/

Atalanta - Juve

Serie A · 31ª giornata

Atalanta
Atalanta
  • R. Malinovskiy, 87'
Juve
Juve
    1 - 0
    Finita
    Serie A - 18.04.2021
    Gewiss Stadium

    Arbitro Daniele Orsato
    Atalanta
    1 - 0
    Finita
    Juve
    Grazie per aver seguito con noi la diretta di questa super sfida, arrivederci al prossimo turno di Serie A.
    La corsa Champions non è ancora terminata. È già tempo di tornare in campo nel turno infrasettimanale: l'Atalanta andrà in trasferta contro la Roma, mentre la Juve proverà a riscattarsi in casa contro il Parma.
    La Juventus di Pirlo e l'Atalanta di Gasperini oggi hanno dimostrato la maggior supremazia e solidità delle rispettive difese. I bianconeri hanno impedito alla Dea di esprimere il loro gioco per larghi tratti della sfida, grazie anche a Cuadrado molto ispirato e al rientro di Dybala. L'infortunio di Chiesa e gli ingressi di Ilicic e Malinovskiy sono stati la svolta di una gara di grande combattimento e poco spettacolo.
    Al Gewiss Stadium l’Atalanta dopo vent’anni torna a vincere sulla Juventus, grazie ad una deviazione decisiva di Malinovskiy che vale il sorpasso in classifica proprio sui bianconeri. Partita bloccata per larghi tratti della sfida, ricca però di grande intensità, duelli e determinata da una giocata del singolo. Nel primo tempo è stata la Juventus a pressare i bergamaschi e a impedire il gioco sulle ali di Gasperini, in particolare grazie ad uno scatenato Cuadrado. Nella ripresa esce alla distanza la Dea e ritorna un maggiore equilibrio in campo. Ma sono i cambi dalla panchina a decidere lo scontro diretto: prima Ilicic servendo Zapata e poi l’ucraino consente ai bergamaschi di colpire con l’ucraino.
    90'+4'
    L'arbitro fischia tre volte: l'Atalanta batte la Juventus grazie al gol di Malinovskyi!
    90'+3'
    Cartellino giallo per Cuadrado: reazione di stizza su un intervento di Freuler.
    90'+1'
    Parte l'esterno a servire con un passaggio teso il pallone, ma c'è Palomino a respingere la minaccia il più lontano possibile.
    90'+1'
    Cuadrado viene atterrato da Pasalic. Altro calcio di punizione guadagnato dal colombiano, sempre sul lato corto di destra dell'area.
    90'
    Saranno tre i minuti di recupero al termine della partita. Ora i bianconeri spingono con le energie rimaste.
    89'
    Prova ad attaccare subito la Juve con una reazione rabbiosa, sempre a destra a cercare le giocate di Cuadrado.
    87'
    GOL! ATALANTA - Juventus 1-0! Malinovskyi! Sugli sviluppi del calcio d'angolo, Ilicic a destra appoggia verso il centro per Malinovskyi, il quale dal limite carica il sinistro e trova la deviazione decisiva di Alex Sandro a spiazzare Szczesny! La palla carambola verso il secondo palo e portiere battuto!
    86'
    MALINOVSKIY SFIORA L'EUROGOL! Da lontanissimo l'ucraino parte e, scivolando, riesce comunque a mandare il pallone all'incrocio dei pali: vola Szczesny a toglierlo dal sette!
    85'
    Chiellini prova ad anticipare Pasalic sulla trequarti ma in maniera fallosa. Calcio di punizione per la Dea.
    83'
    Va lo stesso Cuadrado sul punto di battuta: pallone forte e teso al centro area per Chiellini, deve intervenire con i pugni Gollini a togliergli la sfera.
    82'
    Altro cartellino giallo, stavolta per Djimsiti: fallo tattico necessario a bloccare l'avanzata di Cuadrato a destra. Calcio di punizione per la Juventus.
    79'
    Ultimi dieci minuti di gioco: partita molto frammentata in questo finale a causa dei numerosi falli e del crescente nervosismo tra i giocatori in campo.
