Sport & Style

Infiniti, l'opportunità della vita: una carriera in F1

Infiniti, l'opportunità della vita: una carriera in F1

Riccardo Manfredini è il vincitore europeo della Infiniti Engineering Academy 2016twitta

venerdì 2 settembre 2016

dalla redazione di Sport&Style

L'INIZIO DI UN SOGNO - Si è assicurato uno dei soli 7 tirocini annuali con Infiniti Motor Company e Renault Sport Formula UnoTM Team.
Il ventiquattrenne Riccardo Manfredini inizierà i suoi 12 mesi di esperienza nella F1 nel Regno Unito a novembre prossimo
Uno studente proveniente da un’ Università italiana si è aggiudicato l’opportunità di una carriera in Formula Uno ™ : Infiniti annuncia  che Riccardo Manfredini è il vincitore europeo dell'Infiniti Engineering Academy 2016.


Dopo essere stato selezionato tra migliaia di candidati e battendo nove altri finalisti provenienti da tutta Europa (inclusa la Russia) in un’intensa selezione svoltasi al Centro Tecnico Formula Uno  di Renault Sport  sito a Enstone,  il ventiquattrenne bresciano Riccardo Manfredini si conferma il vincitore europeo dell'Infiniti Engineering Academy 2016  e il primo vincitore italiano in assoluto dell’Academy.


Riccardo lavorerà sei mesi presso la sede della squadra di Formula UnoTM a Enstone e sei mesi presso il Centro Tecnico Europeo di Infiniti a Cranfield. Grazie a tecnologie di F1  sempre più rilevanti per l'industria automobilistica, Riccardo usufruirà del continuo trasferimento di conoscenze tecniche e competenze sia da parte del team di Formula Uno™ Renault Sport che da  parte di Infiniti.


L’Infiniti Engineering Academy, giunta alla sua terza edizione, è una ricerca globale, unica nel suo genere, dei migliori potenziali ingegneri dislocati in tutto il mondo. Per il 2016 sono stati resi disponibili sette tirocini individuando un solo vincitore in ciascuna nazione candidata: Stati Uniti d'America, Canada, Messico, Europa (incl. Russia), Emirati Arabi Uniti, Cina e Asia-Pacifico.


Questo programma unico di formazione automobilistico-motorsport per brillanti giovani ingegneri,  è reso possibile grazie alla partnership tecnica di Infiniti con il Team di Formula Uno ™ Renault Sport  e ha raccolto 4.108 iscrizioni da 44 paesi diversi. Un certo numero di vincitori precedenti hanno continuato a garantire una carriera a tempo pieno nel settore automobilistico e motorsport.


Dopo una serie di interviste, dieci finalisti europei sono stati selezionati per partecipare ad un’ estenuante giornata di valutazione al Centro Tecnico di Formula  Uno Renault Sport di Enstone. Sono stati messi alla prova individualmente e come gruppi, da un panel di giudici provenienti da Infiniti e Renault Sport Racing, tra cui: Tommaso Volpe (Direttore, Infiniti Global Motorsport), Andy Todd (Infiniti Body & Exterior Design Team, Bob Bell ( Chief Technical Officer, Renault Sport Racing) e Charlie Martin (Composites design Engineer, Renault Sport F1).


Commentando la sua vittoria, Riccardo Manfredini ha dichiarato: "E 'una sensazione incredibile, non riesco ancora a credere di aver vinto! Soprattutto perché tutti gli altri concorrenti erano estremamente preparati e competitivi. Ora devo concentrarmi e fare del mio meglio per dimostrare di essere un degno vincitore e sfruttare al massimo questa fantastica opportunità. "


Tommaso Volpe, Direttore Globale Infiniti Motorsport, ha commentato: "Lo straordinario livello di interesse per l’ Infiniti Engineering Academy di quest'anno è stato assolutamente fantastico. Gli studenti hanno visto i risultati dei laureati della nostra Accademia, che sono andati a forgiare una carriera di successo nel settore automobilistico. Questo ha fatto sì che  sempre più studenti vogliano accedere all'Accademy per acquisire esperienze di ingegneria vitale e lanciare la propria carriera.”


“Con la F1 che gioca un ruolo sempre più importante per l'industria automobilistica e una maggiore attenzione quest'anno allo sviluppo delle vetture stradali, contribuiamo alla formazione di una nuova generazione di ingegneri che giocherà un ruolo chiave nella compenetrazione tra le due realtà ", ha concluso Volpe.

Profilo del vincitore europeo dell’ Infiniti Engineering Academy 2016:
Nome: Riccardo Manfredini
Età: 24
Ateneo: Università di Brescia
Residenza: Brescia, Italia
Quali stimoli impattano positivamente sulla sua vita: “La mia famiglia, la fidanzata e gli amici, tutti hanno un impatto positivo sulla mia vita da quando cerco  di tenere il passo con loro e ottenere il meglio da loro.”
L’aspettativa per l’ imminente esperienza nel Regno Unito: “Non vedo l'ora di intraprendere questa esperienza. Si tratta di un'occasione unica per la  mia crescita sia  come persona che come ingegnere e sono felice di  conoscere nuove persone e di lavorare in un ambiente affascinante”.
Punto di forza: Determinazione

Infiniti, l'opportunità della vita: una carriera in F1

Nella foto da sinistra: Bob Bell (Technical Director, Renault Sport F1),Charlie Martin (Composite Design Engineer, Renault Sport F1), Kevin Magnussen, Enrico Manfredini, Tommaso Volpe (Direttore Globale Infiniti Motorsport),  Andy Todd (Body and Exterior Design Director, INFINITI Technical Center), Jan Cantryn (Senior Manager, Infiniti Motorsport)

Tags: InfinitiFormula UnoFormula 1

Tutte le notizie di News ed eventi

Approfondimenti

Commenti