Tennis

Mubadala World Tennis Championship: non brilla il torneo di Abu Dhabi
© Getty Images

Mubadala World Tennis Championship: non brilla il torneo di Abu Dhabi

Anderson batte Thiem mentre lo scozzese Murray dopo aver sostituito Djokovic gioca un set con Agut, finale tra lo spagnolo e l'americano. In campo anche la neo mamma Williams contro Ostapenkotwitta

venerdì 29 dicembre 2017

TORINO - Va in scena il torneo di Abu Dhabi senza i big tanto attesi: dopo Wawrinka, Raonic e Nadal anche Djokovic ha dovuto rinunciare al campo. Brilla meno del solito il "Mubadala World Tennis Championship", tradizionale torneo-esibizione che inaugura la nuova stagione del tennis negli Emirati Arabi Uniti. Nella seconda giornata, il sudafricano Kevin Anderson ha sconfitto l'austriaco Dominic Thiem per 7-6, 6-4, mentre lo scozzese Andy Murray ha accettato la proposta degli organizzatori di giocare al posto di Djokovic un match, di un solo set, contro Roberto Bautista Agut. Lo spagnolo si è imposto 6-2 sul britannico, ancora lontano dalla forma migliore.

FINALI - Sabato si svolgeranno le finali per il terzo e il primo posto, che vedrà di fronte Agut e Anderson, ma soprattutto sarà l'occasione per rivedere in campo Serena Williams. Ci sarà infatti spazio per la prima volta nella storia di questa esibizione anche per il tennis femminile con la sfida tra la ex numero uno del mondo, diventata mamma a settembre, e la lettone Jelena Ostapenko, vincitrice dell'ultimo Roland Garros. Per la 36enne campionessa statunitense sarà il primo match - seppure non ufficiale - dalla finale degli Australian Open vinta lo scorso gennaio sulla sorella Venus.

Tutte le notizie di Tennis

Approfondimenti

Commenti