    79'
    Ammonito anche Malinovskyi per un pestone ai danni di Alex Sandro.
    78'
    Giallo per Gosens: intervento troppo deciso su Cuadrado.
    77'
    Sostituzione per Pirlo: scende McKennie, al suo posto entra Arthur in mezzo al campo.
    75'
    MORATA! Pericolosa anche la Juve! Su un contropiede bianconero a destra la palla arriva a Kulusevski al limite dell'area, il quale alza un bel pallone sul secondo palo per lo spagnolo: c'è però Gollini a chiudere lo specchio della porta!
    72'
    Altro cambio per la Dea: scende Mæhle ed entra Malinovskyi, che si sistema sulla destra al posto del compagno.
    70'
    ZAPATA! La migliore occasione del match se la divora il colombiano! Il neoentrato Ilicic da destra mette subito un traversone in mezzo, l'attaccante anticipa bene De Ligt ma non riesce a deviare il porta il pallone con la testa da due passi!
    68'
    Per l'Atalanta invece fuori Muriel e dentro Iličić.
    68'
    Primi cambi per i due allenatori, in una sfida anche tattica tra le panchine. Per la Juventus scende Dybala ed entra Kulusevski in attacco.
    66'
    Rabiot porta palla sulla trequarti avversaria e vede il taglio di Dybala, il servizio però è troppo lungo per l'argentino e pallone dunque facile tra le mani di Gollini.
    63'
    DYBALA! Calcio di punizione per la Juve da posizione interessante decentrata a destra. L'argentino parte e col sinistro prova a mettere il pallone sul palo lontano; la palla sfiora il legno non di molto!
    61'
    Buon momento ora per l'Atalanta: a destra Toloi rimette in area il pallone per Pasalic, bravo a metterlo giù e a calciare; sulla respinta del difensore poi Muriel sbaglia la misura del cross.
    59'
    MURIEL! Si accende il colombiano: a sinistra controlla la palla e sfida Cuadrado, entra in area e cerca la conclusione a giro, con una traiettoria a sfiorare l'incrocio dei pali!
    58'
    Non ce la fa l'ex Fiorentina: sostituzione obbligata per Pirlo. In fascia entrerà Danilo.
    57'
    Gioco momentaneamente fermo: si è bloccato Chiesa dopo uno scatto sulla fascia.
    55'
    Prova ad alzare il ritmo anche la squadra bianconera, con Chiellini e Dybala, ma la difesa avversaria chiude le loro azioni.
    52'
    Fase di gioco a colori nerazzurri: la Juve aspetta e cerca di ripartire, ma i lombardi hanno allargato il gioco e spingono di più.
    48'
    Stavolta è la Dea ad essere partita col piglio giusto, in particolare a sinistra tra Gosens e Zapata. Prime scintille di nervosismo poi tra McKennie e Muriel.
    46'
    VIA ALLA RIPRESA! Il pallone viene giocato dall'Atalanta.
    46'
    Sostituzione nell'intervallo per Gasperini: toglie Pessina, non al meglio della forma al rientro dal Covid, ed inserisce Pašalić.
    Poche occasioni, tanta tensione agonistica, risultato ancora in parità. Le squadre si sono divise l'inerzia di questi primi 45 minuti di gioco. La Juve fin da subito ha mostrato un approccio offensivo e dinamico; in particolare con la "regia" di un ispiratissimo Cuadrado a destra. L’Atalanta ha sofferto molto il pressing avversario, tenendo però bene la linea difensiva con attenzione e sfiorando il gol con Pessina nell'unico vero tiro in porta dei nerazzurri nel primo tempo.
    45'+1'
    Dopo un minuto di recupero, l'arbitro fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi a schiarisi le idee. Tra Atalanta e Juventus è ancora zero a zero!
    45'+1'
    Calcio di punizione per la Juventus: alla battuta a destra c'è Cuadrado, che serve il pallone sul primo palo per il movimento di De Ligt. Il suo colpo di testa sotto finisce però fuori.
