Tuttosport.com

Il wrestler Sin Cara al Wolverhampton, ma è un "pesce d'aprile"

0

Comunicato ufficiale dei Wolves: l'ex WWE è stato nominato nuovo direttore dello sviluppo internazionale. Però era il Día de los Santos Inocentes

Il wrestler Sin Cara al Wolverhampton, ma è un
domenica 29 dicembre 2019

WOLVERHAMPTON (Inghilterra) - Lo scorso aprile il calciatore messicano del Wolverhampton, Raùl Jimènez, esultò dopo un suo gol indossando la maschera del wrestler Sin Cara, all'epoca sotto contratto con la WWE. Il mese successivo il wrestler venne anche invitato ad assistere a una partita casalinga al Molineux Stadium e a visitare il Sir Jack Hayward Training Ground, cioè il centro sportivo del club. Un bella amicizia, insomma. Che questo 28 dicembre sembrava essersi trasformata in qualcosa di più, in un rapporto di lavoro, come annunciato dal club inglese sul proprio sito (versione spagnola, non proprio un dettaglio come si vedrà in seguito): "I Wolves sono lieti di annunciare l'assunzione di "Cinta de Oro" (il suo nome attuale sul ring, ndr) come direttore dello sviluppo internazionale a partire dal 1° gennaio 2020. I suoi compiti includeranno la ricerca di talenti, collaborazioni con scuole calcio e la scoperta di nuove figure internazionali per il futuro dei Wolves. Confidiamo che le tue capacità di atleta ad alte prestazioni e il tuo ampio coinvolgimento con il calcio possano essere pienamente sfruttati in questo aspetto della tua carriera". A seguire la replica entusiasta del lottatore, oggi nella compagnia di wrestling messicana AAA: "Un onore far parte di questa grande istituzione. Assumo questa responsabilità come direttore dello sviluppo internazionale del Wolverhampton, con l'impegno che ho sempre messo nel mio lavoro".

L'ex WWE Sin Cara al Wolverhampton, ma è uno scherzo

Una collaborazione curiosa, subito riportata da molti mezzi di informazione in giro per il mondo, dal Messico fino all'Inghilterra. Jorge Arias (questo il vero nome del wrestler) è d'altronde anche un grande appassionato di calcio, per cui la notizia effettivamente poteva anche apparire credibile. In realtà, però, si è trattato di uno scherzo da 28 dicembre, come spiegato successivamente dallo stesso atleta: "Inocente palomita que te dejaste engañar. Tutti sanno che sono un grande sostenitore dei Wolves e del mio grande amico Raùl Jimènez. Ma il mio talento è solo sul ring. Continueró a seguire questo club, anche se per ora sono focalizzato sulla mia carriera. Buon Día de los Santos Inocentes a tutti". La data dell'annuncio corrisponde infatti al "Día de los Santos Inocentes", che in Spagna (da qui la nota solo sulla versione spagnola del sito del Wolverhampton) e in Sudamerica viene celebrata con una specie di "Pesce d'aprile", in cui i media fanno solitamente battute e travisano i loro contenuti in modo tale che le informazioni pubblicate possano sembrare reali. E una volta eseguito lo scherzo la tradizione vuole che venga utilizzata questa frase: "Inocente palomita que te dejaste engañar", che tradotto in italiano significa "Piccola colomba innocente che ti lasciasti ingannare". Proprio quella usata da Sin Cara...

WWE wrestling wolverhampton Sin Cara

Caricamento...

La Prima Pagina