Tuttosport.com

Mondiali, le staffette vicine al record italiano
© EPA

Mondiali, le staffette vicine al record italiano

Non arrivano qualificazione alle finali ma le prestazioni cronometriche sono di valoretwitta

sabato 29 agosto 2015

PECHINO - Due belle prove delle staffette azzurre chiudono la mattinata di gare ai Mondiali di Pechino. Non arrivano qualificazioni alle finali (come previsto, del resto) ma in ogni caso le ragazze italiane si battono bene, ottenendo prestazioni cronometriche di valore. Le staffettiste della 4x400 (Chigbolu, Bonfanti, Folorunso - al posto dell'infortunata Grenot - e Bazzoni) corrono in 3:27:07, quarta prestazione italiana di sempre, e sono none nel compiuto complessivo delle due semifinali; risultando, alla fine, prime tra le escluse. Va meglio dal punto di vista cronometrico alla 4x100 (Riva, Siragusa, Bongiorni, Hooper), che ottiene con 43.22 la seconda prestazione italiana all-time, ma la classifica dice dodicesimo posto; il rammarico è per una piccola imperfezione nell'ultimo cambio, che vanifica la corsa alla qualificazione (e forse al primato italiano di 43.04).

Tags: Pechino

Tutte le notizie di Atletica

Approfondimenti

Commenti