sicuramente un match equilibrato e lungo, da combattere e certamente bello da vedere per il pubblico ». 

Lorenzo Tubertini (Allenatore Top Volley Latina)- « All’andata abbiamo vinto noi 3-1 con Sora. È una partita a cui teniamo e vogliamo giocarla al meglio delle nostre possibilità poiché ci sono ancora delle posizioni di classifica che possono dire cosa hai fatto: proveremo a vincerla comunque. A prescindere dal grande risultato della salvezza, centrata con quattro giornate d’anticipo, dobbiamo comunque spingere e provare ad arrivare più avanti possibile. Sappiamo che non sarà una partita semplice perché Sora, che aveva l’etichetta di essere una squadra che puntava solo su un paio di giocatori, sta dimostrando di aver centrato la salvezza e di aver completato il Campionato ».

CALZEDONIA VERONA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 34 (18 successi Verona, 16 successi Vibo Valentia)
EX: Stefano Mengozzi a Verona dal 2016 al 2018, Federico Marretta a Vibo Valentia nel 2006-2007 (Serie C), nel 2007-2008 (Serie B2) e nel 2007-2008 (Serie A2 dal 23/03/08), Riccardo Pinelli a Vibo Valentia nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Matey Kaziyski – 1 muro vincente ai 300, Sebastian Solé – 7 punti ai 1400 (Calzedonia Verona).

Matey Kaziyski (Calzedonia Verona)- « La sfida contro Vibo? Sarà una partita importante per tutte e due le squadre. Noi dobbiamo ripartire e loro sono alla ricerca di punti importanti per la salvezza. Dobbiamo essere più vivi dentro il campo e per questo ci stiamo allenando al massimo per arrivare pronti all’appuntamento, dove cercherò di fare il massimo per aiutare i miei compagni ».

Daniele Bagnoli (Allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Dobbiamo prendere atto della situazione in cui ci troviamo e dei limiti che ci contraddistinguono. Tuttavia, dobbiamo reagire con determinazione, non possiamo esimerci dal produrre una reazione. Verona è una squadra di qualità, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi. Il nostro primo obiettivo è scendere in campo consapevoli che dobbiamo dare tutto e lottare fino all’ultimo pallone. Poi il risultato finale dipenderà da tanti altri fattori che si svilupperanno nel corso della partita ».

VERO VOLLEY MONZA – BCC CASTELLANA GROTTE-

PRECEDENTI: 5 (3 successi Monza, 2 successi Castellana)
EX: Viktor Yosifov a Castellana Grotte nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 4 battute vincenti alle 100, Paul Buchegger – 14 punti ai 1000, Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Aidan Zingel – 3 muri vincenti i 400 (BCC Castellana Grotte).
In Carriera: Iacopo Botto – 24 punti ai 2900, Donovan Dzavoronok – 1 battuta vincente alle 100, Andrea Galliani – 2 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000, Viktor Yosifov – 11 punti ai 1700 (Vero Volley Monza); Marco Falaschi – 3 battute vincenti alle 100, Simone Scopelliti – 2 muri vincenti ai 200 (BCC Castellana Grotte).

Iacopo Botto (Vero Volley Monza)- « Arriviamo da un’importantissima vittoria ottenuta a Lisbona contro la SC Portugal che ci ha regalato un importante pass per la Finale di Challenge Cup, ma ora è il momento di tornare a pensare al Campionato. In SuperLega infatti vogliamo continuare la striscia positiva di risultati iniziata con Modena, provando ad inseguire la migliore posizione possibile in Regular Season. Sappiamo che Castellana Grotte è ormai retrocessa ma non dobbiamo assolutamente sottovalutarla, visto che scenderà in campo sicuramente con orgoglio per fare una bella figura. Pensare al nostro gioco e non deconcentrarci durante la gara devono essere i punti sui quali costruire un successo ».

Domenico Cavaccini (BCC Castellana Grotte)- « Monza sta giocando benissimo, è in fiducia e ha grande morale per la conquista della Finale di Challenge Cup; noi non sappiamo con quale formazione scenderemo in campo, visto anche il forfait di De Togni, ma faremo la nostra partita dando il massimo delle nostre attuali possibilità ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA11a GIORNATA DI RITORNO-
 

Sabato 9 marzo 2019, ore 18.00 

Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova  Arbitri: Frapiccini-Curto

Cucine Lube Civitanova – Revivre Axopower Milano Arbitri: Santi-Zanussi

Domenica 10 marzo 2019, ore 18.00

Emma Villas Siena – Azimut Leo Shoes Modena  Arbitri: Cappello-Sobrero

Itas Trentino – Consar Ravenna Arbitri: Puecher-Lot

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Top Volley Latina Arbitri:Saltalippi-Zavater

Calzedonia Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Arbitri:Simbari-Boris

Vero Volley Monza – BCC Castellana Grotte Arbitri: Spinnicchia-La Micela

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 60, Itas Trentino 57, Cucine Lube Civitanova 56, Azimut Leo Shoes Modena 45, Revivre Axopower Milano 45, Calzedonia Verona 37, Kioene Padova 35, Vero Volley Monza 33, Consar Ravenna 25, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 24, Top Volley Latina 23, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Emma Villas Siena 14, BCC Castellana Grotte 10

SuperLega Sir Safety Kioene Cucine Lube Revivre

Commenti