Handbike, show nella prima tappa del Giro d'Italia

Handbike, show nella prima tappa del Giro d'Italia

Da Abano Terme a Montegrotto Terme, 45 chilometri di gara e una grande festa per lo sport. Tra le protagoniste anche l'atleta AISM, Roberta Amadeotwitta

lunedì 16 aprile 2018

Quello appena trascorso è stato un weekend di sport e passione a 360 grandi. Dal calcio alla Formula 1 passando per la Formula E che ha sfrecciato per le strade di Roma. A contribuire a questo fine settimana di sudore e grande appuntamenti c’è stato anche la prima tappa della nona edizione del Giro d’Italia di Hanbike. Ad ospitare i cento atleti presenti per il debutto della manifestazione sono stati comuni di Abano Terme (partenza) e Montegrotto Terme (arrivo) con un percorso di 45 chilometri completato in circa un’ora.

Tra le splendide strade dei comuni padovani – rappresentati dalla presenza dei cittadini e dagli assessori allo sport nonché dal presidente di Federalberghi – a gioire sono stati Francesca Porcellato, Claudio Conforti, Cristian Giagnoni, Pan Silke che si sono aggiudicati le maglie rosa TELEFLEX della prima tappa insieme a Cavallini Riccardo (MH1), Leti Marco (MH2), Bove Fabrizio (MH5), Glisoni Alberto (MHO), Baliaeva Natalia (wh1), Amadeo Roberta (WH2), Vitelaru Ana Maria (WH5). La maglia bianca STARTUP TREE è finita sulle spalle di Chagas Da Conceivable Maicon, mentre la nera PMP è andata a Giannino Piazza. 

Gara da incorniciare anche per Roberta Amadeo (atleta AISM) che si unisce al coro degli altri atleti nel giudicare bellissima la gara d’esordio dell’edizione 2018 del Giro d’Italia. Risultati importanti ottenuti in una giornata di festa per lo sport. Emozionata ed entusiasta anche Francesca Porcellato che ha affiancato Ivana Spagna, testimonial del Giro d'Italia di Handbike 2018. 

Grandissima soddisfazione, e non poteva essere altrimenti, anche per gli organizzatori del Giro: «Ci avviciniamo sempre di più al 10° anno del Giro d’Italia di Handbike e in questa nona edizione abbiamo scelto molte località - racconta il cav. Andrea Leoni, Patron della manifestazione - nuove e di lustro, su tutto il territorio nazionale, come sempre per offrire ai nostri atleti la migliore esperienza sportiva che da anni caratterizza la nostra Manifestazione, ma anche un motivo e un’occasione di poter visitare alcune tra le più belle località del nostro bel paese». Niente male come prima tappa. E l’appuntamento è pronto a rinnovarsi il 17 giugno 2018 a Cassino (Lazio).

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT

Tags: Giro d'Italia di Handbike 2018Abano TermeMontegrotto TermeRoberta Amadeoatleta AISMAndrea LeoniSport

Tutte le notizie di Sport e Sclerosi Multipla

Approfondimenti

Commenti