Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Europa League, I bookies non credono nel Milan
© Marco Canoniero

Europa League, I bookies non credono nel Milan

È ancora l'Arsenal a godere ancora dei favori del pronosticotwitta

mercoledì 14 marzo 2018

TORINO - Doppio tabù da sfatare per il Milan nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Domani ha la sfida di ritorno contro l’Arsenal, dopo il ko per 2-0 registrato a San Siro: solo una volta, nel lontano 1955, la squadra rossonera ha passato un turno di coppa dopo aver perso il primo round in casa. Neri anche i precedenti, visto che il Milan non ha mai battuto i Gunners nel loro stadio. Con un quadro simile, la quota SNAI sulla qualificazione di Gattuso vola altissima, a 6,25, contro lo scontato 1,10 sulla formazione di Wenger. Le distanze si riducono nelle scommesse sulla gara secca: Arsenal ancora favorito, a 2,00, si punta a 3,60 su pareggio e blitz milanista. Ai rossoneri, però, per passare il turno non basta una semplice vittoria: lo 0-3 che li manderebbe avanti è proposto a 45. Per centrare l’obiettivo i rossoneri potranno contare sulla verve di André Silva: il portoghese ha finalmente trovato il gol in campionato (segnando la rete della vittoria contro il Genoa) e in Europa League si è dimostrato molto incisivo, realizzando 8 reti tra preliminari e fase a gironi. Un altro suo gol è piazzato a 3,50. Nell’Arsenal è in forse la presenza di Alexandre Lacazette, ancora alle prese con il recupero da un infortunio. In attesa che il dubbio venga sciolto, si può puntare sul bomber di riserva Danny Welbeck, dato a 3,00.  

Tutto sull'Europa League

Speciale scommesse

 

 

Tags: MilanArsenalAndré Silva

Tutte le notizie di Scommesse

Approfondimenti

Commenti