Scommesse

Serie A, Napoli-Juve: favorito Sarri, ma gli scommettitori si fidano dei bianconeri
© Marco Canoniero

Serie A, Napoli-Juve: favorito Sarri, ma gli scommettitori si fidano dei bianconeri

Azzurri avanti a 2,05, Allegri piazzato a 3,60: quattro scommesse su dieci sono su Sarri, il 36% invece ha scelto il successo juventinotwitta

giovedì 30 novembre 2017

ROMA - Il Napoli è favorito, ma gli scommettitori sono divisi nel giudizio sul big match del San Paolo di domani, contro la Juventus. Sul tabellone Microgame gli azzurri sono sensibilmente in vantaggio: si gioca a 2,05 sulla loro vittoria, con la quale si porterebbero a +7 dai bianconeri. Un colpo che ha catalizzato quattro scommesse su dieci (il 40% esatto del volume di gioco sull’«1X2»), ma il partito “pro Juve” può contare su una base di consensi altrettanto ampia: il «2» sale fino a 3,60 e ci ha creduto il 34% degli scommettitori. Quota 3,50 per il pareggio, che ha raccolto il 26% delle puntate. A proposito di segno «X», proprio la Juve è stata una delle uniche due formazioni (l’altra è l’Inter) capace di bloccare la squadra di Sarri nelle ultime 10 partite di campionato al San Paolo. Ad aprile scorso il match terminò 1-1, risultato esatto in assoluto più probabile per la sfida di domani, offerto a 6,75. In questo tipo di puntata, però, gli scommettitori si lasciano indirizzare dall’impressionante mole di gol dei due attacchi, i migliori della Serie A: 40 reti per la Juve in 14 partite (una media di 2,85 a gara), 35 per il Napoli (2,5 a incontro). Logico che i finali più giocati siano quelli che considerano marcature in abbondanza: va forte il 2-1 (a 8,25), seguito dal 3-1 (a 15,00) e dal 3-2 (a 20,00), mentre tra gli esiti che vedono la Juve vincente svettano l’1-2 (a 11,50) e l’1-3 (a 30,00), risultato con cui, tra l’altro, si chiuse l’ultima partita vinta dai bianconeri a Fuorigrotta, quella dell’11 gennaio 2015.

Speciale scommesse

Tutto sulla Serie A

Tags: juvenapoliSerie AScommesse

Tutte le notizie di Scommesse

Approfondimenti

Commenti