Sport & Style

Un'estate tra le vele
© © Rolex/Carlo Borlenghi

Un'estate tra le vele

Tra maggio e ottobre il Mediterraneo ospita le regate più belle. Ecco qualitwitta

martedì 23 maggio 2017

dalla redazione di Sport&Style

LA BELLA STAGIONE IN MEZZO AL MARE - Con il mese di maggio si è aperta la stagione ufficiale delle grandi regate del Mediterraneo. Performanti maxi yacht o eleganti vele d'epoca, il mondo che gira intorno a queste perfette "macchine" del mare rimane tra i più affascinanti. E gli appuntamenti che si avvicendano tra giugno e settembre danno anche a chi non ne fa parte la possibilità di avere un assaggio dell'atmosfera che si vive in banchina, tra marinai abbronzati e armatori appassionati, e di ammirare da vicino barche che i più possono solo sognare.

Un'estate tra le vele

Per chi ama la magia delle barche a vela d’epoca e classiche imperdibili sono le tappe in Mediterraneo della Panerai Classic Yacht Challenge, il principale circuito internazionale: Les Voiles d'Antibes (31 maggio - 4 giugno) e l'Argentario Sailing Week (14 -18 giugno). Fin dalla sua prima edizione nel 1996, Les Voiles d’Antibes è il primo grande evento europeo della stagione della vela classica. Port Vauban, la più grande marina d’Europa, e la costa tra la baia di Antibes e Juan-Les-Pins ospitano ogni anno una flotta di barche leggendarie, che per cinque giorni si sfidano in match-race che accendono la competizione.  Nella seconda metà di giugno, quando i venti soffiano più forti, si creano le condizioni ideali per regatare intorno all’antico porto di Santo Stefano, sul versante occidentale del Monte Argentario. È proprio in questo periodo che si svolge la Argentario Sailing Week, nata nel 1992 con il nome di Vele d'Argento. Le vele d'epoca tornano a Mahon (Minorca, isole Baleari) dal 29 agosto al 2 settembre e a Cannes, per le Régates Royales, dal 26 al 30 settembre. 

Parte il 9 giugno (fino al 17) la più antica regata d'altura del Mediterraneo, la Giraglia Rolex Cup,  che quest'anno celebra la sua 65esima edizione. Dopo due regate con partenza da Marsiglia e da Sanremo, la flotta si raduna al porto di Saint-Tropez per tre giorni di prove costiere, prima di salpare in direzione di Genova per una regata di 241 miglia nautiche, passando per lo scoglio della Giraglia, al largo della costa nord della Corsica. La gara nasce nel 1953 per contribuire a ricucire i rapporti tra Italia e Francia e da allora si tiene con cadenza annuale coinvolgendo quasi 3000 persone tra equipaggi professionisti e semplici amatori provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo.  

Ma il campo di regata perfetto resta quello del nord della Sardegna. Lo Yacht Club Costa Smeralda ha annunciato grandi festeggiamenti per il suo 50esimo anniversario. Dopo l'Audi Italian Sailing League (che si è tenuta dal 18 al 21 maggio) riscuotendo un notevole successo, dal 30 maggio fino al 3 giugno sarà la volta di uno degli eventi clou, la Loro Piana Superyacht Regatta. In questa decima edizione ritornerà il Wally di 45 metri Saudade, già vincitore delle ultime due edizioni, e Pier Luigi Loro Piana, non solo sponsor ma appassionato regatante in prima persona, atteso con la nuova My Song, Baltic di 130 piedi.   

Dal 21 al 25 giugno si svolge la Audi 52 Super Series Sailing Week, circuito velico per barche a chiglia del più alto livello agonistico, tra le rocce di granito dell'Arcipelago della Maddalena. Azzurra, al comando della classifica provvisoria attuale, regaterà nelle acque di casa, affrontando quattro giorni di avvincenti regate con campioni olimpici e dell'America's Cup.

Oltre alla Classe RC44 (RC44 Porto Cervo Cup, 29 giugno - 2 luglio) ritorna anche dopo alcuni anni il Campionato Mondiale Rolex Farr 40, apprezzati one design progettati da Farr Yacht Design nel '96. È la terza volta che Porto Cervo ospita il Mondiale, che vedrà l'inizio delle prove il 13 luglio, per proseguire fino al 16, quando verrà decretato il nuovo campione del mondo.

Dal 3 al 9 settembre la Maxi Yacht Rolex Cup è un altro dei momenti clou della stagione velica: una sontuosa flotta di maxi-yacht converge a Porto Cervo, per cimentarsi in una settimana di competizioni spettacolari nelle acque della Sardegna, chiamando a raccolta i migliori skipper e i migliori equipaggi a bordo delle barche più moderne e potenti del momento.  

Abbandonando la Sardegna per la Sicilia, il 21 agosto parte la Palermo-Montecarlo: 500 miglia dal Golfo di Mondello fino alla Sardegna, passando per un “cancello” posto di fronte a Porto Cervo per poi puntare su Montecarlo, passando dalle complicate Bocche di Bonifacio o lasciando la Corsica alla propria sinistra.

Infine da non perdere, Les Voiles de Saint-Tropez dal 30 settembre al 8 ottobre, a cui partecipano contemporaneamente sia barche a vela ultra moderne che yacht d'epoca, una specie di “marchio di fabbrica” di questa singolare competizione.

Tags: velaprimavera/estate 2017

Tutte le notizie di News ed eventi

Approfondimenti

Commenti