    44'
    Altro brivido per la difesa nerazzurra: ancora Cuadrado a destra crea un passaggio orizzontale per Chiesa in area, c'è Maehle bravo a stoppare la conclusione dell'esterno, evitando che il tiro finisca in porta!
    43'
    Cerca di uscire in questi minuti la squadra bergamasca dalla pressione avversaria, ma non c'è nessuno in area bianconera a finalizzare il gioco.
    40'
    Ultimi cinque minuti del primo tempo, con la Juve che è tornata a giocare nella metà campo nerazzurra. La Dea per ora prova a resistere.
    38'
    Nuovo corner bianconero: pallone morbido ad uscire, svetta in area di testa De Ligt a girare il pallone in porta, ma termina oltre la linea di fondo.
    37'
    Attacca ancora la Juve: Dybala lancia sulla fascia McKennie da solo, entra in area da destra ma al momento di calciare c'è la scivolata provvidenziale di Gosens!
    34'
    OCCASIONE JUVE! Cross lungo di Cuadrado sul secondo palo, dove c'è Maehle in area però che pasticcia col pallone, Chiesa glielo soffia e serve Morata, veloce a spostarselo sul destro ed eludere l'intervento di Gollini con un tocco sotto, ma Djimsiti la spazza via all'ultimo!
    31'
    L'Atalanta cerca di costruire le sue azioni offensive sulle fasce, ma la Juve chiude bene le linee di passaggio.
    29'
    Calcio d'angolo per la Juve: Dybala mette il pallone nel mucchio, ci provano prima De Ligt e poi Chiellini trovando però un difensore nerazzurro.
    26'
    Sempre la Juventus in possesso del pallone e a muoverlo tra le linee. La Dea per ora non accenna ad accelerare.
    23'
    PESSINA! Prima occasione del match! Dialogo un po' fortunoso tra le linee di Muriel e Pessina a destra, il trequartista riesce a trovare il tempo per calciare trovando all'ultimo la deviazione di De Ligt!
    21'
    I ritmi si sono un po' abbassati in questa fase di partita, ma l'intensità non è venuta meno. L'Atalanta sta soffrendo il pressing alto degli avversari.
    18'
    Si affaccia anche la Dea: Zapata porta palla a destra e cerca di servire Gosens, il quale scarica di nuovo sulla fascia per Maehle pronto a calciare in porta; c'è la deviazione di un difensore, l'Atalanta guadagna il corner.
    16'
    Ci prova ora dalla distanza Chiesa: riceve palla da Cuadrado - molto propositivo il colombiano - e dalla trequarti calcia con il destro: palla che non inquadra lo specchio della porta.
    14'
    Pressano ancora i bianconeri: tocco delicato interno di Dybala dal limite per l'ingresso verso l'area in corsa di Cuadrado: a bloccare poi il tiro ravvicinato del terzino bianconero c'è Gosens.
    12'
    Prova a ripartire la Dea a destra, con uno scambio tra Pessina e Zapata: quest'ultimo poi tenta una conclusione debole e senza troppe pretese larga di molto dalla porta di Szczesny.
    10'
    Primi dieci minuti: è la Juve ad essere partita a mille all’ora. Idee chiare e trame di gioco rapide. L'Atalanta per ora gioca in difesa.
    7'
    Lancio in verticale di Cuadrado sulla destra a cercare l'inserimento in velocità di Dybala, l'argentino scatta in posizione regolare ma Gollini in uscita con i piedi chiude l'azione avversaria in calcio d'angolo.
    4'
    Si aziona Muriel: con una serie di dribbling supera nello stretto De Light e Chiellini in area, viene poi contrastato da Cuadrado ma per l'arbitro è spalla contro spalla.
    2'
    Primi minuti di ritmo Juve: la squadra di Pirlo è partita forte e molto aggressiva.
    1'
    FISCHIO D'INIZIO! È cominciata Atalanta -Juventus! Il primo pallone viene toccato dai bianconeri.
    Le squadre fanno il loro ingresso sul campo di gioco insieme agli arbitri e sotto la pioggia. Manto erboso in ottime condizioni, per ora il terreno regge le condizioni meteo avverse.
