Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa Davis, Italia-Giappone 2-1: bene nel doppio
© Getty Images

Coppa Davis, Italia-Giappone 2-1: bene nel doppio

Bolelli e Fognini hanno sconfitto i padroni di casa in quattro settwitta

sabato 3 febbraio 2018

MORIOKA (GIAPPONE) - Italia in vantaggio 2-1 sul Giappone nella sfida di Coppa Davis valida per il primo turno del World Group 2018 in corso sul veloce indoor della Morioka Takaya Arena di Morioka, capitale della prefettura di Iwate. Il doppio azzurro, composto da Simone Bolelli e Fabio Fognini, ha sconfitto i padroni di casa Ben Mclachan e Yasutaka Uchiyama in quattro set, con il punteggio di 7-5 6-7(4) 7-6(3) 7-5, dopo tre ore e 36 minuti di gioco. Domani, domenica, ultima e decisiva giornata: si inizia con la sfida tra i numeri uno dei rispettivi team, Sugita e Fognini; in chiusura il match tra i numeri due Daniel e Seppi.

Nella seconda frazione la reazione dei padroni di casa si e' concretizzata nel terzo gioco quando e' arrivato il break sul servizio di Fognini, con qualche piccola polemica. L'azzurro ha servito la prima, ottima, ma ha urlato 'ale'ee' prima che l'avversario colpisse la palla: il giudice di sedia Eva Asderaki ha chiamato, come da regolamento,- palla disturbata e ha dato il punto ai giapponesi, ed il break. Proprio al momento di chiudere il set, pero', nel nono game con Mclachan alla battuta, sono arrivate due chance azzurre per il contro-break grazie soprattutto a Bolelli, il migliore alla risposta. Agli azzurri e' bastata la prima: missione riaggancio completata (5-5). A decidere il set e' stato un tie-break molto combattuto: nipponici avanti 4-2, recupero degli azzurri (4-4) ma poi un doppio fallo di Bolelli ha regalato ai padroni di casa una doppia chance per pareggiare il conto dei set che Mclachan e Uchiyama non si sono lasciati sfuggire. In avvio di terzo parziale gli azzurri non hanno sfruttato una palla-break, ancora sul servizio di Mclachan. Poi il punteggio ha seguito la regola dei servizi fino al dodicesimo game quando, con Bolelli alla battuta, gli azzurri hanno salvato due palle-break che erano altrettanti set-point. Ancora una volta a decidere e' stato il tie-break. Azzurri in vantaggio subito 2-0 e poi ripresi, di nuovo avanti 5-3 quando una straordinaria risposta di rovescio del bolognese li ha portati al triplo set-point: e' bastato il primo grazie ad una micidiale demi-vole'e di Fognini.Nella quarta frazione brivido azzurro nel quinto gioco con Bolelli al servizio ma ci ha pensato proprio l'emiliano a rimettere tutto a posto (splendido il passante di rovescio).

Nel decimo gioco, sul servizio di Mclachan, azzurri a due punti dalla vittoria complici due vole'e sbagliate da Uchiyama ma i giapponesi hanno recuperato. Nel game successivo sono stati Bolelli e Fognini ad offrire un'opportunita' di break ma l'hanno cancellata salendo poi 6-5. Nel dodicesimo gioco sono arrivati tre match-point per l'Italia: sul primo Fognini ha sbagliato di un niente, sul secondo il rovescio di Bolelli e' stato ancora una volta micidiale. E vincente. Italia sul 2-1 e con il match-ball in tasca per chiudere i conti ed attendere la vincente di Francia-Olanda.

Germania in vantaggio per 2-1 sull'Australia al termine della seconda giornata del primo turno del World Group della Coppa Davis 2018. A Brisbane il doppio tedesco formato da Tim Puetz e Jan-Lennard Struff ha battuto per 6-4 6-7(1) 6-2 6-7(4) 6-4, dopo tre ore 17 minuti, Mathew Ebden e John Peers. (In collaborazione con Italpress)

Il calendario della Coppa Davis

 

Tags: Coppa Davis

Tutte le notizie di Tennis

Approfondimenti

Commenti