Sport & Style

Andreas Caminada è il nuovo chef della brigata Hublot

Andreas Caminada è il nuovo chef della brigata Hublot

Lo Chef 3 stelle Michelin e il brand orologiero condividono il gusto per l’eccellenza

twitta

giovedì 9 marzo 2017

FUSIONE IN ALTA CUCINA - «Non è un segreto per nessuno, io sono un epicureo. Mi piacciono le cose belle e buone. Così, quando ho scoperto la cucina di Andreas Caminada e l'ho incontrato, sono stato colpito dalla chiarezza e dalla semplicità del suo approccio, dalla sua maniera di eliminare le complicazioni dalla gastronomia rendendola ancora più alta. Una personalità, un uomo che si impone come un’evidenza ed incarna perfettamente ciò che unisce tutti gli amici del marchio e i valori che noi preserviamo giorno dopo giorno: l’eccellenza, la passione, la volontà di lasciare un segno, di perpetuare un sapere, di cogliere il piacere in tutto quello che facciamo, che sia attraverso uno sport, un'arte o un mestiere, di trasmettere piacere e invogliare gli altri a superarsi. Semplicemente, un personaggio a cui ispirarsi» dice Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot.

Andreas Caminada è il nuovo chef della brigata Hublot

Quello che distingue i bravi dai migliori è il talento, lo spirito, la determinazione e la passione. È questa ricerca di assoluto che accomuna Hublot e i suoi amici.

Andreas Caminada incontra Ricardo Guadalupe nel castello di Schauenstein, nel più piccolo paese d'Europa, in jeans, scarpe da ginnastica e grembiule nero. È un prodigio la cui cucina seduce il mondo. Uno chef legato alla terra che utilizza i prodotti del territorio, coltivandone anche qualcuno, la cui cucina si distingue per la precisione assoluta, la stessa di un orologio svizzero. Ha il gusto delle cose semplici e naturali. Vero e proprio riferimento internazionale, è il più giovane chef in Europa ad aver ottenuto la terza stella Michelin già sette anni fa; le stelle e i 19 punti nella guida Gault & Millau lo hanno proiettato nel firmamento della gastronomia. Con abilità realizza una fusione di audacia, innovazione e tradizione. Mangiare alla sua tavola è come sedersi alla tavola di famiglia, tanto l'atmosfera che coltiva è conviviale.

«L’arte culinaria suscita sogni ed emozioni profonde. Bisogna avere una forza di volontà d’acciaio, grandissimo coraggio e una creatività che si reinventa ogni giorno. Dedizione, amicizia e passione senza limiti sono gli ingredienti essenziali per offrire ad ognuno dei nostri ospiti un'esperienza unica e indimenticabile. La nostra partnership con Hublot vede due team dinamici uniti da valori comuni e dalla volontà di spingere i limiti sempre più lontano per innovare continuamente». dice Andreas Caminada, Chef 3 stelle Michelin.

Per annunciare questa nuova partnership, Hublot ha raggiunto Andreas Caminada nel suo castello a Fürstenau, un piccolo borgo nei Grigioni, dove il tempo sembra essersi fermato. Un luogo dove si respira lo spirito svizzero tanto caro alla manifattura orologiera. Un luogo per comprendere chi è Andreas Caminada. 

Dal suo castello a Fürstenau si capisce molto della filosofia che lo guida. Un edificio che mantiene tutta la ricchezza della sua storia e che rivive attraverso l’essenzialità degli interni estremamente contemporanei. Un po' come i piatti di Andreas Caminada, ritmati come il quadrante di un orologio, dove ogni ingrediente ha una funzione precisa e che, come in un ingranaggio, si combina agli altri per offrire un’esplosione di sapori unici, mescolando autenticità ed innovazione. Guidato dal proprio istinto, il grigionese Andreas Caminada gioca con le consistenze ed i sensi senza mai modificare la percezione del gusto originale degli ingredienti che lavora. Preserva lo spirito originale della cucina pur mettendo nei suoi piatti una creatività senza limiti. L’essenza della sua creazione è reinventare i classici.

Andreas Caminada è il nuovo chef della brigata Hublot

Mettendo in comune i loro ingredienti Andreas Caminada e Hublot si preparano a dar vita ad un menu fatto di creazioni sorprendenti e audaci. Una collaborazione che vedrà la fusione della loro creatività far spirare un vento nuovo sulla rivoluzione orologiera della manifattura. Un'emulazione da seguire da vicino.

Ci sono destini che la vita fa incontrare. Il 2004 è stato un anno cruciale sia per Hublot e Andreas Caminada, quello che ha segnato l'inizio della loro folgorante ascesa. Per Hublot, l'arrivo di Jean-Claude Biver come CEO e la nascita del Big Bang, presentato alcuni mesi dopo (nel 2005). Per il cuoco, la sua prima stella Michelin.

Tags: HublotAndreas Caminadaorologiofood

Tutte le notizie di Orologi

Approfondimenti

Commenti