Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Australian Open, Murray: l'ultimo trionfo a quota 15
© AFPS
0

Australian Open, Murray: l'ultimo trionfo a quota 15

Lo scozzese ha annunciato il ritiro dopo il torneo di Melbourne, i bookmaker non escludono che possa mettere le mani sul suo quarto Slam prima di dire addio

venerdì 11 gennaio 2019

ROMA - Andy Murray commosso a Melbourne: lo scozzese è ancora torturato dal dolore all'anca che lo ha costretto all'operazione e a frequenti pause, dopo le quali non è comunque tornato ai livelli top. Murray, in conferenza stampa all'Australian Open, ha annunciato il probabile ritiro a fine torneo. Se così fosse, un trionfo a Melbourne, dove ha  giocato cinque finali perdendole tutte, potrebbe dare un degno finale alla sua grande carriera, in cui ha conquistato tre tornei Slam e due ori olimpici. La condizione non è quella di un tempo, ma l'idea di chiudere alla grande non è da escludere, sostengono gli analisti Stanleybet.it, che mettono Murray tra i possibili outsider, a 15 volte la scommessa. Al contrario di Murray, nel 2018 Novak Djokovic è stato protagonista di una parabola ascendente: ha vinto Wimbledon e gli US Open e si è ripreso la leadership in classifica ATP, il suo settimo trionfo a Melbourne (con il quale stabilirebbe un record) viaggia a 2,10. A caccia del settimo sigillo anche Roger Federer, secondo favorito a 6,00, lo segue Rafa Nadal, che non ha un gran feeling con le superfici dure, ma è dato a 6,50. Quarta piazza per il giovane talento Alexander Zverev, a 10,00 che precede proprio Murray. Dietro lo scozzese Kyrgios e Cilic 20,00, poi Thiem e Nishikori a 25,00 e 30,00, mentre gli italiani arrancano. 

Speciale scommesse

Tennis Australian Open

Commenti