    PASSATO E PRESENTE - I nerazzurri non battono la Juventus in Serie A dal febbraio 2001: da allora in trentadue confronti ci sono ventiquattro vittorie bianconere e otto pareggi, sei dei quali però arrivati nelle ultime otto sfide in ordine di tempo. Infatti la Vecchia Signora ha battuto l’Atalanta solo una volta negli ultimi sei confronti (novembre 2019 a Bergamo): una vittoria bergamasca e quattro pareggi nel periodo. Infatti il presente dice come l’Atalanta abbia preso il volo. In questo girone di ritorno di Serie A, la squadra bergamasca ha ottenuto otto vittorie, un pari e due sconfitte, con la miglior media punti nella seconda parte della stagione da quando Gasperini allena i nerazzurri.
    ZAPATA VS CHIESA - Una sfida nella sfida è tra l’attaccante colombiano Zapata e l’ala juventina Chiesa. Il primo è in forma, autore di quattro gol nelle ultime tre presenze in Serie A, e quando vede bianconero si scatena: infatti ha messo a referto sette gol nelle ultime otto sfide contro la Juventus in tutte le competizioni. Dall’altra parte c’è Chiesa, il quale ha partecipato ad un gol in tutte le ultime tre presenze contro l’Atalanta in Serie A (due reti e un assist): il suo primo gol in campionato con la maglia della Juventus è arrivato nel match d’andata contro la Dea finito 1 a 1.
    ATTACCHI ON FIRE - La sfida vede due formazioni votate all’attacco: Atalanta e Juventus sono le prime due squadre per assist riusciti (49 e 46) e rispettivamente la seconda e la terza per tiri in porta (222 e 208).
    L'arbitro di questa super sfida sarà Daniele Orsato della sezione di Schio. Guardalinee sono Giallatini e Preti, il Quarto uomo è Juan Luca Sacchi mentre al Var ci sono Fabbri e Liberti.
    I bianconeri, rispetto alla vittoria casalinga contro il Genoa, giocheranno senza Cristiano Ronaldo, il grande assente di questo match e capocannoniere della Serie A, e Bernardeschi fermo causa Covid. Dunque occasione per Dybala, schierato titolare da Pirlo, insieme a Morata. Sulla fascia sinistra parte Alex Sandro dal primo minuto. Novità sulla destra, con McKennie schierato esterno. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Cristiano Ronaldo, Bernardeschi.
    Dopo il prezioso successo di Firenze di una settimana fa, mister Gasperini dovrà fare a meno di Romero squalificato; al centro della difesa gioca Djimsiti. Centrocampo trasformato: in panchina Pasalic e Malinovskiy, Maehle a destra e Pessina unico trequartista alle spalle dei due colombiani. Squalificati: Romero. Indisponibili: Hateboer.
    L'undici di partenza invece della JUVENTUS (4-4-2): Szczesny - Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro - McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa - Morata, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Bonucci, Danilo, Demiral, Frabotta, Ramsey, Arthur, Kulusevski, Correia. All. Andrea Pirlo.
    Vediamo dunque le scelte dei due allenatori, a cominciare dall'ATALANTA (4-2-3-1): Gollini - Toloi, Djimsiti, Palomino - Maehle, De Roon, Freuler, Gosens - Pessina - Muriel, Zapata. A disposizione: Sportiello, Rossi, Sutalo, Ruggeri, Caldara, Ilicic, Miranchuk, Malinovskiy, Kovalenko, Pasalic, Lammers. All. Gian Piero Gasperini.
    Al Gewiss Stadium sfida fondamentale per la corsa Champions tra Atalanta e Juventus. Scontro diretto decisivo tra i nerazzurri e bianconeri entrambi alla ricerca di un piazzamento in Europa, in una corsa a cinque squadre per tre posti. Il successo del Milan mette dunque pressione alle inseguitrici - i migliori attacchi della serie A, il primo contro il quarto -, in una partita che può valere una stagione.
    Buona domenica pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta di Atalanta - Juventus, partita della 31^ giornata di Serie A.

    Commenti

    Loading...