Eclissi solare del 10 giugno: come, dove e a che ora si vede

Il fenomeno ottico-astronomico sarà visibile sono in alcune Regioni italiane e per poche ore: scopri tutti i dettagli

Eclissi solare del 10 giugno: come, dove e a che ora si vede

Giovedì 10 giugno 2021 occhi al cielo per uno spettacolo unico e suggestivo.  La Luna coprirà parzialmente il Sole, lasciando scoperto solo un cerchio di luce. Sarà possibile osservare l’evento nella sua interezza solo nei territori più a Nord, come nella regione artica. Ma anche in alcune parti d’Italia sarà possibile ammirare, in parte, l’eclissi solare anulare. Dall’Italia si vedrà una piccola porzione del disco solare coperta dalla Luna dal Nord fino a Roma, nei seguenti orari in base alla città più vicina:

  • Milano dalle 11.35 alle 13.04, con il massimo alle 12.18;
  • Venezia dalle 11.48 alle 13.05 con il massimo alle 12.25;
  • Firenze dalle 11.52 alle 12.49 con il massimo alle 12.20.

Non sarà possibile osservare l'eclissi di sole nelle regioni del Centro Sud. La fase anulare vera e propria si potrà invece vedere chiaramente da Canada, Groenlandia e Russia e avrà una durata di 3 minuti e 51 secondi. L’Unione Astrofili Italiani ha creato per l’occasione l’evento online Sun Day con una diretta dell’eclissi solare anulare in diretta streaming a partire dalle 11 sulla propria pagina Facebook e sul proprio canale Youtube. Tra i consigli degli esperti quello di non guardare mai direttamente il Sole o, peggio, utilizzare strumenti come binocoli o telescopi senza i necessari filtri certificati. Il rischio, molto serio e concreto, è quello di danneggiare in modo irreversibile gli occhi.

Cos’è un’eclissi di Sole anulare, perché avviene e ogni quanto si verifica

Il Sole, la Terra e la Luna non sono perfettamente allineati fra di essi, pertanto soltanto in determinate occasioni, durante il costante peregrinare nello spazio, il satellite e il pianeta si oscurano a vicenda, dando vita alle eclissi solari o lunari. L'eclissi di Sole si verifica quando la Luna si trova esattamente tra la Terra e il Sole, facendo scudo al passaggio dei raggi solari. Nel caso dell'eclissi di Sole anulare il disco lunare non riesce a coprire del tutto il Sole lasciando liberi i margini della stella e dando vita allo spettacolare anello di fuoco. Questo tipo di eclissi capitano un paio di volte l'anno mentre sono decisamente più rare le eclissi di Sole totali, che hanno una frequenza di circa un anno e mezzo tra l'una e l'altra.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...