Golden Gala, Fabbri e Tamberi super: Ingebrigtsen da record

L'altista italiano firma la sua miglior prestazione stagionale con la misura di 2.33 e chiude al terzo posto

Golden Gala, Fabbri e Tamberi super: Ingebrigtsen da record© EPA

FIRENZE - I campioni dell'atletica leggera si sono ritrovati a Firenze, per il Golden Gala dedicato alla memoria di Pietro Mennea. La manifestazione, considerata una tappa di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo, si è svolta davanti a mille spettatori. Il sudafricano Simbine si è aggiudicato i 100 piani uomini con il tempo di 10.08. Nei 110 ostacoli grande prestazione del giamaicano McLeod, che ha fatto registrare 13.01, miglior prestazione stagionale. Nei 5000 metri si è registrato il nuovo record europeo, con il norvegese Jakob Ingebrigtsen protagonista di uno straordinario 12:48.45. Nei 200 donne dominio della britannica Asher-Smith con 22.06, in una gara dove l'italiana Dalia Kaddari ha stabilito il suo primato personale con 22.86.

L'Italia in evidenza con Tamberi e Fabbri

Gli atleti azzurri si sono messi in evidenza; su tutti Gianmarco Tamberi. Voglioso di dimenticare il 2.20 di Hengelo, l'altista italiano firma la sua nuova miglior prestazione stagionale con la misura di 2.33 e chiude terzo dietro Ivanyuk e Starc (anche loro fermi a 2.33 ma con meno errori). Il pesista Leonardo Fabbri, ha chiuso al terzo posto con un ottimo 21.71, penalizzato dal nuovo format della Diamond League, che nelle finali non tiene conto delle misure precedenti e che lo costringe a rimanere alle spalle di Walsh ("solo" 21.47) e Sinancevic (20.93). Buone indicazioni anche da Davide Re, secondo nei 400 in 45"80 a circa un secondo dal vice campione del mondo, il colombiano Zambrano (44"77)

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...