Lo sportivo master: l'allenamento è salute

Salute&Sport con il dottor Gastaldo. La raccomandazione dell’American College of Sports Medicine: almeno tre sessioni di esercizio aerobico di 20-60 minuti a settimana

TORINO. I benefici dell’esercizio fisico a tutte le età sono ampiamente provati da moltissimi studi scientifici. L’attività sportiva praticata con metodo promette di aggiungere anni di vita in salute e di aumentare le capacità del corpo e della mente. 

Per lo sportivo master è molto importante seguire regimi di allenamento regolari, sia generali sia specifici per il proprio sport, per aumentare il potenziale atletico e tecnico e ridurre il rischio di infortunio. Secondo le raccomandazioni dell’American College of Sports Medicine, per sviluppare e mantenere un buono stato di salute gli adulti dovrebbero impegnarsi in sessioni di esercizio aerobico da moderato a intenso di 20 – 60 minuti al giorno per almeno 3 giorni a settimana. Inoltre l’allenamento dovrebbe comprendere esercizi di flessibilità, rinforzo muscolare e allenamento della coordinazione per 2–3 giorni a settimana. 

Per gli sportivi master gli allenamenti frequenti e intensi non sono vietati: la continuità nell’allenamento permette infatti di contenere la riduzione della capacità aerobica che avviene normalmente con l’avanzare dell’età. La corretta determinazione della propria condizione aerobica e anaerobica, ottenuta sotto controllo medico attraverso il test di soglia metabolica, permette di orientare il proprio allenamento agli obiettivi atletici più funzionali alla propria condizione attuale e allo sport praticato. L’utilizzo del cardiofrequenzimetro e il rispetto degli intervalli di frequenza cardiaca indicati dal medico potrà orientare l’allenamento ai risultati di salute e sportivi desiderati. È importante mantenere un certo equilibrio nei carichi di allenamento, evitando di sottoporsi a picchi di lavoro da una settimana all’altra: un sovraccarico improvviso e mantenuto per qualche settimana sottopone a un aumentato rischio di infortunio.

L’allenamento atletico, il rinforzo muscolare e l’allenamento funzionale globale sono preziosi per lo sportivo master: contribuiscono al miglioramento delle prestazioni atletiche, consentono di effettuare le attività della vita quotidiana con maggiore resistenza e permettono di ridurre il rischio di caduta in età avanzata. L’artrosi o gli impianti protesici (protesi d’anca, protesi di ginocchio) non dovrebbero precludere in senso assoluto la partecipazione allo sport, che dovrà essere valutata e concordata insieme al Medico specialista.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...