Sport & Style

Beast Technologies scommette sul mercato italiano

Beast Technologies scommette sul mercato italiano

La Beast App che ha la funzione di creare le condizioni di allenamento ottimali punta allo stivaletwitta

lunedì 1 agosto 2016

dalla redazione di Sport&Style

TRA GLI UTENTI, ANCHE LA NAZIONALE DI CALCIO ITALIANA - "Beast Technologies" è una start up italiana nata nel 2013 dall’intuizione imprenditoriale di tre ingegneri aerospaziali: Ernst Vittorio Haendler, Tommaso Finadri e Lucio Pinzoni, che Hanno unito le loro conoscenze e le esperienze diatleti e trainers e l’hanno racchiusa in un fitness tracker di 1 cm x 4 ad oggi unico nel suo genere e concepito per monitorare l’allenamento pesi in palestra. È in grado di rivelare in tempo reale forza, velocità, potenza e esplosività e di intuire lo stato di forma e quello fisico.


La Beast App ha la principale funzione di aiutare a creare le condizioni di allenamento ottimali. Il sensore terrà soprattutto in considerazione sia come ilfisico reagisce a determinati stimoli, sia lo stato di forma in quel determinato giorno (riposato o sotto stress). Oltre a suggerire quale peso è meglio utilizzare grazie al Velocity Based Training, il sensore di Beast aiuta realmente all’atleta a capire se si sta allenando nella maniera corretta facendo emergere deiparametri fondamentali, che ad occhio nudo, non sarebbero visibili e correggibili.


Un’innovazione speciale se si pensa ai trainer e ai preparatori atletici che per motivi di distanza o di tempo non hanno la possibilità di vedere di persona l’atleta durante le sue sessioni di allenamento.Già utilizzato dalla Nazionale italiana di calcio, è fornitore ufficiale della Nazionale italiana di Sci ed è sponsor ufficiale di Modena e Trentino Volley. Senza considerare le tantissime collaborazioni al loro attivo.
Dopo il grande successo negli Stati Uniti hanno deciso di scommettere sul mercato italiano.

 

 

Tags: Beast Technologieswellness

Tutte le notizie di Wellness e Beauty

Approfondimenti

Commenti