internazionali tennis 2017

Internazionali d'Italia 2017: le wild card da Sharapova a Schiavone
© EFE

Internazionali d'Italia 2017: le wild card da Sharapova a Schiavone

Il torneo italiano, di scena al Foro Italico di Roma dal 10 al 21 maggio, non vedrà la 36enne azzurra, mentre la siberiana godrà dell'invito ricevutotwitta

martedì 9 maggio 2017

TORINO - È risaputo che agli Internazionali BNL d'Italia 2017 non parteciperà Francesca Schiavone. Alla milanese non è stata concessa la wild card per farle disputare il torneo di Roma, il più importante evento italiano di tennis nell'ultimo anno della sua carriera. Una decisione che ha fatto molto discutere vista la notizia, nota da diversi mesi, dell'invito accordato alla russa Maria Sharapova, rientrata a fine aprile dopo la squalifica di 15 mesi per doping.

CASO WILD CARD - La presenza a Roma della bella atleta siberiana sarà sicuramente un'attrazione in più per il pubblico degli Internazionali BNL d'Italia, ma molti hanno ricordato che la wild card nasce con lo scopo di riservare un posto in tabellone a chi non potrebbe partecipare al torneo, ma ha i meriti sportivi per venirvi integrato, come ad esempio un atleta prossimo a finire la carriera, come la 36enne Schiavone. Il torneo del Foro Italico ha un tabellone a 48 giocatori e assegna 4 wild card agli uomini e appena 3 alle donne, di cui tre assegnate dai tornei di pre-qualificazione. Oltre alla Sharapova, l'altra wild card verrà assegnata a Sara Errani; mentre negli uomini una andrà ad Andreas Seppi, e l'altra probabilmente a Simone Bolelli.

Tags: SharapovaschiavoneInternazionali BNL d'Italia

Tutte le notizie di Internazionali d'Italia

Approfondimenti

Commenti