La calma e il caos

L'intervento di Giovanni Lo Storto, Direttore Generale Università Luiss Guido Carli, per il reportage di Tuttosport "Università e Sport, viaggio negli atenei italiani" oggi in edicola
La calma e il caos

Nel 2008, Heather Dorniden sta correndo una 600 metri indoor ai Big Ten Indoor Track Championships. Dopo anni di preparazione e appena 200 metri dall’inizio della gara, Heather inciampa e cade. Nel giro di pochi secondi, Heather si rialza, ricomincia a correre, accelera verso il traguardo e vince la corsa. Azione e re-azione. Lo sport è una risorsa fondamentale per il percorso di crescita di ognuno di noi. Non è solo una questione di forma fisica, ma di attitudine mentale. Ciò che si impara su una pista di atletica o in un campo da gioco ha a che fare più con la disciplina e la determinazione personali che con la stessa competizione. Il campo da gioco è, dunque, complementare all’aula. Le competenze e i valori acquisiti praticando sport sono funzionali ad “arrotondare” e completare l’apprendimento, maturato sui banchi di scuola o di università. In Luiss crediamo molto in questa duplice veste della formazione. Per questo, dal 2015, esiste la Luiss Sport Academy, una opportunità unica per i nostri studenti-atleti che possono conciliare sport e studio, medaglie ed esami, per conseguire una laurea prestigiosa per il futuro ingresso nel mondo del lavoro. Oggi sono 18 le squadre e 389 gli studenti coinvolti nell’attività agonistica, tra cui ben 48 Top Athletes, tra cui molti olimpionici e medagliati, eccezionali testimonial di Dual Career, dove i sacrifici nello sport si affiancano a quelli nello studio. Lo sport, oltre al corpo, allena la mente e prepara a navigare meglio le sfide della vita. Phil Jackson, storico allenatore NBA, era solito addestrare le proprie squadre in condizioni molto diverse: a volte con un silenzio totale, oppure con luci sparate o con un forte rumore di sottofondo. “Non volevo rendere la loro vita più difficile – spiegava il coach - ma prepararli al caos che avrebbero potuto trovare una volta scesi in campo”. Nella vita occorre essere preparati alla calma e al caos: per saperle affrontare, è fondamentale ricevere una formazione piena, larga. Per imparare anche a rialzarsi dopo le cadute. Per avere, come Heather, un’altra chance per vincere la corsa.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...